Tasse su Internet? Proposto l'emendamento

Il suggerimento di cancellare il prelievo dal PDL sul Cinema arriva dai blogger che si richiamano espressamente alla Margherita, il partito del parlamentare che ha avanzato la proposta discussa in questi giorni a Roma

Roma - L'ipotesi di nuovi prelievi su Internet per finanziare il Cinema, segnalata nei giorni scorsi su queste pagine, si arricchisce ora di una contro-proposta: i blogger che si richiamano esplicitamente alla Margherita, cioè al partito dell'on. Andrea Colasio estensore della proposta, chiedono che Internet sia lasciata in pace.

In un post pubblicato nelle scorse ore, gli "e-lettori di blogperlamargherita.com" scrivono a Colasio chiedendo che venga rimosso quel passaggio dell'art. 32 della proposta che, ai fini del finanziamento del Cinema, richiede il prelievo del 3,5 per cento del fatturato annuo lordo "degli operatori INTERNET derivante da traffico IPTV, streaming TV e, in genere, da traffico di contenuti di immagini in movimento".

I promotori del blog per la Margherita hanno spiegato di aver trasmesso a Colasio il testo dell'emendamento a quella ormai celebre proposta. L'interesse per quel PDL è strettamente legato alla centralità che sembra assumere in queste settimane, con l'incombere della Finanziaria, la definizione delle modalità di reperimento dei dobloni che si ritiene di dover fornire alla "filiera" del cinema italiota.
Tra le altre letture in merito, anche il post sul blog di Beppe Grillo pubblicato nei giorni scorsi. Non mancano peraltro i blogger che han detto la propria sulla questione.
42 Commenti alla Notizia Tasse su Internet? Proposto l'emendamento
Ordina
  • Che fine ha fatto fiorello Cortiana e la sua promessa di abolizione della legge urbani?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Che fine ha fatto fiorello Cortiana e la sua
    > promessa di abolizione della legge
    > urbani?

    Veramente la promessa l'aveva fatta Urbani. Non so te cosa vuoi da Fiorello Cortiana che stava in un partito minuscolo all'opposizione.
    Comunque ora non è nè parlamentare nè senatore.
    non+autenticato
  • > Veramente la promessa l'aveva fatta Urbani. Non
    > so te cosa vuoi da Fiorello Cortiana che stava in
    > un partito minuscolo
    > all'opposizione.
    > Comunque ora non è nè parlamentare nè senatore.

    e visto che la destra non è più al potere ha deciso di non fare più un cazzo

    non+autenticato
  • Vorrei vedere la faccia di tutti coloro che hanno votato l'attuale maggioranza, se è felice e sorridente o se ha l'aria dubbiosa. Gradirei inoltre sapere se cominciano ad avvertire una strana sensazione a livello glutei e chiedere loro se è di gradimento quell'oggetto a 37° che per l'ennesima volta si ritrovano fra i suddetti ... !

    Grazie a Voi cari amici della sinistra e alla prossima !

    Uno che non gli ha votati MAI !!!
    non+autenticato
  • E' il partito che mi piace di meno, se l'emendamento passerà, sarà la loro totale fine. Chi li voterà più? Tutti hanno internet!
    Ma forse c'è qualcosa dietro: qualcuno spinge per questo...
    Io comunque il prossimo hanno tolgo l'ADSL.
    non+autenticato
  • COLASIO_A@CAMERA.IT

    Onorevole Colasio,

    Ella ha il mio completo appoggio per quanto riguarda la "tassa" (anche se capisco che la definizione è impropria) sui profitti dei providers a favore del cinema italiano.

    Ne approfitto per farmi portavoce di un'altra categoria di lavoratori dei servizi che non riesce a decollare: quella dei fiaccherai, ormai emarginati e ridotti ad un numero esiguo in tutta Italia. Anch'essi contribuiscono a diffondere la cultura italiana, portando a spasso i turisti nelle città d'arte.

    Una piccola tassa sui profitti delle case automobilistiche nazionali (pardon, dellA casA ecc.), diciamo dell'1%, può contribuire alla loro ripresa che, se non sostenuta, rischia di non esserci mai.

    Un cordiale augurio di buon lavoro,


    non+autenticato
  • Fantastica idea! Ma tu devi capire che la sinistra RUBA ai ricchi (noi piccolo borghesi) per dare ai poveri (cioè loro).

    Scusa come fanno altrimenti a pagare... che so io... Nanni Moretti?

    Guarda che i film come "Il caimano" costano, cosa credi? E' giusto che anche tu dia il tuo contributo!


    GeekGeekGeek
    non+autenticato
  • E' solo propaganda popolare che quelli di sinistra sarebbero i poveri. Certo, figurano tali al fisco ma essendo loro "i saggi furbi" e mica fessi come quelli non di sinistra, ma hanno redditi multipli con lavori in nero, le loro attività commerciali o non figurano al fisco o figurano in perdita oppure con la scusa delle Coop saltano una marea di tasse spacciandosi per "roba del sociale" e quindi esente da tassazione. Conosco elettori sfegatati di sinistra anti-Berlusconi, pieni di soldi con attività private che prendono la pensione sociale come fossero dei poveri.


    - Scritto da:
    > Fantastica idea! Ma tu devi capire che la
    > sinistra RUBA ai ricchi (noi piccolo borghesi)
    > per dare ai poveri (cioè
    > loro).
    >
    > Scusa come fanno altrimenti a pagare... che so
    > io... Nanni
    > Moretti?
    >
    > Guarda che i film come "Il caimano" costano, cosa
    > credi? E' giusto che anche tu dia il tuo
    > contributo!
    >
    >
    > GeekGeekGeek
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    Guarda che i film come "Il caimano" costano, cosa
    > credi? E' giusto che anche tu dia il tuo
    > contributo!

    Il Caimano non ha ricevuto nessun finanziamento statale. I soldi arrivano dalla Francia.
    non+autenticato
  • che questo governo si era prefisso di allevviare la prefessione fiscale . Complimenti .
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)