Poliziotto multato per le foto della moglie

Accade in Florida, dove un funzionario di polizia è stato sospeso per tre giorni perché la moglie ha diffuso online le sue foto senza veli

Roma - Non sono molti i dettagli che arrivano dalla stazione di polizia in Florida dove un poliziotto ha subito una sanzione disciplinare perché sua moglie ha posato nuda per alcune fotografie e le ha fatte poi circolare in rete. Una vicenda che appare di altri tempi e che, stando alle agenzie americane, non suscita alcuna indignazione.

A quanto pare, la moglie del funzionario di polizia Daniel Lake aveva voluto cercare di ravvivare la vita di coppia affidando le proprie fotografie ad un servizio erotico online, la cui natura o tipologia non è stata meglio definita.

Dell'esistenza di quelle immagini, però, Lake non era ancora stato informato quando le stampe delle fotografie prese dalla rete hanno iniziato a girare nel suo ufficio, provocando l'immediato intervento del capo del Commissariato David Yurchuck.
Questi ha sanzionato Lake con tre giorni di sospensione senza paga. Yurchuck ha spiegato di non essere impressionato dalla presenza di quelle fotografie ma ha dichiarato: "Gli ufficiali di polizia vivono in una casa di vetro e devono attenersi ai più elevati standard di condotta. I funzionari dovrebbero essere consapevoli quando sono e quando non sono in servizio".

Va detto che, a quanto pare, la moglie del buon Lake non è un poliziotto.
TAG: censura
9 Commenti alla Notizia Poliziotto multato per le foto della moglie
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)