DivX 5, via l'ad-ware con un piccolo trucco

Zane descrive un piccolo trucco per eliminare il componente ad-ware, GAIN, dal DivX 5

Roma - Come tutti sanno, è possibile utilizzare la versione ?Pro? di DivX 5 anche senza pagare i 30$ richiesti dal produttore, semplicemente installando una versione ad-ware del suddetto software. Il sistema addetto alla visualizzazione dei banner è il famosissimo ?GAIN?, già noto al grande pubblico per aver suscitato qualche perplessità legate alle pratiche di raccolta dati della società, che hanno portato molti ad etichettare GAIN come spyware.

Mi sono chiesto: è possibile utilizzare DivX 5 Pro rimuovendo il sistema di gestione dei banner? Beh, si, è possibile, ed è anche molto semplice. Per prima cosa, scaricate e installate DivX 5 Pro Ad-Supported. Al termine dell?installazione vi verrà chiesto di riavviare. Non fatelo, ma eseguite immediatamente Ad-Aware, possibilmente aggiornato all?ultimissima versione. Lanciate una scansione completa (memoria, registro in profondità, tutte le unità disco che possedete). Il software identificherà tutti i componenti di GAIN: prima di procedere alla rimozione, selezionate la chiave di registro, apponete la spunta nella casella e selezionate ?Ignora?.

Se questa chiave dovesse essere accidentalmente rimossa, DivX si ?accorgerà? al primo utilizzo della mancanza del sistema pubblicitario e visualizzerà la famosa finestra d?errore.
Se doveste aver cancellato accidentalmente questa chiave, ne trovate una copia nella nostra sezione download

Mettete ora la spunta a tutti i componenti identificati come ?GAIN? e selezionate ?Continua?. Riavviate e scoprite che ora potete utilizzare regolarmente DivX 5 Pro pericoli per la vostra privacy.

Legge & Morale

A dire la verità è da qualche tempo volevo divulgare questo trucco, e sono stato un po? titubante riguardo alla sua pubblicazione: ho voluto riflettere bene su quanto questa tecnica possa essere legalmente, e, ancor più importante, ?moralmente? corretta. Dal punto di vista legale, possiamo applicare questa tecnica senza troppi problemi: in fin dei conti, si tratta solo di eseguire Ad-Aware tralasciando la rimozione di un componente, cosa che, fino a prova contraria, è ancora permessa. Moralmente la questione è un po? più complessa. DivX Network rilascia infatti questo prodotto in versione ?a pagamento?, 30$ che personalmente ho speso di buon grado, vista l?ottima qualità di questo codec. La versione Ad-Supported è rivolta proprio a chi non se la sente di affrontare questa spesa (e secondo alcuni dati è la versione che sta riscuotendo maggior successo), e fa guadagnare i suoi realizzatori solo attraverso la pubblicità: se tutti rimuovessero il sistema pubblicitario, le agenzie di questo settore si rifiuterebbero di supportare questi sistemi, e ciò provocherebbe l?impossibilità da parte dell?utente finale di avere un prodotto apparentemente gratuito.
D?altro canto però, sono giunto alla conclusione che questi sistemi pubblicitari sono davvero troppo invasivi, e i miei dati personali sono un prezzo che non mi sento di pagare. Trovo quindi giusto rimuovere questi spioni proprio come farei con un virus o qualsiasi altro programma dannoso.

Riassumendo, mi sento nel giusto: ben venga il software Ad-Supported, ma ciò non deve mettere a repentaglio i miei dati personali: ciò è possibile, il browser Opera (se non registrato mostra banner pubblicitari senza nessun problema di privacy) ne è una dimostrazione lampante.

Zane - Responsabile sviluppo e promozione Zane & Friends Site
TAG: sw
24 Commenti alla Notizia DivX 5, via l'ad-ware con un piccolo trucco
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)