Windows Vista, trapelano i prezzi

Il sito canadese di Microsoft ha inavvertitamente pubblicato, prima del loro annuncio ufficiale, i presunti prezzi finali del prossimo sistema operativo del big di Redmond. Vista fa capolino anche nel catalogo di alcuni noti negozi online

Roma - I prezzi di Windows Vista, che Microsoft non ha ancora ufficialmente svelato, sono trapelati negli scorsi giorni sul sito canadese del big di Redmond e su alcuni negozi online americani: un evento che ha suscitato una sorta di caccia al prezzo anche nella blogosfera quando, poche ore dopo la pubblicazione, sono stati rimossi dal sito canadese.

Stando a quanto apparso sul sito di Microsoft Canada, il prezzo locale delle varie edizioni di Windows Vista sarà di 499 dollari canadesi (C$) per l'edizione Ultimate, 379C$ per la Business, 299C$ per la Home Premium, e 259C$ per l'Home Basic. Per confronto, Windows XP Professional SP2 e Windows XP Home SP2 hanno rispettivamente un prezzo di 429C$ e 259C$. I prezzi delle versioni aggiornamento vanno dai 299C$ della Ultimate ai 129C$ della Home Basic.

La conversione diretta di questi prezzi in altre valute è un modo assai poco accurato per prevedere il prezzo di Vista negli altri paesi: ad esempio, negli USA il prezzo di listino di Windows XP SP2 non è 387 dollari, come risulterebbe convertendo il prezzo canadese in dollari statunitensi, bensì 299 dollari. Lo scarto fra il prezzo canadese di XP SP2 e quello italiano appare tuttavia più ridotto: 429C$ contro 441 euro (IVA inclusa). Da ciò si potrebbe dedurre, ma è una semplice ipotesi, che il prezzo italiano al pubblico di Windows Vista Ultimate si aggirerà intorno ai 510 euro.
Qualche indicazione in più arriva dai ben noti negozi online Amazon e Buy.com, che riportano in dettaglio i prezzi in dollari statunitensi di tutte le versioni di Vista, incluse quelle con licenze aggiuntive. Entrambi i siti pubblicano il seguente listino: 399$ Ultimate; 259$ Ultimate Upgrade; 299$ Business; 199$ Business Upgrade; 239$ Home Premium; 159$ Home Premium Upgrade; 199$ Home Basic e 99,95$ Home Basic Upgrade. Come periodo di disponibilità del prodotto, Amazon riporta 30 gennaio 2007: una data che, secondo la nota dot com, deriva da colloqui informali avuti con Microsoft e fonti a questa vicine.

Va ribadito che, in mancanza di conferme da parte di Microsoft, i su elencati prezzi vanno considerati non ufficiali. L'unica affermazione rilasciata a tal proposito da BigM è che le licenze di Vista dovrebbero avere costi "simili" a quelli delle equivalenti edizioni di Windows XP. Vista Ultimate non trova tuttavia equivalenti nell'attuale offerta di sistemi operativi di Microsoft: questa edizione comprenderà infatti tutte le funzionalità delle altre versioni di Vista (ad esclusione dell'Enterprise), e per tale ragione avrà un prezzo più elevato di Windows XP Professional. Riguardo alle edizioni di Vista, e alle relative caratteristiche chiave, si veda questo articolo.

C'è inoltre da ricordare che i prezzi fin qui citati si riferiscono alle versioni retail di Vista: quelle OEM, preinstallate sui nuovi PC, sono destinate ad avere costi sensibilmente inferiori.
537 Commenti alla Notizia Windows Vista, trapelano i prezzi
Ordina
  • Vista l'animata discussione, che a tratti fa sorridere e a tratti fa piangere, vi chiedo questo:

    Io sono utente Win da un bel po' di anni, dal 3.0, direi e in tutto questo tempo ne ho viste di cotte e di crude. Dò pienamente ragione a tutti quelli che sostengono che il sistema MS abbia i suoi immensi difetti e ancora ricordo quante maledizioni ho tirato a zio Bill ogni finestra blu, ogni crash di sistema, ogni errore irreversibile, ogni virus, trojan che mi son beccato e, non ultimo, un bellissimo HD pieno di documenti da buttare...

    Nonostante questo, credo che WinXP, ad oggi, se aggiornato con frequanza oraria, seppur conservando una buona dose di problemi, sta diventando un po' alla volta un sistema sufficientemente affidabile per le esigenze di un utente di medio basso livello e, con i dovuti accorgimenti e un minimo di sbattimento ci si possa tranquillamente convivere in pace.

    Detto ciò: esiste tra voi un anima pia, profonda conoscitrice di Linux, che abbia voglia di prendermi per mano e introdurmi al mondo del pinguino senza che, come ogni volta, ci sbatta la faccia contro per la mia scarsa predisposizione al cambiamento? A bocca aperta

    Contattatemi al seguente indirizzo email
    (rot13ato per evitare spam)

    znexnabvq@ubgznvy.pbz

    Grazie
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    [...]
    > ancora ricordo quante
    > maledizioni ho tirato a zio Bill ogni finestra
    > blu, ogni crash di sistema, ogni errore
    > irreversibile, ogni virus, trojan che mi son
    > beccato e, non ultimo, un bellissimo HD pieno di
    > documenti da
    > buttare...
    >

    Caspita... nient'altro da dichiarare? Sorride

    > Nonostante questo, credo che WinXP, ad oggi, se
    > aggiornato con frequanza oraria, seppur
    > conservando una buona dose di problemi, sta
    > diventando un po' alla volta un sistema
    > sufficientemente affidabile

    Aggiornato con frequenza oraria? Piano piano sta diventando un sistema affidabile??? Ma LOL! E purtroppo molti lo considerano e lo spacciano per il SO per antonomasia!


    > per le esigenze di un
    > utente di medio basso livello e, con i dovuti
    > accorgimenti e un minimo di sbattimento ci si
    > possa tranquillamente convivere in
    > pace.
    >

    E poi dicono che Linux sia difficile... No comment.



    > Detto ciò: esiste tra voi un anima pia, profonda
    > conoscitrice di Linux, che abbia voglia di
    > prendermi per mano e introdurmi al mondo del
    > pinguino senza che, come ogni volta, ci sbatta la
    > faccia contro per la mia scarsa predisposizione
    > al cambiamento?

    Mi fa piacere constatare la tua curiosità e la tua voglia di cambiamento. Non c'è bisogno di essere "profondi conoscitori" di Linux per dare consigli per iniziare. Ad esempio, uno potrebbe essere questo:
    http://www.ubuntu.com

    >
    > Grazie

    A te.
    non+autenticato
  • Con questa pletora di versioni differenti, sarà facile per i linux-evangelists installare a tradimento una distro Linux "giocattolosa" agli utonti spacciandogliela per l'ennesima versione di Vista Idea!AngiolettoA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
  • Lo daranno insieme a tutti i futuri PC che comprerete, quindi un prezzo retail vale l'altro ...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 34 discussioni)