HP e VoodooPC compagne di gioco

Seguendo un'analoga mossa della propria avversaria Dell, HP ha acquisito un produttore di PC americano, VoodooPC, specializzato in sistemi dedicati agli hardcore gamer

Palo Alto (USA) - In mezzo alla bufera che sta scuotendo l'intero management dell'azienda, HP è riuscita a portare a termine un accordo per l'acquisizione di VoodooPC, noto produttore americano di PC "ultrapompati".

Dedicati soprattutto a quegli appassionati di giochi che fanno del frame rate la propria religione, VoodooPC produce desktop e notebook basati sia su processori Intel che AMD. Non è un caso che quest'azienda sia la più diretta rivale di Alienware, un altro produttore americano di "super" PC rilevato lo scorso marzo da Dell.

Questa nuova acquisizione apre un nuovo e interessante terreno di scontro tra HP e Dell, ora entrambe presenti nella piccola ma lucrosa nicchia di mercato dei PC per hardcore gamer. Una nicchia in cui il prezzo di un PC consumer può tranquillamente superare i 5.000 euro, una cifra che per i produttori si traduce in margini di guadagno decisamente più elevati di quelli che caratterizzano i PC mainstream.
Oltre ai classici PC desktop, VoodooPC produce anche media center e notebook: se nei sistemi da scrivania o da salotto l'azienda privilegia i chip di Intel, inclusi i giovanissimi Core 2 Duo, nei laptop sembra dare la propria preferenza all'accoppiata AMD/ATI.
1 Commenti alla Notizia HP e VoodooPC compagne di gioco
Ordina