Un megapacco ingrassa Office v.X

Microsoft ha rilasciato la Service Release 1 della suite per Mac OS X, paccone contenente di tutto: da bug fix a nuove funzionalità e ottimizzazioni

Redmond (USA) - Microsoft lo definisce un aggiornamento che gli utenti non dovrebbero assolutamente perdere. Si tratta del Service Release 1 (SR1) per Office v. X, un pacco gratuito che, stando al big di Redmond, contiene al suo interno "oltre 1.500 migliorie, update, correzioni, e nuove funzionalità".

L'aggiornamento, che integra tutti i precedenti update per Office v.X, dovrebbe migliorare la stabilità e le prestazioni della suite, ed in particolare quelle di Word.

"In aggiunta alle numerose correzioni e migliorie - si legge in un comunicato di Microsoft - Office v. X SR 1 include nuove funzionalità che vanno a migliorare l'esperienza degli utenti rendendo Office v.X più compatibile e facile da usare".
Fra le novità più salienti si cita il supporto al "text smoothing" di Quartz, una modalità di visulizzazione dei font utile per migliorare la leggibilità del testo e disponibile (per Office) a partire dall'ormai imminente versione 10.1.5 di Mac OS X. Arriva poi la compatibilità di Excel X con FileMaker Server, da cui gli utenti di Office v.X possono ora importare dati, e l'integrazione dell'Open Database Connectivity (ODBC).

Il pacco contiene poi novità meno rilevanti, come l'aggiornamento, in Entourage X, della connettività a Hotmail, uno scrolling più veloce all'interno delle applicazioni e migliorie nella creazione e visualizzazione di diagrammi all'interno di PowerPoint.

Dal lato della sicurezza, i due aggiornamenti più importanti sono dati dall'integrazione del Network Security Update, che - secondo Microsoft - "consente di far girare in modo più sicuro Office v.X e i suoi programmi standalone su una rete", e dall'URL Security Update, che pone fine ad una seria vulnerabilità in seguito alla quale un aggressore potrebbe essere in grado di eseguire del codice sulla macchina locale.

Il SR1 contiene poi la nuova versione 3.0 di MSN Messenger, il noto client sparamessaggini di Microsoft che, stando a questa, offre un certo numero di migliorie nelle funzionalità di comunicazione e di gestione dei contatti. Fra queste c'è la possibilità di trasferire file verso i contatti della propria rubrica, organizzare i contatti in gruppi, ridimensionare barre degli strumenti e icone e avvalersi di una più vasta gamma di emoticon.

Office v. X per Mac SR 1 e MSN Messenger 3.0 possono essere scaricati dall'home page di Mactopia.
TAG: apple
8 Commenti alla Notizia Un megapacco ingrassa Office v.X
Ordina