IBM sforna i processori di Wii

I primi processori che equipaggeranno la console Wii di Nintendo sono usciti dalle fabbriche, rispettando così la tabella di marcia seguita da Nintendo per l'erede di GameGube

Armonk (USA) - Verso la fine della scorsa settimana, IBM ha consegnato a Nintendo le prime partite di processori per Wii, la console da gioco che da qui a pochi mesi succederà a GameCube. Noto con il nome in codice Broadway, il chip di Wii si basa sulla celebre architettura PowerPC di Big Blue, la stessa utilizzata dal processore a triplo core di Xbox 360.

La tecnologia del gigante di Armonk era già stata impiegata da Nintendo per il processore Gekko di GameCube, e si trova oggi al cuore di tutte le console di nuova generazione: tra queste vi è inclusa l'imminente Playstation 3, che come noto adotta un processore Cell prodotto da IBM e sviluppato in collaborazione con Sony e Toshiba.

"Il team di IBM ha lavorato sodo per progettare, sviluppare e rilasciare questa versione personalizzata del microprocessore Power in tempo per il lancio globale del nuovo sistema di Nintendo", ha commentato Ron Martino, Technology Collaboration director di IBM, in merito al chip di Wii.
Broadway viene prodotto con un processo a 90 nanometri Silicon-On-Insulator e, secondo IBM, assorbe fino al 20% in meno di energia rispetto a Gekko. Sulle reali performance del nuovo processore non si hanno ancora informazioni precise: per il momento, Big Blue si è limitata a dire che il nuovo chip è "significativamente" più veloce del suo predecessore.

Nintendo non ha ancora svelato né la data né il prezzo del debutto di Wii, tuttavia si è impegnata a lanciare la propria console entro la fine dell'anno ad un prezzo non superiore ai 250 dollari. Difficile dire se queste promesse varranno anche per il Vecchio Continente, dove Sony ha appena posticipato il debutto della PlayStation 3.
17 Commenti alla Notizia IBM sforna i processori di Wii
Ordina
  • ... ehm... cos'è il GameGube? Una console di importazione marocchina?A bocca aperta

  • - Scritto da: Locke
    > ... ehm... cos'è il GameGube? Una console di
    > importazione marocchina?
    >A bocca aperta
    No, no, italianissimo, se "allarghiamo" la definizione di "Italia" a comprendere certe fabbriche clandestine a Nusco(AV) Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Almeno correggessero

  • - Scritto da: nattu_panno_dam
    > Almeno correggessero

    Gosa g'è da gorreggere?

    Ciriaco D.M. jr.

    Gorreddore Bozze PI
    non+autenticato
  • Proprio quando Apple decide di passare a Intel, ci ritroviamo TUTTE le consolle della nuova generazione che usano l'architettura Power SorrideSorride

    Lo so, Apple lo ha fatto perchè aveva il problema dei portatili e un G5 low power non c'era verso di farlo, però è curioso lo stesso Con la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Proprio quando Apple decide di passare a Intel,
    > ci ritroviamo TUTTE le consolle della nuova
    > generazione che usano l'architettura Power Sorride
    >Sorride
    >
    > Lo so, Apple lo ha fatto perchè aveva il problema
    > dei portatili e un G5 low power non c'era verso
    > di farlo, però è curioso lo stesso
    >Con la lingua fuori

    Lascia stare dai, mi sento male al pensiero In lacrime Fan Apple
    Ivan
    Ivi
    102

  • - Scritto da:
    > Proprio quando Apple decide di passare a Intel,
    > ci ritroviamo TUTTE le consolle della nuova
    > generazione che usano l'architettura Power Sorride
    >Sorride
    >
    > Lo so, Apple lo ha fatto perchè aveva il problema
    > dei portatili e un G5 low power non c'era verso
    > di farlo, però è curioso lo stesso
    >Con la lingua fuori

    Sarebbe bello che i PC passassero a Power, o meglio a Cell mettendogliela in quel posto ad apple. Purtroppo rimane un sogno A bocca storta
    non+autenticato
  • A Cell no ti prego!!!
    Mai bufala più grande nel campo dei processori.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > A Cell no ti prego!!!
    > Mai bufala più grande nel campo dei processori.

    ma quando mai....Cell ha prestazioni simili ai normali processori superscalari nell'ambito delle applicazioni single-thread

    nell'ambito di applicazioni SIMD è centinaia di volte più veloce di un processore normale.....

    Cell è nato per lavorare sulle matrici, non per velocizzare il printf("Hello world\n");
    non+autenticato
  • Attento però. Di applicazioni che sanno usare bene tutta quella potenza floating point (single precision, tra l'altro) non ce ne sono poi così tante: già c'è voluta una marea di tempo perchè si imparasse ad usare efficientemente i vari Altivec e MMX, figurati un processore vettoriale come il Cell che fino adesso hanno visto solo quelli che facevano supercomputing... e tuttora la gran parte dei programmi che utilizziamo in ambito desktop sono fatti da quello che gli yankee chiamano "branchy integer code". Difatti la grande preoccupazione tra i vari analisti al momento è che all'enorme aumento di potenza grafica si accompagnino fisica e AI non poi _tanto_ diversi rispetto a quanto si vedeva prima.

    Il Cell è una architettura interessante e per i giochi (ciò per cui è stato pensato) è indubbiamente strapotente, almeno in teoria. Ma se mai arriverà sui PC (intesi in senso lato) sarà una versione pesantemente modificata IMHO.
    non+autenticato
  • Si si, come il multijet FIAT.
    Sulla carta era un mostro, lo volevano 4 grandi case automobilistiche estere ... poi ... è uscito e non l'hanno più voluto, per fortuna.
    Un polmone ubriaco!
    (per i FIAT fan, sono uno dei dementi che l'ha comprato quindi non rompete)

    Cell, caratteristiche pompate, termini complessi buttati dentro le brochure ed i comunicati, allocchi che ci credono e che aumentano l'hype.
    Poi ecco che esce ... e ... ma che è?
    Vetto che?
    Matri cosa?

    Ennesima cagata!
    non+autenticato
  • > Poi ecco che esce ... e ... ma che è?
    > Vetto che?
    > Matri cosa?

    Esiste wikipedia per i termini difficili, se non ci vuoi perdere troppo tempo. Altrimenti un testo di architettura dei calcolatori e/o di introduzione alla grafica 3D

    > Ennesima cagata!

    Davvero. Il post sopra, intendo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    [...]
    > Vetto che?
    Vettorello Gianduia! Corrispondente de "La marrone", la "Gazzetta del Balengo".
    > Matri cosa?
    'A matri non si tocca, sennò a schifìo finisce!
    non+autenticato
  • Basta con questa storia... Qui Apple non centra!!

    La verità è che tutti copiano nintendo!!!!
    Visto che non si sono rese conto prima che le potenzialità in virgola mobile dell'architettura Power, nata per superare i limiti intrinsechi nell'architettura x86, si sposano alla perfezione con il calcolo grafico.... Senza dimenticare quanto questa architettura riveli il suo potere con applicazioni super ottimizzate come avviene in una console!

    OcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Basta con questa storia... Qui Apple non centra!!
    >
    > La verità è che tutti copiano nintendo!!!!
    > Visto che non si sono rese conto prima che le
    > potenzialità in virgola mobile dell'architettura
    > Power, nata per superare i limiti intrinsechi
    > nell'architettura x86, si sposano alla perfezione
    > con il calcolo grafico.... Senza dimenticare
    > quanto questa architettura riveli il suo potere
    > con applicazioni super ottimizzate come avviene
    > in una
    > console!
    >
    > OcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolino

    già ma purtroppo questa cosa sono in pochi a capirla...lo stesso vale per Cell che accelera enormemente le operazioni SIMD.....

    sono processori nati per computare velocemente algoritmi con un elevato grado di parallelismo....tipo appunto gli algoritmi che si usano in computer grafica che fanno un uso spropositato del calcolo matriciale
    non+autenticato