StarOffice 5.2 da domani si paga

Con l'introduzione del nuovo StarOffice 6.0 Sun ha deciso di eliminare la versione gratuita di StarOffice 5.2 e distribuire solo il pacchetto commerciale. Ecco i dettagli

Palo Alto (USA) - A pochi giorni dal debutto del nuovo StarOffice 6.0, la prima versione a pagamento di questa suite, Sun ha annunciato che a partire da domani, 29 maggio, la versione 5.2 di StarOffice verrà rimossa dal sito Web e non potrà più essere scaricata gratuitamente come avveniva in precedenza.

StarOffice 5.2 non andrà in pensione, almeno non ancora, ma potrà essere richiesta nella sola versione a pagamento. L'edizione Deluxe della suite verrà venduta ad un prezzo di 39,95$, circa la metà rispetto a StarOffice 6.0, mentre la versione Slim Kit avrà un prezzo di 9,95$. Quest'ultima, rispetto all'edizione Deluxe, manca della versione cartacea localizzata di guide e manuali.

Sebbene la versione 5.2 di StarOffice non goda di molte delle prelibatezze della 6.0, Sun sostiene che questa possa ancora rappresentare una scelta conveniente per una vasta cerchia di utenti che non necessitino della potenza di StarOffice 6.0 e della piena compatibilità con Office XP. E' pur vero che questa stessa cerchia di utenti farebbe bene a dare prima un'occhiata a OpenOffice.org 1.0, la suite free basata sul codice open source di Sun che, sebbene priva di supporto e database, include buona parte delle novità integrate in StarOffice 6.0.
StarOffice 5.0 offre tutte le principali applicazioni che ci si aspetta di trovare in una suite per l'ufficio, eventualmente accessibili da quell'interfaccia chiamata "StarOffice Desktop" che Sun ha poi deciso di stornare dalla versione più recente della suite.

Writer è il programma "simil-Word" per scrivere, formattare testi, documenti conditi da immagini, grafici e quant'altro. Calc è lo spreadsheet o foglio di calcolo, che permette anche la creazione di formule in linguaggio naturale.

Impress è invece il programma dedicato alle presentazioni, o per dirla in maniera più semplice, alla creazione di "diapositive" grafiche e testuali da mostrare in sequenza (anche sul Web). Le immagini possono anche essere create con Draw, il programma della suite dedicato alla creazione di semplici disegni vettoriali che permette anche alcuni effetti 3D.

Base consente la creazione e gestione di database, mentre Mail&Discussion, come suggerisce il nome, è il client interno per posta elettronica e newsgroup che consente l'importazione dei dati da Outlook Express e Nescape.

Schedule è l'agenda incorporata in grado di scambiare informazioni con sistemi portatili compatibili i Palm, ma appuntamenti e note possono anche essere inviate via e-mail.
TAG: mercato
38 Commenti alla Notizia StarOffice 5.2 da domani si paga
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)