Convergenza, Alice ci riprova

Telecom Italia lancia un'offerta modulare che si condensa nel triple-play con cui risponde indirettamente alla versione Fastweb dell'offerta convergente

Roma - È stata battezzata "Tutto Incluso" l'offerta triple-play che Telecom Italia rende disponibile dal mese di ottobre e che offre telefonia, Internet e IPTV. Sembra quasi una risposta all'offerta lanciata recentemente da Fastweb e che si basa sul suo nuovo decoder unico.

Tutto Incluso si fonda su un canone flat da corrispondere mensilmente per fruire dei vari servizi, in un'offerta articolata in quattro opzioni. Per quanto riguarda l'aspetto "telefonia", in particolare, la nuova offerta include tutte le telefonate nazionali a numeri di rete fissa, cui si possono agganciare - su richiesta - anche i numeri di telefonia mobile. Ma tra le possibilità offerte non manca, come detto, quella IPTV che consente all'incumbent l'agognata metamorfosi in media company, per la quale diventa irrinunciabile una banda sempre più larga.

Queste le quattro opzioni in cui è formulata l'offerta:
- Tutto Incluso 30, offerta base dual-play che è la combinazione delle offerte Alice Flat 2 Mbps e Alice Voce No Problem, che comprende un numero personale, un modem WiFi, l'apparecchio telefonico Aladino VoIP. Il tutto a fronte di un canone mensile di 30 euro, l'attivazione invece ne costa 69.

- Tutto Incluso 60, la vera base di partenza del triple-play, include l'offerta Alice 20 Mega con Alice Home TV, Alice Voce No Problem (con un numero personale), un modem WiFi, il decoder Home TV e Aladino VoIP. Opzionalmente, in alternativa al notebook è possibile avere l'abbonamento "Campionato di Calcio". Il canone mensile è di 60 euro, l'attivazione non comporta costi aggiuntivi.

- Tutto Incluso 90 aggiunge all'opzione precedente l'Opzione Mobile 30, ossia 150 minuti di chiamate verso reti mobili (tutte) senza scatti. Il canone è di 90 euro al mese, nessun costo per l'attivazione.

- Tutto Incluso 120 è come la precedente ma raddoppia l'Opzione Mobile, includendo 300 minuti di chiamate verso tutte le direttrici di rete mobile, senza scatti, e vi aggiunge 300 SMS mensili. Il canone mensile ammonta a 120 euro, il contributo di attivazione non è dovuto.

Se ciò che è stato "incluso" non dovesse apparire sufficiente, Telecom ha pensato di aggiungere un'ulteriore opzione, accessibile da una qualunque delle quattro formule di "Tutto Incluso": la possibilità di acquistare un notebook a rate. Che, a questo punto, non può non essere abbinato ad una rete domestica wireless (infatti in Tutto Incluso c'è anche un modem WiFi).

Il notebook previsto come optional è un HP NX 7400 dotato di cpu Intel Celeron M420, 512MB di RAM, 60GB di hard disk, monitor 15,4", Windows XP Home Edition. L'opzione PC prevede il pagamento di un anticipo di 99 euro e 36 rate mensili da 8 euro (prezzo finale, 387 euro). In caso di disdetta dell'offerta Tutto Incluso prima dei tre anni, il costo del PC deve essere ovviamente saldato.

Dario Bonacina
55 Commenti alla Notizia Convergenza, Alice ci riprova
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)