HP, ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti

Le nuove tecnologie lo consentono e un portale aziendale appena varato dal colosso si propone proprio questo scopo. Per diminuire il traffico

Roma - Cosa accadrebbe se tutte le grandi società e la pubblica amministrazione si organizzassero per ottimizzare gli spostamenti dei propri dipendenti dal loro domicilio all'ufficio? Che impatto avrebbe tutto questo sulla vita dei singoli e sulle condizioni delle grandi città? Questa è la domanda da porsi analizzando l'ultima iniziativa lanciata da HP Italia: un portale dell'azienda accessibile via intranet e che informa i dipendenti sulla mobilità e le opportunità di risparmio di tempi e mezzi.

"HP Mobility - riferisce HP - fornisce informazioni sulle specifiche iniziative dell'azienda in ambito mobility, includendo una serie di collegamenti con i siti di enti esterni, nelle principali città italiane dove HP è presente con una sede, per accedere a notizie su programmi di incentivazione all'uso dei mezzi pubblici, servizi di utilità pubblica disponibili nelle varie città (car pooling, car sharing), ordinanze sui blocchi del traffico".

Va detto che HP, tra le altre cose, già si è dotata di un "mobility and facility manager", una figura professionale "che ha il compito di analizzare e ottimizzare gli spostamenti sistematici dei dipendenti e favorire soluzioni di trasporto alternativo".
13 Commenti alla Notizia HP, ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti
Ordina
  • Esistono da qualche anno dei decreti del Ministero dell'Ambiente che prevedono, tra le altre cose, misure per la riduzione del traffico veicolare dovuto agli spostamenti dei dipendenti e l'istituzione della figura del "mobility manager" per le grandi organizzazioni (aziende ed enti pubblici con certe caratteristiche). Ne parlavano qualche tempo fa in una trasmissione di Rai 2.
    HP non ha fatto altro che applicarli, quindi non capisco tutta questa enfasi. Va comunque detto che sono poche le organizzazioni che lo hanno fatto.
    I decreti di cui parlo sono reperibili anche da questa pagina:
    http://www.euromobility.org/normativa/index.htm
    non+autenticato
  • in IBM si fa da almeno 3 anni.

    I risultato sono tutti da verificare ma il portale interno per il car-pooling c'e' da tempo.


    Andrea
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > in IBM si fa da almeno 3 anni.
    >
    > I risultato sono tutti da verificare ma il
    > portale interno per il car-pooling c'e' da
    > tempo.
    >
    >
    > Andrea


    Mi auto-rispondo.

    Certo in IBM c'e' da tempo ma poi mandano i consulenti/architetti di Milano su progetti a Roma e i consulenti/architetti di Roma a Torino...

    Un po' come diceva Grillo anni fa riferito alle acque minerali.

    Andrea
    non+autenticato
  • > Un po' come diceva Grillo anni fa riferito alle
    > acque
    > minerali.
    >
    > Andrea

    Grillo quello che ha la Toyota ?

    Matteo
    non+autenticato
  • Non si cerca mai di non far muovere il dipendente
    ci sono parecchi che potrebbero lavorare da casa poiche' fanno che so i programmatori o cose simili, io credo che possa essere un modo per esempio per far stare i genitori con i figli, invece solita' mentalita' italiota, ti pago se fai 8 ore mica se mi finisci cio' che ti e' stato affidato
    non+autenticato
  • Aziende come IBM ed HP sembrano occuparsi anche molto degli aspetti umani di ogni dipendente, dalle sue disponibilità di tempo ai limiti quali situazioni famigliari, figli, fino al reperimento dei posti negli asili, o il prendere appuntamento dal medico, reperire un elettricista per un guasto in casa e via discorrendo... in poche parole e finalmente CIVILTA'.

    OVVIAMENTE l'azienda lo fa per un proprio tornaconto. La cosa importante in tutto questo è che finalmente c'è la netta affermazione del principio per cui, la serenità e la soddisfazione del dipendente si traduce in maggiore rendimento.

  • > Aziende come IBM ed HP sembrano occuparsi anche
    > molto degli aspetti umani di ogni dipendente,
    > dalle sue disponibilità di tempo ai limiti quali
    > situazioni famigliari, figli, fino al reperimento
    > dei posti negli asili, o il prendere appuntamento
    > dal medico, reperire un elettricista per un
    > guasto in casa e via discorrendo... in poche
    > parole e finalmente
    > CIVILTA'.
    >
    > OVVIAMENTE l'azienda lo fa per un proprio
    > tornaconto. La cosa importante in tutto questo è
    > che finalmente c'è la netta affermazione del
    > principio per cui, la serenità e la soddisfazione
    > del dipendente si traduce in maggiore
    > rendimento.

    buono ! licenziassero anche qualche decina di migliaia di persone in meno, tagliando gli stessi costi tramite la divisione per 10 dello stipendio dei megamanager e calando leggermente i dividendi degli azionisti sarebbe anche meglio, ma non si può avere tutto...

    non+autenticato

  • > buono ! licenziassero anche qualche decina di
    > migliaia di persone in meno, tagliando gli stessi
    > costi tramite la divisione per 10 dello stipendio
    > dei megamanager e calando leggermente i dividendi
    > degli azionisti sarebbe anche meglio, ma non si
    > può avere
    > tutto...
    >

    Heheheh, come si dice, nessuno è perfetto!
  • Se posso aggiungere..

    è anche evidente che finalmente si potrebbe cominciare a sfatare il mito per cui la combinazione "alto profitto"-"benessere dipendenti"-"benessere società" non possa esistereSorride

    certo, poi ci sono milioni di aspetti su cui si potebbe lavorare (stipendi assurdi dei piani alti, sostenibilità dei materiali di produzione ecc) però già così si comincia bene..


    avanti!
    non+autenticato
  • Sappiate però che stanno per cedere un ramo d'azienda... Arrabbiato
    In questo modo ottimizzeranno il tragitto dei dipendenti modificandolo da casa-lavoro a casa-casa. Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • i prezzi dei manager li fa il mercato (mica stiamo in italia).
    Un manager serio fa entrare i soldi e le aziende se lo litigano a suon di soldoni.
    Qui in Italia invece se lo scaricano a suon di mazzette
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > i prezzi dei manager li fa il mercato (mica
    > stiamo in
    > italia).
    > Un manager serio fa entrare i soldi e le aziende
    > se lo litigano a suon di
    > soldoni.
    > Qui in Italia invece se lo scaricano a suon di
    > mazzette
    Ora mi è chiaro perchè nelle aziende che seguo, gli operai sono interinali e i dirigenti arrivano, fanno caxxte e se ne vanno.
    OOOOOOOOOOOOOOOkey
    VAAAAAAAAAAAAA bene
    Ciuz
  • veramente a me che la ditta per cui lavoro metta il naso nelle mie faccende non va mica bene
    ho persino restituito la tessera cral (circolo ricreativo aziendale) perchè mi ricorda troppo le gite fantozziane e cose simili