OpenEXP, la tre giorni dell'open source

Annuncio

Verona - Comincia venerdì a Cerea, in provincia di Verona, OpenEXP, manifestazione interamente dedicata all'open source. La manifestazione prevede oltre 70 seminari, tenuti da relatori del calibro di Gigi Tagliapietra, presidente di Clusit; Elio Molteni, presidente di AIPSI; Vittorio Bertola, di ISOC.it, Michele Dalla Silvestra, presidente ILS, Marco Calamari, editorialista di Punto Informatico e Raoul Chiesa, il più famoso ethical hacker italiano.

"Assistiamo da anni - spiegano i promotori - al lento ma costante sviluppo di una scuola di pensiero che afferma la maggior efficacia della condivisione del sapere, delle informazioni e delle idee, rigettando principi di chiusura, quali quelli di brevetto o segreto industriale. Questi nuovi "rivoluzionari" con le loro idee hanno sconvolto il mercato, la ricerca e soprattutto l'informatica. Il nuovo motto è condividere, collaborare, migliorare".

"Se i seminari sono il cuore della manifestazione - si legge in una nota - di non poco conto gli oltre 30 stand, dove troviamo associazioni come Metro Olografix, OWASP, Sikurezza.org, AIP e tante altre, a fornire delucidazioni, informazioni ai partecipanti, oltre a qualche dimostrazione pratica".
La manifestazione ospiterà il Joomla Italian Meeting ed il Java Day, con seminari dedicati, la presenza degli stand di molti LUG, di aziende ed università.

L'appuntamento si terrà dal 29 settembre al primo ottobre. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dedicato
9 Commenti alla Notizia OpenEXP, la tre giorni dell'open source
Ordina