Fisco online, esposto alla Procura

Rumors

Roma - In seguito alle polemiche riportate da Punto Informatico sul Fisco online e sulla possibilità di utilizzare i software messi a disposizione dall'Agenzia delle Entrate giunge ora la notizia che con un esposto è stato chiesto alla Procura di Roma di verificare la questione dei pagamenti telematici dei tributi, una situazione già denunciata ma ancora irrisolta.

Nel frattempo ha iniziato a circolare in rete una lettera aperta al ministro Luigi Bersani, in cui si legge:

"(...) Tra i provvedimenti del Decreto che porta il Suo nome troviamo l'obbligo per tutti i soggetti titolari di partita IVA di procedere al pagamento del modello F24 per via telematica.
L'ufficio delle entrate ha tempestivamente messo a disposizione dei cittadini un software dedicato a questa operazione. Questo software è scaricabile gratuitamente dal sito dell'agenzia.
Il limite è che detto software è che è proprietario e funziona solo ed esclusivamente su piattaforme proprietarie.
Questo comporta che un cittadino titolare di partita iva è costretto ad acquisire un computer e, soprattutto, è obbligato ad acquistare anche le costose licenze di software proprietario, sebbene ci siano in circolazione delle validissime alternative libere, facilmente scaricabili dalla rete (...)"
56 Commenti alla Notizia Fisco online, esposto alla Procura
Ordina

  • Non come certi altri ministri...

    Scommetto quello che volete che Bersani prendera' immediati provedimenti in merito.

    E' il mistro migliore che abbiamo da decine di anni a questa parte, veramente un grande.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Non come certi altri ministri...
    >
    > Scommetto quello che volete che Bersani prendera'
    > immediati provedimenti in
    > merito.
    >
    > E' il mistro migliore che abbiamo da decine di
    > anni a questa parte, veramente un
    > grande.

    In effetti la situazione non può essere certamente figlia dell'attuale ministro e/o ministero, dato che un software del genere non lo metti su in un paio di mesi, ma nasce da esperienze, direttive e linee guide date in passato e sviluppato negli anni.

    Ma da qui a dire che... mpffff...
    Com'è che hai detto...? pfpfpfff...
    Il ministr... migl... da quand...?
    UHA UHA UHA UHA UHA UHA

    Vabbè che prima eravamo nella melma fin sopra i capelli (leggasi Tremonti e la sua finanza creative), ma da qui a dire che Bersani è il ministro migliore da decine (estiqaatsi - http://tinyurl.com/hrdyd - avrebbe qualcosa da ridire in proprosito) ce ne vuole di coraggio, da vendere.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • lo diceva berlusconi, che questi so' dittatori
    non+autenticato
  • i linari sono buoni a far avanzare linux solo con queste azioni
    spero non continui così,
    la gente si troverà linux anche se non vuole
    vergognatevi

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > i linari sono buoni a far avanzare linux solo con
    > queste
    > azioni
    > spero non continui così,
    > la gente si troverà linux anche se non vuole
    > vergognatevi
    >
    Già, è vero...infatti fino ad oggi dato che winzozz è installato volenti o nolenti, la cosa era diversa...

    Ma fammi il piacere!IndiavolatoIndiavolato
    non+autenticato
  • Prosegue da "Molto rumore per nulla ?": http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1642224&m_i...


    Salvo quanto premesso, ci sono altre considerazioni


    1)
    Il programma della PA non e' l'unico metodo per pagare le tasse !
    E' un alternativa gratuita in piu'.
    Si puo' pagare in banca (online o sportello)
    Presso alcuni sportelli si puo' pagare anche se non correntisti. (fanno pagare il servizio)
    Da quando sono diventati una "simil-banca" anche alcuni uffici postali offrano questa possibilita'. (mi pare)
    Ci si affida a commercialisti. (di solito compreso gia' nel suo onorario)
    Associazioni di categoria a pagamento o in forma gratuita.
    Presso i consueti uffici di riscossione se ti fanno il F24.

    Chi non e' titolare di partita Iva puo' pagare ancora tramite bollettino postale.


    Mi pare che di alternative ce ne siano.
    Non e' che queste lamentele sono dovute al fatto che si tratta di tasse ? Notoriamente rognose e fastidiose !

    Posso capire chi dice non ho internet. Meno chi risponde non ho un conto corrente !
    E comunque rimane possibile pagare anche con cash purche' qualcuno (ufficio di riscossione, commercialista, etc...) compili e trasmetta al posto nostro il F24 !!!


    2)
    Mi aspetto (almeno nell'ambito della comunita' Linux) maggior iniziativa e spirito critico ma anche collaborativo.
    I software incriminati "funzionano" anche su Linux con i debiti accorgimenti. Non sara' semplice ma e' possibile.
    Invece di scomunicare, lanciare anatemi e saette si cerchino le soluzioni e si esorti la P.A. ad adottarlae
    La P.A. ha le sue mancanze, pero' prima di scorticarla e cospargerla di sale verifichiamo SE ha la volonta' di colmarle.
    Semmai poi, visto che siamo anche contribuenti, incazziamoci e pretendiamo oltremodo: possiamo (forse e non sempre) accettare che si realizzi un software prima per la "massa" includendo poi le "minoranze", ma non possiamo accettare che diventi un alibi per chi realizza il "nostro" software !



    3)
    L'Agenzia delle Entrate finora ha dimostrato 2 gravi deficenze.

    La prima e' la scarsa comunicazione.
    Non una lettera di spiegazione, un chiarimento sul sito, niente !

    La seconda e' la discutibile scelta implementativa dei suoi programmi, mi spiego:
    Java e' "bello" e quasi "multipiattaforma". (tra virgolette)
    Fino a qualche tempo fa pareva effettivamente un buon compromesso, ma oggi ?
    Se una banca mi consente da fare tutto on-line, perche' non anche il Fisco ?
    Certo, c'e' il rischio che i problemi si ripresentino con i browser, ma di norma le incompatibilita' sono dovute a scelte "grafiche".
    Se la business-logic e' completamente lato server mentre l'interazione e' priva di sofisticherie di un particolare browser il rischio e' quasi nullo.
    Col vantaggio di poter usare qualunque macchina (anche dei terminali stupidi) e di rendere il programma universale e con un'unica versione: non e' piu' necessario ridistribuirlo per aggiornarlo con patch/modifiche di legge, sarebbe SEMPRE aggiornato !
    non+autenticato

  • >
    > 1)
    > Il programma della PA non e' l'unico metodo per
    > pagare le tasse
    > !

    E chi se ne frega !
    Il programma deve essere multipiattaforma PUNTO
    Ogni scusa per giustificare l'ingiustificabile
    è tendenziosa.

    > 2)
    > Mi aspetto (almeno nell'ambito della comunita'
    > Linux) maggior iniziativa e spirito critico ma
    > anche
    > collaborativo.
    > I software incriminati "funzionano" anche su
    > Linux con i debiti accorgimenti. Non sara'
    > semplice ma e'
    > possibile.

    E chi se ne frega !
    I software devono essere forniti funzionanti
    senza che terzi ci mettano le mani. Qualsiasi
    giustificazione di questi manini è tendenziosa.


    > ma non possiamo accettare che
    > diventi un alibi per chi realizza il "nostro"
    > software
    > !

    Ma di cosa stai parlando ? Lo capisci solo tu.


    > Se una banca mi consente da fare
    >tutto on-line,
    > perche' non anche il Fisco
    > ?

    Altro discorso, su cui sono tutti d'accordo

    non+autenticato
  • La vicenda mi pare si possa sintetizzare con questo adagio (sebbene non sia stata apposta ancora la parola "fine")

    Ricapitoliamo un momento:

    Il progresso, la moda dei tempi, il decreto Bersani e mia nonna chiedono di effettuare dichiarazione/pagamento delle tasse in forma telematica: giubilo !

    L'agenzia delle entrate fornisce un programma multipiattaforma all'uopo e... tragedia !

    Qualche incosciente, terrorista, corrotto, ignorante o semplicemente distratto programmatore realizza un'installer mono-piattaforma.
    Guarda caso per Windows.
    E nasce la guerra di religione.
    Perche' similmente ad una discreta parte del mondo islamico che ad un minimo sternuto del mondo occidentale (che perde la definizione di cristiano) grida all'ennesima crociata, una parte del mondo Linux ritiene l'accadimento l'ennesimo tentativo di rafforzare la posizione del monopolista Microsoft. (a pensar male....)

    Dimenticandosi pero' che molti altri programmi della PA hanno anche degli installer per Pinguino ed affini... che sia stata veramente una semplice distrazione del programmatore di turno ? (superoberato da lavoro e magari sottopagato)

    Dopo gli anatemi pronunciati sarebbe una figuraccia che coinvolgerebbe anche i sostenitori "ragionevoli" di Linux.

    Per quanto sia l'ipotesi piu' probabile, aspettiamo la parola fine ovvero un chiarimento da chi quel programma lo ha realizzato !


    Continuo il ragionamento in "Molto rumore per nulla ? 2"
    non+autenticato

  • > Qualche incosciente, terrorista, corrotto,
    > ignorante o semplicemente distratto programmatore
    > realizza un'installer
    > mono-piattaforma.
    > Guarda caso per Windows.
    > E nasce la guerra di religione.

    hahahahaha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    uahauahaua"!!!!!!!!!!!!!

    > Perche' similmente ad una discreta parte del
    > mondo islamico che ad un minimo sternuto del
    > mondo occidentale (che perde la definizione di
    > cristiano) grida all'ennesima crociata, una parte
    > del mondo Linux ritiene l'accadimento l'ennesimo
    > tentativo di rafforzare la posizione del
    > monopolista Microsoft. (a pensar
    > male....)
    >
    ahhuauahauauah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

    > Dimenticandosi pero' che molti altri programmi
    > della PA hanno anche degli installer per Pinguino
    > ed affini... che sia stata veramente una semplice
    > distrazione del programmatore di turno ?
    > (superoberato da lavoro e magari
    > sottopagato)
    >
    > Dopo gli anatemi pronunciati sarebbe una
    > figuraccia che coinvolgerebbe anche i sostenitori
    > "ragionevoli" di
    > Linux.
    uahahauahaua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


    ma fammi il piacere ! ma attacca il cervello
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)