Sony Ericsson, nuovo servizio di download musicale

I due walkman phone già presentati dall'azienda saranno i primi a fruire del servizio di download, che presto sarà esportato nel mondo

Stoccolma - Sony Ericsson cerca la via della musica, come ormai stanno facendo molti dei suoi rivali: i due cosiddetti "walkman phone" presentati nei mesi scorsi dal celebre produttore, vale a dire il W850 e W950, saranno i primi che offriranno ai propri utenti i servizi M-BUZZ.

Il player all'interno dei cellulari, una caratteristica tipica di molti modelli di diversi produttori, si aggancerà al servizio PlayNow (pensato per consentire l'acquisto di suonerie) e a nuove opzioni disponibili in rete. Ci vorrà ancora del tempo: i nuovi cellulari saranno distribuiti sui mercati europeo, latinoamericano e asiatico entro la fine dell'anno.

Attraverso il servizio sarà possibile scaricare sul cellulare brani scelti da un catalogo proveniente da Sony/ATV Music, un numero limitato di pezzi che avrà il compito di "testare" l'interesse degli utenti per questo genere di offerta.
Quella di Sony Ericsson è solo l'ultima mossa in un settore in fermento: Nokia ad agosto ha acquisito le attività americane di Loudeye, che gestisce una piattaforma di distribuzione musicale.