A Londra la prima voice-flat wireless

L'ha lanciata One-2-One, operatore mobile che spera così di fare il pieno degli utenti. Propone una revolution: canone mensile per chiamare qualsiasi numero di rete fissa e tutti i cellulari One-2-One

A Londra la prima voice-flat wirelessLondra - Prima o poi sarebbe dovuto accadere ed è certamente un importante segno dei tempi la proposta lanciata da One-2-One, operatore wireless britannico che ha annunciato una voice-flat per tutti i propri utenti.

L'idea dietro l'offerta "Precept Max" è di consentire chiamate senza limiti a numeri di rete fissa e telefonate a cellulari One-2-One a tutti gli utenti dell'azienda disponibili a pagare, in cambio, un canone da 75 sterline al mese.

L'operatore, uno dei principali in Gran Bretagna e controllato da Deutsche Telekom, riprende con questa offerta alcune sperimentazioni fatte nel corso del 1998, sperimentazioni limitate nel tempo che hanno raccolto molte adesioni, soprattutto tra il pubblico "business".
Il problema per questo genere di offerte, e per il traffico che potrebbero generare, rimane quello delle infrastrutture, un "fronte" sul quale One-2-One ha sottolineato di aver lavorato moltissimo e di essere dunque pronta ad un'offerta del genere.

Non tutti gli osservatori concordano con questa analisi, sottolineando che Orange, il secondo maggiore operatore britannico, pur avendo ventilato una "mossa" del genere, non l'ha ancora realizzata pare proprio per valutazioni differenti sulle capacità infrastrutturali. Quel che è certo è che il lancio dell'offerta Percept Max sarà seguito con interesse non solo dagli operatori britannici ma dall'intero settore della telefonia mobile.
16 Commenti alla Notizia A Londra la prima voice-flat wireless
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)