Sony: non tutta la pirateria vien per nuocere

Sony ora ammette che la pirateria ha avuto un ruolo non marginale nel successo della PlayStation, ma conferma la sua fermezza nel combattere il fenomeno, anche in campo musicale. Sony è uno dei motori della RIAA

Sony: non tutta la pirateria vien per nuocereRoma - La pirateria viene spesso additata dall'industria come la maggiore fonte di danno economico, e le cifre che la quantificano vengono tradotte direttamente in mancati introiti. Qualche volta la pirateria sembra però avere un effetto corroborante per alcuni prodotti o mercati, e quello delle console da gioco è forse il caso più eclatante.

Ad ammetterlo è lo stesso Chris Deering, presidente di Sony Computer Entertainment Europe (SCEE), che sul magazine Australian IT ha spiegato come la PlayStation abbia avuto innegabili e "inaspettati" benefici dalla pirateria: benefici che Deering ha paragonato a quelli offerti, nel mercato della musica, alla radio, attraverso cui i consumatori possono ascoltare gratuitamente le canzoni per poi eventualmente acquistarle in un secondo momento.

E' curioso notare come Deering tiri in ballo la radio, le cui emittenti pagano i diritti d'autore per la musica trasmessa, e non il file-sharing, che offre un paragone molto più azzeccato e che, come noto, è divenuto esso stesso il canale preferito per la distribuzione di contenuti illeciti. In quest'ultimo caso, però, Deering avrebbe probabilmente dovuto ricordare che l'industria discografica, fra cui la stessa Sony, non crede affatto nel beneficio del "try and buy" offerto dalle reti scambia-file.
"Se uno acquista qualcosa, lo presta ad un amico e se lo fa poi dare indietro, nessuno si turba", ha detto Deering. "Ma se uno compra qualcosa, ne fa una copia e la dà ad un amico, e questo suo amico, una volta usata, non la restituisce, questa è pirateria".

Deering sostiene che storicamente la pirateria ha aiutato l'ascesa di molti mercati, fra cui quello del noleggio dei film, nato proprio in risposta al dilagare della pirateria in un periodo in cui un film poteva costare fino a 80 dollari.

Il boss di SCEE ha comunque voluto ribadire come Sony non sia affatto disposta a trattare con indulgenza il fenomeno della pirateria: al contrario, il colosso utilizzerà ogni mezzo per combatterla. Soprattutto ora - commenta qualche malizioso - che il marchio PlayStation è ormai divenuto simbolo stesso del divertimento elettronico e le console di Sony hanno il dominio assoluto del mercato.

In ogni caso, per il momento la PlayStation 2 sembra ancora essere sufficientemente al riparo dalla pirateria di massa, soprattutto per il costo ancora elevato di supporti DVD e relativi masterizzatori.

Affinché gli utenti abbiano la possibilità di provare i giochi prima di acquistarli, Sony si è detta già impegnata nel rilascio sempre più assiduo di demo che, se oggi possono essere ottenute solo attraverso i CD forniti con le riviste del settore, a breve potranno essere scaricate direttamente da Internet attraverso l'adattatore di rete e l'hard disk per PS2.

Sony ha intenzione di rafforzare le proprie strategie anti-pirateria anche in campo discografico, dove ha appena acquisito da InterTrust la licenza per la tecnologia di digital rights management (DRM). La multinazionale giapponese conta di avvalersi di questa tecnologia per proteggere e distribuire, soprattutto attraverso Internet, musica e video.

Non a caso sono ben cinque le società che fanno capo alla multinazionale giapponese dell'elttronica che sono entrate a far parte della RIAA, l'associazione dei discografici americana che più di ogni altra si è battuta in rete per combattere il file-sharing e gli altri strumenti che ritiene siano utilizzati illegalmente.
19 Commenti alla Notizia Sony: non tutta la pirateria vien per nuocere
Ordina
  • finalmente la sony ha ammesso che il successo della playstation è dovuto alla pirateria senza di quella non credo che la sua console sarebbe diventata così famosa ma fa ancora l'ostinata a volerla contrastare con protezioni e altro che non credo la facciano diminuire ma aumentare perchè per fare nuove protezioni bisogna pagare per progettarle e poi per farle comprando una macchina apposta che faccia queste protezioni e alla fine i soldi perciò li tirano fuori a chi compra i cd originali aumentando il prezzo e ciò fa si che se uno vuole un certo cd e costa troppo se lo va a masterizzare fottendo ancora di più chi come sony insiste con nuove protezioni le quali sono inutili perchè vengono trovati dopo poco modi per aggirarlo.
    il vero modo per combattere la pirateria è diminuire i prezzi non aumentarli perchè se i cd originali costassero una cifra accettabile la gente non se li va a masterizzare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: marc

    > finalmente la sony ha ammesso che il

    [Snip]

    > masterizzare.

    Denoto con piacere che hai fatto un uso magistrale della puteggiatura per descriverci il tuo pensiero.

    Tutto decisamente comprensibile.
    non+autenticato
  • E' un innovatore della lingua...
    non+autenticato
  • pirati di qui pirati di lì...
    ma alla fine fa komodo alla Microsoft lasciar diffondere il programma...
    non+autenticato


  • - Scritto da: akiro
    > pirati di qui pirati di lì...
    > ma alla fine fa komodo alla Microsoft
    > lasciar diffondere il programma...

    come i varani?
    non+autenticato


  • - Scritto da: SiN
    >
    >
    > - Scritto da: akiro
    > > pirati di qui pirati di lì...
    > > ma alla fine fa komodo alla Microsoft
    > > lasciar diffondere il programma...
    >
    > come i varani?
    Sì di komodo, nel senso che a zio bill ha fatto komodo vendere le prime xcox a 399 EURO a per abbattere poi il prezzo all'uscita delle altre console.
    Complimenti per il rispetto che ha per chi compra i suoi prodotti, figuriamoci per chi li clona.
    non+autenticato
  • aspettate e vedrete la x-box quando sara modificabile come la ps1/ps2 hehe vedrete come gli dara la M... alla ps2
    non+autenticato


  • - Scritto da: ER}M{AC
    > aspettate e vedrete la x-box quando sara
    > modificabile come la ps1/ps2 hehe vedrete
    > come gli dara la M... alla ps2

    ma voi non perdete mai tempo per genuflettervi pubblicamente davanti a bill gates? Anche quando siete off topic e non serve abbassare la testa e strisciare davanti al nerd americano?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ps2 user
    > ma voi non perdete mai tempo per
    > genuflettervi pubblicamente davanti a bill
    > gates? Anche quando siete off topic e non
    > serve abbassare la testa e strisciare
    > davanti al nerd americano?

    Monopolista per monopolista, la scelta e' difficile, credimi.

    -Gorki
    non+autenticato
  • L'Xbox e' modificabile molto piu' semplicemente della PS2 eppure continua a vendere per cifre ridicole (per lo meno al di fuori del mercato USA e qui non e' certo una questione di qualita' ma di semplice americanismo...)
    Si trovano i titoli da scaricare da internet come se piovessero eppure vende cifre ridicole...
    Viene venduta brutalmente sotto costo per garantire una penetrazione di mercato e non ci riescono neppure cosi'...
    Ci sara' un giorno in cui la finirete di scrivere guardando adoranti la foto di Gates che tenete sopra il vostro lettino e guardate con dolci occhi adoranti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Garf
    > Ci sara' un giorno in cui la finirete di
    > scrivere guardando adoranti la foto di Gates
    > che tenete sopra il vostro lettino e
    > guardate con dolci occhi adoranti?

    Io tengo la foto sul como' Occhiolino

    -Gorki
    non+autenticato
  • oggi bello come il sole entro all'ipermercato e mi guardo attorno nella sezione cd musicali. Da grande appassionato di colonne sonore di film, butto un'occhiata nella sezione apposita e vedo la colonna sonora di guerre stellari, episodio 2.
    Un pezzo fondamentale per la mia collezione, penso... lo guardo meglio, e una bellissima etichetta nera annuncia "will not play on pc/mac".

    Rimetto il cd dov'era, e penso che la mia collezione conterra' un cd masterizzato, con tracce precedentemente encodate a 192 kbps di un qualche mp3 scaricato con audiogalaxy.

    peccato... l'avrei acquistato veramente, se non fosse stato per quell'etichetta.
    Pero' mi sono ripromesso di acquistare il cd di Elisa, che purtroppo non ho trovato e andro' ad acquistare nel mio negozio di fiducia... ho gia' gli mp3 sull'hd, da parecchio tempo, pero' e' un cd che mi piace e 16 euro li spendo volentieri.
    non+autenticato
  • Ho avuto anche io lo stesso problema, poi ho comprato una confezione di post-it, ho acquistato il CD, ho applicati la patch utilizzando il post-it, ho duplicato il CD, ho tolto la patch dal CD originale, ho creato i miei MP3 dalla copia (perfettamente funzionante), ho copiato gli mp3 su un cd che utilizzo su un lettore mp3.
    non+autenticato
  • Ascolto musica spesso.... e ho due strumenti soli per farlo:
    1- stereo pagato col sudore della fronte composto da pezzi separati principalmente h/k.
    2- PC+cuffie mentre sto lavorando.

    Un cd che non funziona su pc mi toglie almeno il 70% delle possibilita' di ascolto. L'uso di mp3 sul pc mentre lavoro non e' pensabile, perche' mi va ad influire sulla potenza della cpu ed avere un contesto dsound inzializzato e funzonante mentre l'applicazione sulla quale sto lavorando ne ha un altro e' ridicolo. La soluzione e' scaricare gli mp3 e farne un cd-audio in modo da poter attaccare le cuffie direttamente all'uscita del lettore cd. A quel punto mi stampo la copertina e fanculizzo la casa discografica.
    Sorry... ma non capisco perche' devo pagare qualcosa che posso usare il 30% del tempo a prezzo pieno.

    PS e non parliamo del bollino cd-audio perche' senno' non c'e' nemmeno da discutere... truffa e' e truffa rimane.
    non+autenticato
  • Ma ascoltare musica decente, no?? Sorride) Ciao
    non+autenticato
  • Cioè la Sony, con gli analisti di mercato che si ritrova non se lo aspettava proprio che la pirateria avrebbe aiutato la diffusione della console tagliando totalmente i prezzi dei giochi?
    Ma per favore...A bocca apertaD
    non+autenticato

  • > Cioè la Sony, con gli analisti di mercato
    > che si ritrova non se lo aspettava proprio
    > che la pirateria avrebbe aiutato la
    > diffusione della console tagliando
    > totalmente i prezzi dei giochi?
    > Ma per favore...A bocca apertaD

    Figurati, avranno anche stipulato
    un accordo in anticipo con i produttori
    di giochi per spartirsi la torta!
    Mi chiedo perche' non vendano direttamente
    i giochi a meno, fanno divertire la
    gente convinta facendoli sentire piu'
    ganzi perche' pirati o non vogliono
    perdersi i pochi (ma buoni) che sganciano
    i soldi per il gioco originale? Chissa'...
    magari tutte e duo o altro che io non
    afferro.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)