Tra Skype e telefono si mette VIVO VoiceKey

Una nuova chiavetta USB sarÓ un ponte tra PC e telefono tradizionale. Ennesima soluzione per sfruttare il VoIP dal buon vecchio telefono di casa

Roma - Una limitazione comportata dall'impiego di Skype è che, da solo, non permette ovviamente di sfruttare la telefonia su internet con il telefono domestico tradizionale. Un vincolo che si può superare con varie soluzioni, una delle quali si chiama VIVO Voicekey.

Si tratta di un accessorio pensato per essere sfruttato tanto con Skype quanto con VIVOphone, soluzione soft-VoIP realizzata dall'americana Vivocom.

Il nuovo dispositivoVIVO Voicekey si posiziona tra il PC, a cui va collegato tramite una porta USB, e l'apparecchio telefonico, fisso o cordless (ma possibilmente provvisto di doppino anziché della tradizionale spina tripolare). Il dispositivo consente il normale funzionamento del telefono di casa, e suona anche nel caso sia in arrivo una chiamata Skype o VIVOphone.
A queste funzionalità si aggiunge l'opportunità di ricevere telefonate VoIP anche mentre sono in corso chiamate tradizionali ed è inoltre possibile effettuare chiamate in conferenza simultanea con più utenti (fino a cinque) o chiamate contemporanee con altri contatti (fino a nove).

I servizi VoIP di Vivocom hanno appena raggiunto l'Europa ed è quindi verosimile pensare che VIVO VoiceKey sia proposto sul mercato italiano entro breve tempo.

D.B.
TAG: voip