PASTA, il cellulare che ti fa seguire

IBM e Telenor hanno presentato una nuova tecnologia presence-base per reti e dispositivi mobili che imparano e si adattano. Ecco di cosa si tratta

Roma - IBM e Telenor hanno sviluppato una nuova tecnologia per la comunicazione mobile destinata alle imprese: permetterà a reti e dispositivi mobili di conoscere automaticamente l'ubicazione e le preferenze degli utenti mentre questi si spostano, lavorano o viaggiano.

Denominata PASTA (acronimo di "Presence Advanced Services for Telco Applications") e sviluppata dalle due società nell'ambito di un'iniziativa di ricerca congiunta, questa tecnologia secondo una nota "fornisce l'infrastruttura necessaria a erogare servizi mobili presence-based di nuova generazione. La tecnologia presence-based, impiegata in applicazioni come l'instant messaging, permette di localizzare e identificare ovunque un dispositivo informatico o di comunicazione non appena l'utente si collega alla rete. Le problematiche relative alla privacy sono affrontate permettendo all'utente di controllare la propria disponibilità".

PASTA, un sistema basato su UP, si basa come tutte le tecnologie di questo genere su reti wireless di terza generazione e può funzionare anche con GSM, GPS, RFID e Wi-Fi. Inoltre sfrutta IBM WebSphere Presence Server (WPrS), un elemento da poco rilasciato all'interno della piattaforma IBM per servizi di telecomunicazione di nuova generazione. Utilizza i dati raccolti da WPrS e li interpreta per erogare servizi in tempo reale all'utenza mobile.
"Le capacità di PASTA allo stato dell'arte nel machine learning e nel riconoscimento di pattern - continua la nota - sono le caratteristiche che la distinguono da altri strumenti presence-based attualmente installati dagli operatori di telecomunicazioni mobili".