Avellino e Benevento, più broadband?

Il brand TLC di T@t Group sigla un accordo con BT per dare una copertura broadband integrale alle due province campane

Benevento - Il wireless dilaga anche in Campania..? T@t Group Broadband Company, titolare del brand Campaniacom, annuncia l'intesa siglata con British Telecom, finalizzata alla realizzazione di una rete wireless nell'ambito del progetto "La nostra rete libera", da implementare in piccoli comuni delle province di Avellino e Benevento.

Con un investimento globale di 3,5 milioni di euro relativo al periodo 2007 ? 2009, l'intervento si pone un obiettivo ormai diffuso e perseguito da altre aziende del settore: l'abbattimento del digital divide e la possibilità di accesso a servizi di connettività a banda larga, telefonia su internet, videosorveglianza e IPTV. Esattamente tra un anno, a partire cioè da settembre 2007, BT inizierà la realizzazione di una rete in fibra ottica a Benevento.

Da qui, spiega T@t Group, partirà una dorsale tecnologica "Hiperlan" che entro il 2009 dovrà dare copertura integrale alle aree non coperte dalla banda larga nelle due province campane, agevolando poi, a livello comunale, la realizzazione di reti WiFi accessibili alla popolazione. Ogni comune sarà dotato di un "point" informativo a cui il cliente finale avrà la possibilòità di rivolgersi per sottoscrivere il contratto di utenza, chiedere chiarimenti o la soluzione per eventuali malfunzionamenti o guasti. E laddove esiste la copertura della rete di Telecom Italia, saranno erogati (in wholesale) servizi di telefonia con Carrier Pre-Selection e di connettività xDSL.
La rete così costituita andrà ad aggiungersi all'infrastruttura TLC di T@t Group Broadband Company, recentemente integrata grazie all'acquisto, da Telecom Italia, di canali in fibra ottica a 34 Mbps su tutto il territorio regionale e all'acquisizione del pacchetto di controllo di Campania Telecomunicazioni srl.
5 Commenti alla Notizia Avellino e Benevento, più broadband?
Ordina