Sicurezza aeroportuale? Gaming virale

In tempi di anti-terrorismo dilagante e di leggi restrittive basta un piccolo ingegnoso game per risollevare gli animi

Roma - "Liquid terror" su una pagina di giornale con strilli terrorizzanti e tracce d'unto: si presenta così un piccolo game online che, in tempi di leggi antiterrorismo e privazione dei diritti, sta facendosi rapidamente conoscere. Il giocatore web viene posto nelle condizioni di un addetto alla sicurezza aeroportuale, il cui compito è impedire che qualcuno si imbarchi in aereo portandosi appresso oggetti vietati.

Il gioco, disponibile su Shockwave.com, si basa tutto sull'abilità del giocatore di togliere con rapidità contenuti e vestiti dei malcapitati passeggeri, il tutto in un crescendo fatto di code d'attesa che si allungano inesorabilmente e quantità di divieti, da far rispettare, in continuo aumento.

Quando si arriva alla pagina del gioco niente paura: quello che parte è un filmato pubblicitario che non ha niente a che vedere con il game. Basta attenderne la fine e poi attendere ancora: Shockwave farà il resto.
2 Commenti alla Notizia Sicurezza aeroportuale? Gaming virale
Ordina