Caso Microsoft, pressioni sulla UE dagli USA?

Torna a parlare il commissario Kroes che ad una settimana da altre sorprendenti dichiarazioni afferma: da Washington ci avevano chiesto di andarci piano. E non è una bella cosa

Bruxelles - È in vena di esternazioni in questo periodo Neelie Kroes, capo dell'antitrust europeo. Ha affermato che nel corso del procedimento antitrust contro Microsoft, dagli Stati Uniti sono arrivate pressioni indebite per spingere la Commissione a non usare le maniere forti.

Al quotidiano finanziario olandese Financieele Dagblad, Kroes ha confidato in una intervista che il Governo americano si sarebbe comportato poco correttamente. Che i commissari non abbiano accolto positivamente l'interferenza sarebbe confermato anche dallo staff dell'antitrust.

In particolare Kroes, che pure non ha fatto nomi, avrebbe ricevuto pressioni questa estate prima della decisione di comminare nuove sanzioni contro il big di Redmond.
Queste dichiarazioni arrivano a pochi giorni da altre esternazioni di Kroes, apparentemente non provocate, secondo cui il caso antitrust non è una vendetta: "Ben lontani dal perseguire una vendetta contro Microsoft, le azioni della Commissione sono guidate dal desiderio di creare in Europa il clima industriale più adatto all'innovazione a beneficio dei consumatori europei".

Per Microsoft queste tensioni internazionali non sono positive, l'azienda non commenta ufficialmente ma varie fonti ricordano che le azioni di Washington non sono ascrivibili a Redmond. Che parlamentari ed analisti americani siano peraltro fortemente contrari alle procedure europee messe in moto sul caso Microsoft certo non è una novità: qualcuno ricorderà le pesantissime critiche, al limite dell'ingiuria, rivolte contro la Commissione all'epoca della prima sentenza antitrust.
45 Commenti alla Notizia Caso Microsoft, pressioni sulla UE dagli USA?
Ordina
  • CIAO A TUTTI
    Io non capisco tutto questo accanimento dell'Anti-Trust Europea contro Microsoft quando Microsoft e` solo un membro di un grande gruppo dove si stanno comportando tutti allo stesso modo... mi riferisco al Trusted Computing Group.
    Capisco hce la Microsoft sia un pilastro portante di questa iniziativa, ma ci sono altre aziende che stanno contribuendo allo sviluppo di queste tecnologie e stanno per immettendo nel mercato tecnologie limitative a loro volta che Windows Vista non fara` altro che sfruttare... insomma, il problema andrebbe risolto alla radice eliminando il Trusted Computing... firmiamo la petizione contro il Trusted Computing: "http://www.petitiononline.com/n0pal/petition.html" e ringrazio sempre colui che ha pubblicato questo mio articolo per aprire la petizione.
    In ogni caso consiglio sempre di boicottare i prodotti delle aziende membre del TCG per costringerle ad eliminare tali tecnologie.
    DISTINTI SALUTI
    Crazy
    1945
  • La multa comminata a MS dall'Antitrust europeo è stata motivata dal fatto che MS REGALA WMP. Proprio così. La più grande multa mai comminata dall'antitrust europeo perchè una società REGALA un software. Nel frattempo, le compagnie petrolifere, telefoniche, bancarie, aeree, postali,..., europee ci fottono alla grande....
    Ha ma già, la microsoft, cattivoni, bleeehh, cacca pupù!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La multa comminata a MS dall'Antitrust europeo è
    > stata motivata dal fatto che MS REGALA WMP.
    guarda che non e quello; il fatto e' che MS quando ha un software che puo' fargli concorrenza, crea una versione gratuita che non e' regalata ma compensata dagli alti prezzi del sistema operativo e poi nega alla concorrenza le informazioni necessari per sviluppare softwares efficenti (in primo punto l'interoperabilita' di rete con sistemi non Microsoft);
    questo di fatto crea prima un monopolio e poi vista la diffusione di windows la possibilita' di imporre le proprie regole a tutti.
    Tutto questo non e' una novita' ma e' stato usato nel corso degli anni per spazzare via tutta la possibile concorrenza ai loro software commerciali e al sistema operativo stesso:
    ne e' la dimostrazione che ora, dopo aver schiacciato tutti i sistemi operativi di concorrenza abbia messo in campo una task force per convincere tutti ad usare versioni originali di windows e pagare salato (vedi i wga e gli sforzi per rintracciare negozi e rivenditori che non isntallano originali).

    La Ue sta semplicemente lavorando per interrompere questo sistema dato che gli Usa prima ci hanno provato senza riuscirci e ora sono letteralmente controllati da questa e altre multinazionali che non sono riusciti a fermare.

    Se si continua su questa strada finira' che anche la Ue finira' sotto il controllo delle multinazionali e la lotta per i brevetti software e' solo uno di questi problemi che improvvisamente e' diventato molto visibile.



    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La multa comminata a MS dall'Antitrust europeo è
    > stata motivata dal fatto che MS REGALA WMP.
    > Proprio così. La più grande multa mai comminata
    > dall'antitrust europeo perchè una società REGALA
    > un software. Nel frattempo, le compagnie
    > petrolifere, telefoniche, bancarie, aeree,
    > postali,..., europee ci fottono alla
    > grande....
    > Ha ma già, la microsoft, cattivoni, bleeehh,
    > cacca
    > pupù!!!

    Si vuole perseguire una vendetta contro Microsoft.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La multa comminata a MS dall'Antitrust europeo è
    > stata motivata dal fatto che MS REGALA WMP.
    > Proprio così. La più grande multa mai comminata
    > dall'antitrust europeo perchè una società REGALA
    > un software. Nel frattempo, le compagnie
    > petrolifere, telefoniche, bancarie, aeree,
    > postali,..., europee ci fottono alla
    > grande....
    > Ha ma già, la microsoft, cattivoni, bleeehh,
    > cacca
    > pupù!!!

    Gia', e poi le altre multinazionali americane non vengono proprio toccate. Come mai?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > La multa comminata a MS dall'Antitrust europeo è
    > > stata motivata dal fatto che MS REGALA WMP.
    > > Proprio così. La più grande multa mai comminata
    > > dall'antitrust europeo perchè una società REGALA
    > > un software. Nel frattempo, le compagnie
    > > petrolifere, telefoniche, bancarie, aeree,
    > > postali,..., europee ci fottono alla
    > > grande....
    > > Ha ma già, la microsoft, cattivoni, bleeehh,
    > > cacca
    > > pupù!!!
    >
    > Gia', e poi le altre multinazionali americane non
    > vengono proprio toccate. Come
    > mai?

    Forse perche' non sono monopoliste.
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Forse perche' non sono monopoliste.


    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha
    ahahhahahahhahahahhhahaahhahha


    Troll
    non+autenticato
  • Ma è possibile che nessuno abbia il coraggio di mandare direttamente a quel paese sti ammericani???

    La loro ingerenza negli affari degli altri paesi e soprattutto in quelli europei stà diventando a dir poco fastidiosa: fresco è il ricordo dell'episodio THEPIRATEBAY in Svezia, che pare sia stato provocato da "pressioni" di Washington sul Governo Svedese Arrabbiato

    La verità è che loro non si accontantano di dominare le loro colonie (Iraq e Afganistan in primis) ma pretendono di controllare anche i paesi liberi ArrabbiatoArrabbiatoArrabbiato
    non+autenticato
  • > La verità è che loro non si accontantano di
    > dominare le loro colonie (Iraq e Afganistan in
    > primis) ma pretendono di controllare anche i
    > paesi liberi ArrabbiatoArrabbiato
    >Arrabbiato

    e lo faranno se non stiamo attenti

    col trusted computing possono riuscire in quest'intento.

    di che nazionalità sono le aziende del trusted computing group?

    quelle piu forti sono americane e quelle asiatiche faranno tutto quello che intel e microsoft vorranno, sopratutto microsoft

  • - Scritto da:
    > Ma è possibile che nessuno abbia il coraggio di
    > mandare direttamente a quel paese sti
    > ammericani???
    >
    > La loro ingerenza negli affari degli altri paesi
    > e soprattutto in quelli europei stà diventando a
    > dir poco fastidiosa: fresco è il ricordo
    > dell'episodio THEPIRATEBAY in Svezia, che pare
    > sia stato provocato da "pressioni" di Washington
    > sul Governo Svedese
    >Arrabbiato

    e alla gente comunque va bene cosi, visto che pirateparty ha preso SOLO 33.000 voti, meno dell'1% dei votanti
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >

    >
    > e alla gente comunque va bene cosi, visto che
    > pirateparty ha preso SOLO 33.000 voti, meno
    > dell'1% dei
    > votanti

    già siamo sempre alle solite....alla fin fine si va a votare per il politico che ci fa la raccomandazione per vincere il concorso, mica si vota in base a degli ideali
    non+autenticato
  • > La verità è che loro non si accontantano di
    > dominare le loro colonie (Iraq e Afganistan in
    > primis) ma pretendono di controllare anche i
    > paesi liberi ArrabbiatoArrabbiato
    >Arrabbiato

    Paesi liberi? intendi l'italia? Rotola dal ridere che guarda un po', è sotto occupazione militare americana da 60 anni? NOI siamo una colonia, l'afghanistan e l'iraq sono ben lungi dall'esserlo, e imo, non lo saranno mai.
    non+autenticato
  • Lo sapete che sta licenziando 10.000 lavoratori?

    E che il valore delle sue azioni è in calo e che ha smesso di fare profitti ed anzi fattura meno?

    Per la prima volta in oltre 15 anni la Microsoft ha rallentato la sua crescita ed è iniziata la fase di recesso.

    Certo ci vorrà parecchio tempo, l'azienda ha liquidità impressionanti, ma quello che sta succedendo deve fare riflettere.

    Non è un caso che Bill Gates se ne sia andato per dedicarsi alla fondazione e Steve Ballmer ha venduto una cospicua fetta del suo pacchetto azionario.

    non+autenticato
  • sta di fatto che bill gates e' ancora l'uomo piu' ricco del mondo.


    - Scritto da:
    > Lo sapete che sta licenziando 10.000 lavoratori?
    >
    > E che il valore delle sue azioni è in calo e che
    > ha smesso di fare profitti ed anzi fattura
    > meno?
    >
    > Per la prima volta in oltre 15 anni la Microsoft
    > ha rallentato la sua crescita ed è iniziata la
    > fase di
    > recesso.
    >
    > Certo ci vorrà parecchio tempo, l'azienda ha
    > liquidità impressionanti, ma quello che sta
    > succedendo deve fare
    > riflettere.
    >
    > Non è un caso che Bill Gates se ne sia andato per
    > dedicarsi alla fondazione e Steve Ballmer ha
    > venduto una cospicua fetta del suo pacchetto
    > azionario.
    >
    non+autenticato
  • Sono Dell'idea che se non se ne andava cominciava a calargli qualche miliardino
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Lo sapete che sta licenziando 10.000 lavoratori?
    >
    > E che il valore delle sue azioni è in calo e che
    > ha smesso di fare profitti ed anzi fattura
    > meno?
    >

    c'è Vista in arrivo... ossigeno per le loro casse...
    non+autenticato
  • > c'è Vista in arrivo... ossigeno per le loro
    > casse...

    ... e veleno per gli utenti !!!!
    non+autenticato

  • > c'è Vista in arrivo... ossigeno per le loro
    > casse...

    credo invece che saranno dolori per tutti, e dico proprio TUTTI.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Lo sapete che sta licenziando 10.000 lavoratori?
    >
    > E che il valore delle sue azioni è in calo e che
    > ha smesso di fare profitti ed anzi fattura
    > meno?
    >
    > Per la prima volta in oltre 15 anni la Microsoft
    > ha rallentato la sua crescita ed è iniziata la
    > fase di
    > recesso.
    >
    > Certo ci vorrà parecchio tempo, l'azienda ha
    > liquidità impressionanti, ma quello che sta
    > succedendo deve fare
    > riflettere.
    >
    > Non è un caso che Bill Gates se ne sia andato per
    > dedicarsi alla fondazione e Steve Ballmer ha
    > venduto una cospicua fetta del suo pacchetto
    > azionario.
    >

    Rotola dal ridere

    è proprio vero, dalle cantine si ha una visione distorta della realtà
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Lo sapete che sta licenziando 10.000 lavoratori?
    > >
    > > E che il valore delle sue azioni è in calo e che
    > > ha smesso di fare profitti ed anzi fattura
    > > meno?
    > >
    > > Per la prima volta in oltre 15 anni la Microsoft
    > > ha rallentato la sua crescita ed è iniziata la
    > > fase di
    > > recesso.
    > >
    > > Certo ci vorrà parecchio tempo, l'azienda ha
    > > liquidità impressionanti, ma quello che sta
    > > succedendo deve fare
    > > riflettere.
    > >
    > > Non è un caso che Bill Gates se ne sia andato
    > per
    > > dedicarsi alla fondazione e Steve Ballmer ha
    > > venduto una cospicua fetta del suo pacchetto
    > > azionario.
    > >
    >
    > Rotola dal ridere
    >
    > è proprio vero, dalle cantine si ha una visione
    > distorta della
    > realtà
    Mica tanto, vediamo che la tua metà non porta le mutandine e tu che ti lavi poco.
    Saluti
  • http://finance.yahoo.com/q?s=MSFT

    Non vedo questo calo, ma anzi un'impennata notevole del titolo.

    Nell'ultimo quarto dell'anno fiscale conclusosi alla fine di Marzo, i profitti totali dell'azienda sono stati 2,98 miliardi di dollari (2.37 milioni di Euro) su un fatturato totale di 10,9 miliardi di dollari (8,7 miliardi di Euro), con una crescita del 13% rispetto all'anno precendente.
    L'unico mercato in perdita è la sezione Entertainment con un passivo di 239 milioni di dollari a causa dei grossi investimenti fatti per il lancio della x-box360. Com per Sony il lancio di una nuova console, è sempre un momento di grandi costi e bassi ricavi, i conti si fanno alla fine, nel medio lungo termine.



    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > http://finance.yahoo.com/q?s=MSFT
    >
    > Non vedo questo calo, ma anzi un'impennata
    > notevole del
    > titolo.
    >
    > Nell'ultimo quarto dell'anno fiscale conclusosi
    > alla fine di Marzo, i profitti totali
    > dell'azienda sono stati 2,98 miliardi di dollari
    > (2.37 milioni di Euro) su un fatturato totale di
    > 10,9 miliardi di dollari (8,7 miliardi di Euro),
    > con una crescita del 13% rispetto all'anno
    > precendente.
    > L'unico mercato in perdita è la sezione
    > Entertainment con un passivo di 239 milioni di
    > dollari a causa dei grossi investimenti fatti per
    > il lancio della x-box360. Com per Sony il lancio
    > di una nuova console, è sempre un momento di
    > grandi costi e bassi ricavi, i conti si fanno
    > alla fine, nel medio lungo
    > termine.
    >

    Ma tanto cosa ti aspetti certi trolls si inventano di tutto...
    non+autenticato
  • Non ti preoccupare, ci pensa il governo italiano a foraggiarla con svariati milioni di euro:
    http://www.unita.it/view.asp?idContent=59883
    Verrebbe da piangere...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)