Athlon innamorato di Apollo

Il chip maker taiwanese ha dato il via alla commercializzazione del nuovo chipset Apollo KX-133 che promette di spremere a fondo i processori Athlon

Taipei (Taiwan)- Via ha iniziato la commercializzazione in volumi del suo nuovo chipset per processori AMD Athlon, l'Apollo KX-133. Già consegnato a circa venti grossi clienti, il chipset ha come caratteristiche salienti il supporto dell'AGP 4X e dei moduli SDRAM PC-133; inoltre consente ai produttori di motherboard di progettare schede più compatte ed economiche.

Il chipset utilizza una tecnologia produttiva da 0,35 micron e costa 35$ per grandi quantità.

Via, che ormai da mesi è impegnata in una causa con Intel per una sua presunta violazione di brevetto, in questi anni ha tenuto alta la rivalità fra AMD ed Intel soprattutto grazie ai suoi noti chipset Apollo, molto spesso un vero e proprio "valore aggiunto" per i possessori di CPU AMD. Oggi Via si prepara a scendere in campo in prima persona nel mercato dei processori grazie all'eredità acquisita da Cyrix, l'ex rivale mai dimenticata di Intel.