Drinny, il motore di ricerca per cellulari

Ma anche per smartphone e PDA-phone. Si propone di selezionare e proporre solamente i siti studiati per i piccoli display, a prescindere dall'estensione .mobi

Milano - Per chi ha un impellente bisogno di cercare qualcosa su internet ma non si trova davanti allo schermo del PC, oggi c'è una risorsa in più infilata nel display dello smartphone o del palmare web-enabled: si chiama Drinny e viene presentato come il primo motore di ricerca pensato esclusivamente per i dispositivi mobili.

Progettato da Riviera Communications, è disponibile in versione internazionale, europea ed italiana e, come recita una nota dell'azienda, "indicizza solo ed esclusivamente siti scritti per essere visionati su schermi di piccole dimensioni come, ad esempio, i telefoni cellulari".

Riviera Communications spiega infatti che il proprio staff verifica "l'effettiva filosofia mobile dei siti segnalati" al fine di rendere "del tutto superfluo, per i titolari di servizi online, registrare il proprio dominio anche con estensione mobile dedicata".
Le informazioni e la guida alla navigazione e ricerca su dispositivi mobili sono disponibili sui siti internet www.drinny.com, www.drinny.eu e www.drinny.it.
1 Commenti alla Notizia Drinny, il motore di ricerca per cellulari
Ordina