MOTOview, Mobile TV by Motorola

Sbarca audacemente in Corea il nuovissimo TVfonino del produttore americano

Seoul - Presentato a fine settembre, nei prossimi giorni vedrà la luce degli scaffali dei rivenditori di telefonia coreani: è il MOTOView, il primo smartphone con cui Motorola si lancia nel mercato dei TVfonini.

Il primo Paese che godrà della presenza del nuovo apparecchio è la Corea del Sud, e non è certamente un caso: si tratta infatti del mercato pioniere della TV mobile, di cui il produttore americano tenta di varcare la soglia con la consapevolezza di dover fronteggiare, a casa loro, due concorrenti come LG e Samsung, produttori dei primi telefonini dotati di supporto per la TV digitale con standard DVB-H per il mercato italiano e DMB per quello coreano.

L'ultimo MotoIl MOTOview, che farà parte del listino di SK Telecom, è un clamshell che misura 94x47x23,4 mm e pesa 125 grammi, dotato di display da 2,2 pollici con risoluzione QVGA, fotocamera da 1,3 Megapixel, player MP3 e video, suonerie polifoniche a 128 toni, e supporto per Macromedia Flash Lite.
Non esistono, al momento, informazioni aggiuntive sulla possibilità di veder comparire il MOTOview anche sul mercato occidentale. Motorola, infatti, ha scelto per il suo esordio in questo settore un mercato apparentemente difficile ma che potrebbe comunque fungere da esperienza pilota: il mercato italiano ha conosciuto la TV mobile solo alcuni mesi dopo la Corea e la nostra penisola potrebbe seguire a ruota.

Dario Bonacina