Svezia, i pirati perdono le elezioni

Nel paese cambio di rotta: dopo 60 anni vince il centrodestra. Il Partito dei Pirati, che pure ha condizionato le posizioni di altri schieramenti, non riesce a superare lo sbarramento. Ma l'avventura continua

Stoccolma - Una giornata particolare ieri per gli utenti di mezzo mondo: il PiratPartiet svedese, capace di stimolare mezza Europa a nuove riflessioni sul diritto d'autore, si è presentato alle elezioni politiche. Senza ottenere il risultato sperato.

Le cronache raccontano di una votazione del tutto particolare: dopo sei decenni di dominio incontrastato della socialdemocrazia, la Svezia ha ora optato per una coalizione di centrodestra, punendo l'incapacità dell'attuale governo di rispondere ad esigenze sociali di prima grandezza, dall'immigrazione alla sicurezza. E in questa girandola politica il "Partito dei Pirati" non è riuscito a superare lo sbarramento del 4 per cento e quindi non è riuscito nell'intento di portare almeno un proprio rappresentante in Parlamento.

Mentre scriviamo i risultati definitivi non sono ancora completi ma a quanto pare il PiratPartiet ha superato l'1 per cento su base nazionale, cosa che consentirà al movimento di avvalersi di alcuni contributi statali che dovrebbero permettergli di presentarsi alle prossime elezioni politiche. Da qui ad allora, evidentemente, un futuro tutto da inventare.
Quel che è certo, è che dopo il parziale fallimento del progetto, che ha comunque incassato enormi consensi tra i giovani e condizionato verso nuove aperture anche il Governo uscente, i sostenitori del Partito dei Pirati dentro e fuori dalla Svezia dovranno spendersi in approfondite riflessioni sul da farsi.
62 Commenti alla Notizia Svezia, i pirati perdono le elezioni
Ordina
  • La cattiva notizia e' che abbiam (hanno) perso le elezioni.

    La buona e' che una piccola percentuale della popolazione ha intenzione di mettere mano al diritto d'autore.

    E' moltissimo.

    >GT<
  • Roma Nuda.........Roma Pirata (F.Califano)

    Quanto sei bona Roma cor Colosseo.......(Venditti)

    Ammazza che forza li romani, ahò!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Guybrush
    > La cattiva notizia e' che abbiam (hanno) perso le
    > elezioni.

    abbiamo?
    chi?

    io non ho vinto ne perso nulla e ora vai gentilmente a lavorare invece di ficcare le tue frasi nella bocca degli altri

    >
    > La buona e' che una piccola percentuale della
    > popolazione ha intenzione di mettere mano al
    > diritto
    > d'autore.

    io no
    non+autenticato

  • - Scritto da: Guybrush

    > La buona e' che una piccola percentuale della
    > popolazione ha intenzione di mettere mano al
    > diritto d'autore.

    Se è così piccola in SVEZIA, che era il paese che (sulla CARTA) sembrava essere quello con la popolazione più sensibile a queste problematiche, nel resto di mondo la percentuale non è piccola: è irrilevante, ergo, la sconfitta è molto più pesante di quanto non sembri.
    non+autenticato
  • Forse perchè come in Italia, nessuno è capace di pensare da solo,ma come delle pecore, danno per buono qualunque cosa che riportino i mass media o le case discografiche. (P.es il fatto che dicono che la pirateria danneggia gli autori famosi,già povero max pezzali destinato a patire la fame perchè gli copiano il cd, ma va dai....)
    Per me un popolo destinato a prendere per vero qualsiasi cosa detta da chiunque (Che di sicuro segue unicamente i suoi interessi) spero sia destinato a innumerevoli sofferenze ed all' estinzione. Insomma, che l'essere vivente più stupido si estingue....
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Forse perchè come in Italia, nessuno è capace di
    > pensare da solo,ma come delle pecore, danno per
    > buono qualunque cosa che riportino i mass media o
    > le case discografiche. (P.es il fatto che dicono
    > che la pirateria danneggia gli autori famosi,già
    > povero max pezzali destinato a patire la fame
    > perchè gli copiano il cd, ma va
    > dai....)
    > Per me un popolo destinato a prendere per vero
    > qualsiasi cosa detta da chiunque (Che di sicuro
    > segue unicamente i suoi interessi) spero sia
    > destinato a innumerevoli sofferenze ed all'
    > estinzione. Insomma, che l'essere vivente più
    > stupido si
    > estingue....

    Esatto, qui' in Italia è uno spasso. Italiano paga sempre io che sono straniero ho gia un lavoro e una casa, i film vado al cinema a vederli, mica sono un pezzente e ladro che li scarica
    non+autenticato
  • Ma come si fa a creare il "Partito dei Pirati" ? Mi ricorda quasi il "Partito dell'amore" delle pornostar...

    Cerchiamo di essere seri: www.internetcrazia.com

    Marco Ravich
    non+autenticato
  • A me ricorda il Partito Pensionati con il loro slogan: <<Venti milioni di pensionati... e se votassero tutti il Partito Pensionati?>>

    Mah, io fonderei il Partito HSS (Homo Sapiens Sapiens), ovviamente con lo slogan: <<Sei miliardi e mezzo di persone sulla Terra... e se votassero tutti il Partito HSS?>>
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ma come si fa a creare il "Partito dei Pirati" ?
    > Mi ricorda quasi il "Partito dell'amore" delle
    > pornostar...
    >
    > Cerchiamo di essere seri: www.internetcrazia.com
    >
    > Marco Ravich

    Parli senza cognizione di causa.

    l Partito Pirata

    Il Partito Pirata fondamentalmente vuole riformare la legge sul copyright, eliminare il sistema dei brevetti ed assicurare che il diritto alla privacy dei cittadini sia rispettato. Con questa agenda e soltanto questa, ci presenteremo alle prossime elezioni nazionali di settembre 2006, per essere eletti rappresentanti nel Parlamento svedese. Non solo pensiamo che questi siano obiettivi utili, crediamo altresì che siano realisticamente realizzabili su una base europea. I sentimenti che hanno portato alla formazione del Partito Pirata in Svezia, sono presenti in tutta Europa e ci sono già iniziative politiche simili in corso in parecchi altri Stati membri. Insieme, potremo dar vita ad un nuovo corso per un'Europa che attualmente si sta dirigendo in una direzione molto pericolosa.

    Il Partito Pirata ha soltanto tre argomenti nella sua agenda politica:
    La riforma della legge sul copyright

    Lo scopo ufficiale del sistema del copyright è stato sempre di trovare un equilibrio fra gli interessi degli editori e quelli dei consumatori, per promuovere la creazione e la diffusione di cultura. Oggi questo equilibrio si è completamente perso, siamo arrivati al punto che le leggi sul copyright limitano severamente la cosa stessa che sono supposte promuovere. Il Partito Pirata desidera ristabilire l'equilibrio nella legislazione sul copyright. L'uso e la copia non-commerciale di opere devono essere completamente libere. Il file sharing e i networks p2p devono essere incoraggiati anzichè criminalizzati. La cultura e la conoscenza sono buone cose, che incrementano di valore all'aumentare della condivisione. Internet potrebbe diventare la più grande biblioteca pubblica mai creata. Il monopolio del possessore del copyright nello sfruttare commercialmente il lavoro creativo, deve essere limitato a cinque anni dalla pubblicazione. Gli odierni termini del copyright sono semplicemente irragionevoli. Nessuno deve continuare a fare soldi settanta anni dopo la morte dell'autore.

    Nessun'azienda di produzione video o audio basa le proprie decisioni di investimento sulla imprevedibile probabilità che il prodotto sarà di interesse per qualcuno nei prossimi cento anni. La durata commerciale dei lavori culturali è bruscamente corta nel mondo odierno. Se non si guadagna nei primi due anni, non si guadagna più. Un termine del copyright di cinque anni per uso commerciale è più che abbastanza, mentre l'uso non commerciale dovrebbe essere libero dal primo giorno. Inoltre vogliamo un completo bando alle tecnologie DRM ed alle clausole di contratto che mirano a limitare i diritti legali dei consumatori in questa area. Non si riuscirà a ristabilire l'equilibrio e la ragionevolezza nella legislazione, se allo stesso tempo continuiamo a concedere alle grandi aziende dei media sia la possibilità di scrivere che di far rispettare leggi arbitrarie.
    L'abolizione del sistema dei brevetti

    I brevetti farmaceutici ogni giorno uccidono la gente nei paesi del terzo mondo. Impediscono di fare ricerca su farmaci che possono salvare vite, forzando gli scienziati a bloccare la pubblicazione delle loro scoperte in attesa del riconoscimento del brevetto su di esse, invece di poterle condividere immediatamente con il resto della comunità scientifica. L'ultimo esempio di quanto affermiamo, è stato il caso del virus dell'infuenza aviaria, in cui neppure la minaccia di una pandemia globale ha fatto recedere le istituzioni di ricerca dall' applicare una moratoria ai brevetti. Il Partito Pirata ha una proposta costruttiva e ragionata per un'alternativa ai brevetti farmaceutici (1). Non solo risolverebbe questi problemi, ma inoltre indirizzerebbe maggiori flussi di denaro sulla ricerca farmaceutica, riducendo al contempo della metà la spesa pubblica in medicinali. Ciò è qualcosa che vorremmo discutere ad un livello europeo. I brevetti in altre zone, variano da quelli moralmente repulsivi (come i brevetti sugli organismi viventi) a quelli seriamente dannosi (come i brevetti su software e su processi di produzione) fino a quelli meramente superflui (come i brevetti nelle industrie manufatturiere mature). Pensiamo che l'Europa ha tutto da guadagnare e niente da perdere abolendo completamente i brevetti. Se cominciamo noi, il resto del mondo ci seguirà.
    Il rispetto per il diritto alla privacy

    A seguito dell'evento dell'11 Settembre in Usa, in Europa si è permesso, sulla scorta di una reazione di panico generalizzata, un aumento del livello di sorveglianza e di controllo sull'intera popolazione. Noi Europei dovremmo sapere qualcosa di più a cosa questo può portare. Non sono ancora passati venti anni dalla caduta del muro di Berlino e già c'è un'abbondanza, nella storia dell'Europa contemporanea, di esempi orrorifici su cosa significhi la sorveglianza. Le argomentazioni a favore di ogni passo che porta verso uno "Stato di Polizia" possono anche suonare convincenti. Ma noi Europei sappiamo per esperienza dove quella strada conduce e non è un luogo dove vogliamo andare. Dobbiamo tirare il freno di emergenza sul treno che sta andando verso una società che non desideriamo.

    I terroristi possono attaccare la società aperta, ma soltanto i governi possono abolirla. Il Partito Pirata desidera impedire che questo accada.

    (1) questo è il link al documento del Pirat Partiet svedese sulle alternative ai brevetti farmaceutici (in inglese):
    An alternative to pharmaceutical patents
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > allora era una dittatura

    si dice oligarchiaA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > allora era una dittatura
    >
    > si dice oligarchiaA bocca aperta

    si ma illuminata. Sorride

    erano progressisti (onore a loro). ma MOLTO meno "comunisti" della nostra sinistra (incapace).

    peccato che anche li non hanno capito i problemi della gente ( parlo a ragion veduta, li ci ho vissuto).

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > allora era una dittatura

    Bhè in Italia abbiamo avuto 40 anni e più di DC nelle varie forme e coalizioni, mica eravamo una dittatura (ok, non facciamo facili ironie).

    La Svezia è stata sempre un paese progressista, per cui non c'è da stupirsi che avesse al governo i socialdemocratici.

    Anzi c'è da stupirsi che abbiano perso. Vuol dire che se diventano conservatori pure loro c'è poco da star allegri per quello che può succedere altrove.
    non+autenticato
  • > La Svezia è stata sempre un paese progressista,
    > per cui non c'è da stupirsi che avesse al governo
    > i
    > socialdemocratici.
    >
    > Anzi c'è da stupirsi che abbiano perso. Vuol dire
    > che se diventano conservatori pure loro c'è poco
    > da star allegri per quello che può succedere
    > altrove.

    bisogna sempre star a mettere etichette si ? la sinistra svedese e' diversa da quella italiana e francese e da quella americana e cosi la destra.
    Il governo di sinistra fino a pochi anni fa non si faceva scrupolo di sterillizare le donne che venivano ritenute non atte alla maternita'.
    non+autenticato

  • > Bhè in Italia abbiamo avuto 40 anni e più di DC
    > nelle varie forme e coalizioni, mica eravamo una
    > dittatura (ok, non facciamo facili
    > ironie).

    40 anni di catto comunisti mi pare che ci sia rappresentato un arco politico abbastanza ampio. Mentre votare per 60 anni lo stesso partito per me è DITTATURA.


    >
    > La Svezia è stata sempre un paese progressista,
    > per cui non c'è da stupirsi che avesse al governo
    > i
    > socialdemocratici.

    Quindi secondo il tuo alto livello di genio il progressismo è una parola giusta a priori. Ma fatti curare anche l'Olanda delle donne in vetrina e dei partiti pedofili è ritenuta la culla del progressismo. Ed è un cesso di nazione.

    >
    > Anzi c'è da stupirsi che abbiano perso. Vuol dire
    > che se diventano conservatori pure loro c'è poco
    > da star allegri per quello che può succedere
    > altrove.

    Perchè non proproni abolizione delle elezioni e stabilisci un partito unico. Questa è la tua idea di democrazia? Allora raggiungi il tuo amico Stalin progressista.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > > Bhè in Italia abbiamo avuto 40 anni e più di DC
    > > nelle varie forme e coalizioni, mica eravamo una
    > > dittatura (ok, non facciamo facili
    > > ironie).
    >
    > 40 anni di catto comunisti mi pare che ci sia
    > rappresentato un arco politico abbastanza ampio.
    > Mentre votare per 60 anni lo stesso partito per
    > me è
    > DITTATURA.

    Non è una dittatura, perché nessuno ti impediva di votare altro. E infatti a questo giro hanno perso. Fosse una dittatura ci sarebbe già i carri armati per strada.

    non+autenticato
  • > Quindi secondo il tuo alto livello di genio il
    > progressismo è una parola giusta a priori. Ma
    > fatti curare anche l'Olanda delle donne in
    > vetrina e dei partiti pedofili è ritenuta la
    > culla del progressismo. Ed è un cesso di
    > nazione.
    >

    un bel cesso di nazione è questa tua Italia, che volete tanto conservare!

    io non chiamerei cesso una nazione che

    A) constatato il problema non risolvibile (puttane e droga in mano alla mafia, ad es)

    procede per

    B) legalizzazione e delimitazione di leggi che come subprodotto hanno
    -diminuzione EVIDENTE e massiccia del numero dei drogati (e quindi meno morti,meno fattoni )
    -diminuzione di aggressioni, omicidi e tratta di donne (mai visto le piazzole attrezzate e con la guardia per le signorine illegali? li ci sono! anche loro hanno gli stessi diritti!)
    -aumento degli introiti per le casse dello stato, grazie a turismo(di vari tipi), possibilità (quasi gli unici al mondo) di produrre materiali naturali (canevo, corde, carta da banconote ed uno sterminio di altri prodotti)

    inoltre tieni in mente che spesso in Olanda si muovono per anticipare il problema, e non per metterci una pezza come in Italia.

    caio, ragiona meno per luoghi comuni.

    PS: non sono io a dirlo, ma sono i numeri ed i fatti a darmi ragione, dovremmo seguire i loro consigli...ah già, ma qui c'è il vaticano...che scocciatura questi conservatori!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Quindi secondo il tuo alto livello di genio il
    > > progressismo è una parola giusta a priori. Ma
    > > fatti curare anche l'Olanda delle donne in
    > > vetrina e dei partiti pedofili è ritenuta la
    > > culla del progressismo. Ed è un cesso di
    > > nazione.
    > >
    >
    > un bel cesso di nazione è questa tua Italia, che
    > volete tanto
    > conservare!
    >
    > io non chiamerei cesso una nazione che
    >
    > A) constatato il problema non risolvibile
    > (puttane e droga in mano alla mafia, ad
    > es)
    >
    > procede per
    >
    > B) legalizzazione e delimitazione di leggi che
    > come subprodotto
    > hanno
    > -diminuzione EVIDENTE e massiccia del numero dei
    > drogati (e quindi meno morti,meno fattoni
    > )
    > -diminuzione di aggressioni, omicidi e tratta di
    > donne (mai visto le piazzole attrezzate e con la
    > guardia per le signorine illegali? li ci
    > sono! anche loro hanno gli stessi
    > diritti!)
    > -aumento degli introiti per le casse dello stato,
    > grazie a turismo(di vari tipi), possibilità
    > (quasi gli unici al mondo) di produrre materiali
    > naturali (canevo, corde, carta da banconote ed
    > uno sterminio di altri
    > prodotti)
    >
    > inoltre tieni in mente che spesso in Olanda si
    > muovono per anticipare il problema, e non
    > per metterci una pezza come in
    > Italia.
    >
    > caio, ragiona meno per luoghi comuni.
    >
    > PS: non sono io a dirlo, ma sono i numeri ed i
    > fatti a darmi ragione, dovremmo seguire i loro
    > consigli...ah già, ma qui c'è il vaticano...che
    > scocciatura questi
    > conservatori!


    Quindi la pedofilia essendo impossibile eliminarla meglio legalizzarla, quindi gli stupri essendo impossibile eliminarli meglio legalizzarli, quindi gli omicidi essendo impossibile eleminarli è meglio legalizzarli.
    Per inciso in Italia ci sono i progressisti non i conservatori.

    E inoltre mai detto che l'Italia non è un cesso di paese anzi. Ho detto che l'Olanda è una bidoniera e i ragionamenti a testa di cazzo delle persone come te mi fanno pensare che ho ragione.
    non+autenticato
  • > Quindi la pedofilia essendo impossibile
    > eliminarla meglio legalizzarla

    tu i pedofili li vedi dappertutto.
    il partito pedofilo in Olanda vuole abbassare (a livello EUROPEO, cioè quello del resto dell'EU) l'età minima.
    in ITALIA siamo già A QUEL LIVELLO
    (mioddio, mi toccherà farti un disegno la prossima volta)

    >, quindi gli stupri
    > essendo impossibile eliminarli meglio
    > legalizzarli,

    bhe, vallo a dire alle puttane se preferiscono esercitare in Italia (zero controlli, criminalita MAFIOSA a 100, rischio di trovare i falsibenpensanti che dopo essersele chiavate le riempie di pugni per non pagarle etc etc) o in Olanda (controlli medici GRATUITI, sicurezza [i polizziotti tengono alla larga i balordi e i violenti] anche per le non in regola, e criminalità prossima allo ZERO visto che è una professione come le altre [e molte ragazze si pagano gli studi])
    quindi, gli stupri sono di gran lunga superiori nella tua bella Italia.

    > quindi gli omicidi essendo
    > impossibile eleminarli è meglio
    > legalizzarli.

    olè, facciamo un bel mucchio di luoghi comuni.
    che ragionamento capzioso.

    > Per inciso in Italia ci sono i progressisti non i
    > conservatori.

    QUESTA E' TALMENTE COLOSSALE CHE ME LA STAMPO!
    mai sentito una fregnaccia del genere...

    > E inoltre mai detto che l'Italia non è un cesso
    > di paese anzi.

    infatti, l'ho detto io.
    ma non perchè non meriti, anzi: è uno dei più bei luoghi del pianeta.
    Peccato che gli Italiani se ne dimentichino e mentre il mondo procede, se ne restano li a dire "ma come? ma guarda questi, noi una volta non facevamo così" e
    "sono x anni che faccio questo y, non capisco perchè ora non vada più bene"

    cioè sempre a pensare al passato!

    e i risultati si vedono:
    vedi discorso Cina (perso il treno)
    vedi discorso areospaziale (pochissimo)
    vedi i diritti sociali (scuole a livello osceno, pensioni ridicole, debito schifosamente alto)
    vedi urbanizzazione delle città (sembra di essere negli anni '70 con i palazzoni che fanno ancora)
    vedi telecomunicazioni (zero concorrenza se non posticcia)
    vedi innovazioni (pari a niente)
    vedi ricerca (che non c'è)
    vedi industria (che, a parte qualche industriale Illuminato, le ditte aprono e chiudono nel giro di 5 anni)
    vedi ignoranza dilagante (no, reality e cazzate che mandano per tv NON sono cultura ma idiozia)
    vedi quello che vedi quando apri le finestre...

    ma l'Italia si merita questo schifo?

    NO

    > Ho detto che l'Olanda è una
    > bidoniera e i ragionamenti a testa di cazzo delle
    > persone come te mi fanno pensare che ho
    > ragione.
    e invece dimostrano proprio il contrario:

    che gli Italiani sono talmente scemi da evitare accuratamente di pensare al proprio bene come nazione e pensano solo ai cazzi propri,

    infatti l'intelligenza nel fare un mutuo per comperare una macchinonaSUV4x48cambisediliinpelle2500ccnavigatoresatellitare
    e poi lavorare come schiavi per pagarla, la si trova solo qui
    o l'arguzia di dire "chiudiamo le frontiere" la si trova solo qui
    o la finta democrazia dx VS sx sempre e solo qui si trova
    o i conservatori che non comprendono un millesimo di diritto internazionale EPPURE si arrogano il diritto di fare commenti e del dare della testa di cazzo a chi non la pensa come loro,

    sempre, esclusivamente e specialmente si trova QUI.

    e mi fate abbondantemente pena, perchè sparirete tutti, lamentandovi magari, ma sparirete.
    lascerete il posto a chi ha capito da tempo...
    (credi di riempire una nazione se i suoi abitanti fanno meno di un figlio a coppia?)

    mi son proprio rotto di dover rispondere alle solite cose.

    sveglia!

    PS:tu non pensi, tu ripeti a pappagallo quello che il politico/tv/amico del bar ha detto.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Quindi la pedofilia essendo impossibile
    > > eliminarla meglio legalizzarla
    >
    > tu i pedofili li vedi dappertutto.
    > il partito pedofilo in Olanda vuole abbassare (a
    > livello EUROPEO, cioè quello del resto dell'EU)
    > l'età
    > minima.
    > in ITALIA siamo già A QUEL LIVELLO
    > (mioddio, mi toccherà farti un disegno la
    > prossima
    > volta)

    >
    > >, quindi gli stupri
    > > essendo impossibile eliminarli meglio
    > > legalizzarli,
    >
    > bhe, vallo a dire alle puttane se preferiscono
    > esercitare in Italia (zero controlli, criminalita
    > MAFIOSA a 100, rischio di trovare i
    > falsibenpensanti che dopo essersele chiavate le
    > riempie di pugni per non pagarle etc etc) o in
    > Olanda (controlli medici GRATUITI, sicurezza [i
    > polizziotti tengono alla larga i balordi e i
    > violenti] anche per le non in regola, e
    > criminalità prossima allo ZERO visto che è una
    > professione come le altre [e molte ragazze si
    > pagano gli
    > studi])
    > quindi, gli stupri sono di gran lunga superiori
    > nella tua bella
    > Italia.
    >
    > > quindi gli omicidi essendo
    > > impossibile eleminarli è meglio
    > > legalizzarli.
    >
    > olè, facciamo un bel mucchio di luoghi comuni.
    > che ragionamento capzioso.
    >
    > > Per inciso in Italia ci sono i progressisti non
    > i
    > > conservatori.
    >
    > QUESTA E' TALMENTE COLOSSALE CHE ME LA STAMPO!
    > mai sentito una fregnaccia del genere...
    >
    > > E inoltre mai detto che l'Italia non è un cesso
    > > di paese anzi.
    >
    > infatti, l'ho detto io.
    > ma non perchè non meriti, anzi: è uno dei più bei
    > luoghi del
    > pianeta.
    > Peccato che gli Italiani se ne dimentichino e
    > mentre il mondo procede, se ne restano li a dire
    > "ma come? ma guarda questi, noi una
    > volta
    non facevamo così"

    > e
    > "sono x anni che faccio questo y, non capisco
    > perchè ora non vada più
    > bene"

    >
    > cioè sempre a pensare al passato!
    >
    > e i risultati si vedono:
    > vedi discorso Cina (perso il treno)
    > vedi discorso areospaziale (pochissimo)
    > vedi i diritti sociali (scuole a livello osceno,
    > pensioni ridicole, debito schifosamente
    > alto)
    > vedi urbanizzazione delle città (sembra di essere
    > negli anni '70 con i palazzoni che fanno
    > ancora)
    > vedi telecomunicazioni (zero concorrenza se non
    > posticcia)
    > vedi innovazioni (pari a niente)
    > vedi ricerca (che non c'è)
    > vedi industria (che, a parte qualche industriale
    > Illuminato, le ditte aprono e chiudono nel giro
    > di 5
    > anni)
    > vedi ignoranza dilagante (no, reality e cazzate
    > che mandano per tv NON sono cultura ma
    > idiozia)
    > vedi quello che vedi quando apri le finestre...
    >
    > ma l'Italia si merita questo schifo?
    >
    > NO
    >
    > > Ho detto che l'Olanda è una
    > > bidoniera e i ragionamenti a testa di cazzo
    > delle
    > > persone come te mi fanno pensare che ho
    > > ragione.
    > e invece dimostrano proprio il contrario:
    >
    > che gli Italiani sono talmente scemi da evitare
    > accuratamente di pensare al proprio bene come
    > nazione
    e pensano solo ai cazzi propri,
    >
    >
    > infatti l'intelligenza nel fare un mutuo per
    > comperare una
    > macchinonaSUV4x48cambisediliinpelle2500ccnavigator
    > e poi lavorare come schiavi per pagarla, la si
    > trova solo
    > qui
    > o l'arguzia di dire "chiudiamo le frontiere" la
    > si trova solo
    > qui
    > o la finta democrazia dx VS sx sempre e solo qui
    > si
    > trova
    > o i conservatori che non comprendono un millesimo
    > di diritto internazionale EPPURE si arrogano il
    > diritto di fare commenti e del dare della testa
    > di cazzo a chi non la pensa come
    > loro,
    >
    > sempre, esclusivamente e specialmente si trova
    > QUI.
    >
    > e mi fate abbondantemente pena, perchè sparirete
    > tutti, lamentandovi magari, ma
    > sparirete.
    > lascerete il posto a chi ha capito da tempo...
    > (credi di riempire una nazione se i suoi
    > abitanti fanno meno di un figlio a
    > coppia?)

    >
    > mi son proprio rotto di dover rispondere alle
    > solite
    > cose.
    >
    > sveglia!
    >
    > PS:tu non pensi, tu ripeti a
    > pappagallo
    quello che il politico/tv/amico
    > del bar ha
    > detto

    CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP

    ti quoto, ti quoto, ti quoto.
    ecco perchè me ne sono andato dall'Italia!!!
    non+autenticato
  • o meglio auspicabile... come si fa a votare della gente che non conosci basandosi su un programma che ha un solo obiettivo?
    ok, lo stesso probabilmente si potrebbe dire di tutti gli altri partiti, ma almeno dei partiti "classici" posso avere una vaga idea di come voteranno su buona parte degli argomenti.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > o meglio auspicabile... come si fa a votare della
    > gente che non conosci basandosi su un programma
    > che ha un solo
    > obiettivo?
    > ok, lo stesso probabilmente si potrebbe dire di
    > tutti gli altri partiti, ma almeno dei partiti
    > "classici" posso avere una vaga idea di come
    > voteranno su buona parte degli
    > argomenti.

    Non vorrei fare un paragone sballato o inopportuno, ma sarebbe come votare i Radicali in Italia: voto di protesta e di rottura.
    Ovvero questi partiti "di rottura" hanno tante idee (valutabili come buone o non buone, non è qui il punto). Ma idee fini a se stesse. Magari un programma lo hanno pure, ma chi si fida a votarli, anche se condivide a fondo la loro idea/battaglia?

    Il vero obiettivo del partito dei pirati a questo punto dovrebbe essere iniziare a spaziare anche su altri temi, magari sempre nel sociale.
    In questo modo non avrà comunque grossi numeri, ma potrebbe diventare una valida possibilità. In Germania i Verdi hanno avuto buoni numeri proprio ampliando la loro visione politica.
    non+autenticato
  • e diventare delle puttane come gli altri politici?
    no grazie. avere un idea chiara in testa e piu che sufficiente per guadagnarsi il mio voto.


    > Il vero obiettivo del partito dei pirati a questo
    > punto dovrebbe essere iniziare a spaziare anche
    > su altri temi, magari sempre nel
    > sociale.
    > In questo modo non avrà comunque grossi numeri,
    > ma potrebbe diventare una valida possibilità. In
    > Germania i Verdi hanno avuto buoni numeri proprio
    > ampliando la loro visione
    > politica.
    non+autenticato
  • ma vedi, i radicali non avevano/hanno un solo obiettivo, anzi... il loro programma era sintetico (se confrontato con quello dell'unione...) ma spaziava comunque su molti argomenti
    non+autenticato
  • Se come scritto nella notizia ha preso anche solo l'1% non è un cattivo risultato per un partito nato dal nulla poco tempo fa... Penso fosse impossibile il così poco tempo creare il consenso necessario ad arrivare al 4%..
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >Penso fosse
    > impossibile il così poco tempo creare il consenso
    > necessario ad arrivare al
    > 4%..


    ...se non ti chiami silvio berlusconi
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > o meglio auspicabile... come si fa a votare della
    > gente che non conosci basandosi su un programma
    > che ha un solo
    > obiettivo?

    Sono daccordo con te, ed era quell oche effettivamente mi preoccupava prima delle elezioni e mi preoccupa riguardo al pirat-partiet italiano e delle altre nazioni europee;

    L'obbiettivo e' uno solo ed e' troppo ristretto per cui e' di interesse per un numero di persone ridotto oltre al fatto che le leggi svedesi non sono particolarmente forti in proposito, ovvero il problema e' meno sentito rispetto ad altri paesi europei.
    Il problema del copyright va allargato, deve comprendere anche i marchi e i brevetti, gli interessi delle grandi multinazionali e tutto cio' che e' connesso; il copyright e' solo una piccola parte di questo insieme ed e' inutile affrontarlo da solo, allora si che si puo' sperare di fare numero.
    I tempi forse non sono ancora maturi ma ci manca poco, il peso dei soprusi delle multinazionali comincia a farsi sentire da qualche anno ma ancora non basta poiche' la maggior parte della gente e' assuefata al sistema;
    bisogna vedere fra qualche anno cosa si pu' fare, ma fra qualche anno le multinazionali potrebbero avere il controll oglobale come gia' succedeva nei film di fantascienza.
    non+autenticato
  • Ah Ah piratoni la legge vince sempre
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ah Ah piratoni la legge vince sempre

    Più che altro sono i pecoroni che prevalgono...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Ah Ah piratoni la legge vince sempre
    >
    > Più che altro sono i pecoroni che prevalgono...

    Classico rosicamento di chi non sa perdere
    non+autenticato

  • > Più che altro sono i pecoroni che prevalgono...

    Forse questo vi farà capire che le priorità per la stragrande maggioranza della gente sono, giustamente:

    - cibo in tavola tutti i giorni

    - arrivare a fine mese

    - lavoro

    Internet può andare al diavolo. Le vostre preziose "libertà digitali" sono inutili giochetti da sfigato che interessano solo una piccola manica di perdenti che non ha di meglio da fare.

    Andate a lavorare, che é meglio.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > > Più che altro sono i pecoroni che prevalgono...
    >
    > Forse questo vi farà capire che le priorità per
    > la stragrande maggioranza della gente sono,
    > giustamente:
    >
    > - cibo in tavola tutti i giorni
    >
    > - arrivare a fine mese
    >
    > - lavoro
    >
    > Internet può andare al diavolo. Le vostre
    > preziose "libertà digitali" sono inutili
    > giochetti da sfigato che interessano solo una
    > piccola manica di perdenti che non ha di meglio
    > da
    > fare.
    >
    > Andate a lavorare, che é meglio.

    Ecco, bravo!!!
    Tutti a lavorare per Publitalia!!!!
    non+autenticato

  • > > Andate a lavorare, che é meglio.
    >
    > Ecco, bravo!!!
    > Tutti a lavorare per Publitalia!!!!

    A corto di argomentazioni?
    non+autenticato
  • si vede che non hai la benche minima idea di come si vive in svezia


    > - cibo in tavola tutti i giorni

    C e

    > - arrivare a fine mese

    Guadagnano gia tanto e ci sono i sussidi.

    > - lavoro

    c e piu o meno piena occupazione. solo gli immigrati nn lavorano perche vivono di contributi

    > Internet può andare al diavolo. Le vostre
    > preziose "libertà digitali" sono inutili
    > giochetti da sfigato che interessano solo una
    > piccola manica di perdenti che non ha di meglio
    > da
    > fare.

    > Andate a lavorare, che é meglio.

    Lavorare e un DOVERE, non un piacere.
    in svezia se ne sono accorti MOLTI anni fa, e adesso prediligolo la qualita della vita.
    quidni TU vai a lavorare che ti fa stare tanto bene.
    Io preferisco fare il mio dovere e godermi la vita.
    non+autenticato
  • mi spiace contraddirti sul lavoro: qui è presente un tasso di disoccuazione molto elevato.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    ...cut...
    > Andate a lavorare, che é meglio.

    Beh, quello che hai scritto nella prima parte è più che giusto, però tu alle 09:05 non dovresti essere al lavoro?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > > Più che altro sono i pecoroni che prevalgono...
    >
    > Forse questo vi farà capire...

    Ci farà capire che Il Partito dei Pirati è un movimento atipico nel panorama politico mondiale e che per questa ragione possiamo chiedergli subito la luna

    > - cibo in tavola tutti i giorni

    Poi si pretende che il cibo sia buono, ed è giusto

    > - arrivare a fine mese

    Poi si pretende di poterci arrivare senza trovarsi sempre al verde

    > - lavoro

    Poi si pretende che sia un buon lavoro

    > Internet può andare al diavolo. Le vostre
    > preziose "libertà digitali" sono inutili
    > giochetti da sfigato che interessano solo una
    > piccola manica di perdenti che non ha di meglio
    > da
    > fare.

    Che non ha di meglio da fare che pretendere di essere rispettati nei propri diritti. In questo senso siamo perdenti, certro, ma siamo molti di più di una piccola manica

    > Andate a lavorare, che é meglio.

    C'è chi lo fa e chi no. E tu? Dove lavori? C'è posto anche per me? Se mi chiedono solo di postare in questo forum, SONO PRONTO!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > > Più che altro sono i pecoroni che
    > prevalgono...
    > >
    > > Forse questo vi farà capire...
    >
    > Ci farà capire che Il Partito dei Pirati è un
    > movimento atipico nel panorama politico mondiale
    > e che per questa ragione non possiamo chiedergli
    > subito la
    > luna

    non+autenticato