Nuovi onori per l'inventore del LED blu

Dopo il risarcimento per l'invenzione che non gli era stata inizialmente riconosciuta, ora Shuji Nakamura riceve il Millennium Technology Prize da un milione di euro

Roma - Uno dei premi più ambiti, quello riconosciuto in Finlandia a chi innova migliorando la qualità della vita, il Millennium Technology Prize, è stato consegnato nelle mani di Shuji Nakamura, l'uomo a cui si deve la creazione del LED blu, verde e bianco nonché del diodo laser blu.

Si tratta di invenzioni, è stato detto alla cerimonia, che aprono la strada non solo a moltissime applicazioni ma anche ad un consumo più sostenibile e ad alternative meno dispendiose delle fonti di illuminazioni tradizionali.

Il grande scienziato"Questa - ha dichiarato lo stesso Nakamura - non è soltanto una fonte di luce che rende possibili enormi risparmi di energia, è anche una innovazione che può essere usata nella sterilizzazione dell'acqua potabile, o nell'archiviazione molto più efficiente di dati". Dopo averlo detto ha ritirato l'assegno da un milione di euro associato al premio.
Qui la nota ufficiale della Fondazione finlandese sulla consegna del premio e qui un servizio della BBC.

Da segnalare, infine, le vicissitudini incontrate da Nakamura per vedersi riconoscere le proprie invenzioni.
13 Commenti alla Notizia Nuovi onori per l'inventore del LED blu
Ordina