Cellulari, tariffe agevolate per i non udenti?

I costi dei servizi di telefonia mobile sono oggetto di un tavolo di trattativa avviato dall'Autorità TLC per agevolarne l'uso da parte dei sordi

Roma - L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha deciso di avviare un confronto con gli operatori di telefonia mobile, per valutare la realizzazione di quanto richiesto dall'Associazione Luca Coscioni, incontrata lo scorso 11 settembre, in merito all'applicazione di prezzi di costo o tariffe agevolate per i servizi di telefonia mobile fruibili da non udenti totali.

L'associazione ha infatti richiamato l'attenzione dell'Authority sui costi praticati dai gestori per i servizi SMS e MMS, definendoli come una risorsa di comunicazione essenziale per i sordi. L'Agcom, su iniziativa dei Commissari Roberto Napoli e Gianluigi Magri, in seguito all'incontro ha quindi deciso di avviare un confronto con gli operatori di telefonia mobile, per valutare le possibili soluzioni alle richieste ricevute.

Un intervento che, spiega un comunicato dell'Authority, "rappresenta il primo passo di un'iniziativa volta a definire, con tutti gli operatori di comunicazione elettronica e con le rappresentanze delle categorie di portatori di handicap, misure regolamentari che facilitino l'accesso, da parte dei soggetti diversamente abili, ai servizi di ICT".
Soddisfazione, per l'iniziale reazione dell'Agcom, è stata espressa dal segretario dell'Associazione Luca Coscioni, che ha dichiarato: "Mi auguro che ora le compagnie telefoniche sappiano dimostrare maggiore attenzione che in passato alle esigenze delle persone sorde. Sarebbe grave il perdurare di una situazione che penalizza proprio coloro che trovano nei nuovi servizi digitali la possibilità di recuperare, almeno in parte, facoltà vitali di comunicazione altrimenti precluse".

Se però gli SMS possono rappresentare un irrinunciabile strumento di comunicazione, c'è da considerarne anche la limitatezza, che per certi aspetti facilita i brevi scambi di battute, ma che per altri aspetti può essere molto vincolante, in quanto è impossibile affrontare un dialogo più complesso attraverso i "messaggini". Da questo presupposto nasce la necessità di ampliare il concetto, estendendolo ad altri strumenti, più consoni e versatili di un telefonino abilitato allo scambio di SMS.

E in questa direzione sembra andare l'intenzione dell'Authority, che nella nota ha aggiunto: "La disponibilità di strumenti e soluzioni tecniche, hardware e software, che consentano a tali soggetti di superare o ridurre le condizioni di svantaggio nell'accesso ai servizi erogati dai sistemi informatici è considerato infatti obiettivo fondamentale dell'Autorità, che già nel 2001 ha definito condizioni economiche agevolate per il servizio di telefonia vocale a particolari categorie di utenti e nel 2003 ha evidenziato - nella Direttiva sulla Carta e qualità dei Servizi di telecomunicazioni ? la necessità di precise indicazioni, da parte degli organismi di telecomunicazioni, di strumenti per l'eliminazione di barriere comunicative a danno dei diversamente abili".

Dario Bonacina
41 Commenti alla Notizia Cellulari, tariffe agevolate per i non udenti?
Ordina
  • In risposta a chi dice che un sordo non usa il cellulare vi dico che non ne conoscete nemmeno uno probabilmente! io ho mia mamma che lo è e se non avesse il cellulare non ci potrei comunicare tramite appunto gli sms per le piccole e grandi cose quotidiane!
  • per chi ancora non lo sapesse, esiste un decreto legge percui le persone affette da sordomutismo possono usifuire dell'iva al 4% invece che al 20% per l'acquisto di tutti i dispositivi che possano aiutarli a vivere meglio la loro condizione. faccio alcuni esempi: fax, televisore/videoregistratore con funzione di televideo, personal computers, cellulare e videocellulari, dts (dispositivo telefonico per sordomuti). E' sufficiente consegnare la commerciante una copia della certificazione di sordomutismo, un modulo di dichiarazioen di diritto all'iva al 4% (richiedetene una copia all' ENS).
    non+autenticato
  • con mia madre che è sordomuta comunichiamo spesso con sms, ma quando dobbiamo parlare di cose importanti o è un pò che non ci vediamo usiamo la video-comunicazione. Se c'e' abbastanza segnale lei riesce anche a leggere il mio labiale. Spero che il discorso delle agevolazioni possa essere esteso alle videochiamate...
    non+autenticato
  • la gente commenta senza leggere gli articoli???

    tutti a dire che non ha senso, quando invece mia moglie ha come unico modo pe comunicare con il mondo esterno gli sms

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > la gente commenta senza leggere gli articoli???
    >
    > tutti a dire che non ha senso, quando invece mia
    > moglie ha come unico modo pe comunicare con il
    > mondo esterno gli
    > sms
    >
    sono d'accordo il mio compagno è non udente e senza sms e chat via gprs sarebbe impossibile comunicare....
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > la gente commenta senza leggere gli articoli???
    > >
    > > tutti a dire che non ha senso, quando invece mia
    > > moglie ha come unico modo pe comunicare con il
    > > mondo esterno gli
    > > sms
    > >
    > sono d'accordo il mio compagno è non udente e
    > senza sms e chat via gprs sarebbe impossibile
    > comunicare....

    che bello sentirsi capiti Sorride

    che bello sarà poter utilizzare ampiamente le video chiamate in lingua dei segni SorrideSorrideSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > la gente commenta senza leggere gli articoli???
    >

    Beh... perché ci sono troppi "idiomi" che leggono il titolo e commentano...

    In effetti titolo e sottotitolo sono un po' "fuorvianti" (e oggi come oggi, una notizia di agevolazioni sulla FONIA per un NON-UDENTE sarebbe solo un'altra goccia nel vaso, ormai ne succedono di ogni...) ma leggendo l'articolo...


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > la gente commenta senza leggere gli articoli???
    > >
    >
    > Beh... perché ci sono troppi "idiomi" che leggono
    > il titolo e
    > commentano...
    >
    > In effetti titolo e sottotitolo sono un po'
    > "fuorvianti" (e oggi come oggi, una notizia di
    > agevolazioni sulla FONIA per un NON-UDENTE
    > sarebbe solo un'altra goccia nel vaso, ormai ne
    > succedono di ogni...) ma leggendo
    > l'articolo...

    Leggendo l'articolo si capisce che è l'ennesima cretinata sinistroide che crea razzismo e ghettizzazione spacciata come soluzione ai problemi.
    non+autenticato
  • Da quando un sordo usa il cellulare ?
    Al massimo esistono apparecchi a sintesi vocale con macro per frasi pronte per far usare il telefono ad un sordo. E per la connessione ad internet si presume che non usino nè sia indispensabile l'uso del cellulare.
    non+autenticato
  • mi ricorda molto la sveglia per gli atleti non udenti in "I Griffin " Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Da quando un sordo usa il cellulare ?

    da sempre visto che la sorella di mia zia è sordomuta e con gli sms si tiene in contatto col mondo mica solo con le persone che ha accanto
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Da quando un sordo usa il cellulare ?

    ma hai letto l'articolo o hai letto solo il titolo e hai deciso di scrivere una cazzata tanto per fare?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > > Da quando un sordo usa il cellulare ?
    >
    > ma hai letto l'articolo o hai letto solo il
    > titolo e hai deciso di scrivere una cazzata tanto
    > per
    > fare?

    ormai questa sta diventando la prassi per in questi forum di Punto Informatico...
    peccato
    non+autenticato
  • Secondo te un sordo come si tiene in contatto
    con le altre persone non potendo telefonare?
    Email e sms a mazzetta...non usano altro
    ovviamente..
    Io ho un amico diventato sordo e lo sò..
    Ora in un mondo decente e in un paese civile,
    quindi non questo... i non udenti avrebbero
    non solo tariffe agevolate sul mobile ma
    contratti ADSL dedicati e sopratutto sconti
    sull'acquisto dei DVD, cosa che, in uno
    stato che in materia ha delegato un organo
    a scopo ultimo di lucro come la SIAE, è
    praticamente impossibile.

    Erka
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Secondo te un sordo come si tiene in contatto
    > con le altre persone non potendo telefonare?
    > Email e sms a mazzetta...non usano altro
    > ovviamente..
    > Io ho un amico diventato sordo e lo sò..
    > Ora in un mondo decente e in un paese civile,
    > quindi non questo... i non udenti avrebbero
    > non solo tariffe agevolate sul mobile ma
    > contratti ADSL dedicati e sopratutto sconti
    > sull'acquisto dei DVD, cosa che, in uno
    > stato che in materia ha delegato un organo
    > a scopo ultimo di lucro come la SIAE, è
    > praticamente impossibile.
    >
    > Erka

    Scusami, allora io che ci sento e ci vedo sono un koglione che devo pagarmi le tariffe intere...
    Quasi quasi mi ammazzo un orecchio, se mi serve a vivere con tutte 'ste agevolazioni penso che inizi a valerne la pena: io vedente e udente pago solo tasse su tasse e tariffe sempre piu esose per tutto!!!!

  • - Scritto da: uguccione500


    > Scusami, allora io che ci sento e ci vedo sono un
    > koglione che devo pagarmi le tariffe
    > intere...

    No, lo sei per un altro motivo, che non ti spiego perche' sarebbe tempo perso.

    > Quasi quasi mi ammazzo un orecchio, se mi serve a
    > vivere con tutte 'ste agevolazioni penso che
    > inizi a valerne la pena: io vedente e udente pago
    > solo tasse su tasse e tariffe sempre piu esose
    > per
    > tutto!!!!

    Un ragionamento che denota il tuo acume, non c'e' che dire... allora, gia' che ci sei, fatti gambizzare: una volta sulla sedia a rotelle, potrai usufruire di tutte le agevolazioni previste per i paraplegici.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: uguccione500
    >
    >
    > > Scusami, allora io che ci sento e ci vedo sono
    > un
    > > koglione che devo pagarmi le tariffe
    > > intere...
    >
    > No, lo sei per un altro motivo, che non ti spiego
    > perche' sarebbe tempo perso.
    >
    >
    > > Quasi quasi mi ammazzo un orecchio, se mi serve
    > a
    > > vivere con tutte 'ste agevolazioni penso che
    > > inizi a valerne la pena: io vedente e udente
    > pago
    > > solo tasse su tasse e tariffe sempre piu esose
    > > per
    > > tutto!!!!
    >
    > Un ragionamento che denota il tuo acume, non c'e'
    > che dire... allora, gia' che ci sei, fatti
    > gambizzare: una volta sulla sedia a rotelle,
    > potrai usufruire di tutte le agevolazioni
    > previste per i
    > paraplegici.


    Beilla demagogia, intanto c'è gente che è senza lavoro e la legge OBBLIGA ad assumere una percentuale di handicappati solo perchè lo sono (certo, poverini, ma poverino anche il padre di famiglia NORMALE però!)...
    In più hanno sconti, agevolazioni che una persona che per sua disgrazia è nata NORMALE non può avere: allora alla fine nascere con tutto che funziona è un handicap, non capisco proprio...
    Io per trovare lavoro ogni giorno devo sbattermi come un cinese, invece per loro basta scrivere sul curriculum che hanno un handicap... Io devo pagare tasse e tariffe per intero, io non ho agevolazioni di alcun tipo e i signori che (per carità sempre disgrazia è, lo capisco, però...) hanno un problema vengono coccolati e vezzeggiai PER LEGGE, come se lo stato in continuazione ricordasse loro che sono portatori di handicap: non vi sembra un po' crudele sia per i "normali" sia per loro???
    ...comunque non condivido il fatto che io debba pagare sempre tutto intero e non abbia agevolazioni di nessun tipo nè per legge nè senza legge e loto no...proprio non lo concepisco...

  • - Scritto da: uguccione500
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da: uguccione500
    > >
    > >
    > > > Scusami, allora io che ci sento e ci vedo sono
    > > un
    > > > koglione che devo pagarmi le tariffe
    > > > intere...
    > >
    > > No, lo sei per un altro motivo, che non ti
    > spiego
    > > perche' sarebbe tempo perso.
    > >
    > >
    > > > Quasi quasi mi ammazzo un orecchio, se mi
    > serve
    > > a
    > > > vivere con tutte 'ste agevolazioni penso che
    > > > inizi a valerne la pena: io vedente e udente
    > > pago
    > > > solo tasse su tasse e tariffe sempre piu esose
    > > > per
    > > > tutto!!!!
    > >
    > > Un ragionamento che denota il tuo acume, non
    > c'e'
    > > che dire... allora, gia' che ci sei, fatti
    > > gambizzare: una volta sulla sedia a rotelle,
    > > potrai usufruire di tutte le agevolazioni
    > > previste per i
    > > paraplegici.
    >
    >
    > Beilla demagogia, intanto c'è gente che è senza
    > lavoro e la legge OBBLIGA ad assumere una
    > percentuale di handicappati solo perchè lo sono
    > (certo, poverini, ma poverino anche il padre di
    > famiglia NORMALE
    > però!)...
    > In più hanno sconti, agevolazioni che una persona
    > che per sua disgrazia è nata NORMALE non può
    > avere: allora alla fine nascere con tutto che
    > funziona è un handicap, non capisco
    > proprio...
    > Io per trovare lavoro ogni giorno devo sbattermi
    > come un cinese, invece per loro basta scrivere
    > sul curriculum che hanno un handicap... Io devo
    > pagare tasse e tariffe per intero, io non ho
    > agevolazioni di alcun tipo e i signori che (per
    > carità sempre disgrazia è, lo capisco, però...)
    > hanno un problema vengono coccolati e vezzeggiai
    > PER LEGGE, come se lo stato in continuazione
    > ricordasse loro che sono portatori di handicap:
    > non vi sembra un po' crudele sia per i "normali"
    > sia per
    > loro???
    > ...comunque non condivido il fatto che io debba
    > pagare sempre tutto intero e non abbia
    > agevolazioni di nessun tipo nè per legge nè senza
    > legge e loto no...proprio non lo
    > concepisco...

    hai mai avuto un parente stretto o un amico diversamente abile ( handicappato non è political correct) ? Credo di no...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: uguccione500
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > - Scritto da: uguccione500
    > > >
    > > >
    > > > > Scusami, allora io che ci sento e ci vedo
    > sono
    > > > un
    > > > > koglione che devo pagarmi le tariffe
    > > > > intere...
    > > >
    > > > No, lo sei per un altro motivo, che non ti
    > > spiego
    > > > perche' sarebbe tempo perso.
    > > >
    > > >
    > > > > Quasi quasi mi ammazzo un orecchio, se mi
    > > serve
    > > > a
    > > > > vivere con tutte 'ste agevolazioni penso che
    > > > > inizi a valerne la pena: io vedente e udente
    > > > pago
    > > > > solo tasse su tasse e tariffe sempre piu
    > esose
    > > > > per
    > > > > tutto!!!!
    > > >
    > > > Un ragionamento che denota il tuo acume, non
    > > c'e'
    > > > che dire... allora, gia' che ci sei, fatti
    > > > gambizzare: una volta sulla sedia a rotelle,
    > > > potrai usufruire di tutte le agevolazioni
    > > > previste per i
    > > > paraplegici.
    > >
    > >
    > > Beilla demagogia, intanto c'è gente che è senza
    > > lavoro e la legge OBBLIGA ad assumere una
    > > percentuale di handicappati solo perchè lo sono
    > > (certo, poverini, ma poverino anche il padre di
    > > famiglia NORMALE
    > > però!)...
    > > In più hanno sconti, agevolazioni che una
    > persona
    > > che per sua disgrazia è nata NORMALE non può
    > > avere: allora alla fine nascere con tutto che
    > > funziona è un handicap, non capisco
    > > proprio...
    > > Io per trovare lavoro ogni giorno devo sbattermi
    > > come un cinese, invece per loro basta scrivere
    > > sul curriculum che hanno un handicap... Io devo
    > > pagare tasse e tariffe per intero, io non ho
    > > agevolazioni di alcun tipo e i signori che (per
    > > carità sempre disgrazia è, lo capisco, però...)
    > > hanno un problema vengono coccolati e vezzeggiai
    > > PER LEGGE, come se lo stato in continuazione
    > > ricordasse loro che sono portatori di handicap:
    > > non vi sembra un po' crudele sia per i "normali"
    > > sia per
    > > loro???
    > > ...comunque non condivido il fatto che io debba
    > > pagare sempre tutto intero e non abbia
    > > agevolazioni di nessun tipo nè per legge nè
    > senza
    > > legge e loto no...proprio non lo
    > > concepisco...
    >
    > hai mai avuto un parente stretto o un amico
    > diversamente abile ( handicappato non è political
    > correct) ? Credo di
    > no...


    Vedi, la zia di mia moglie rientra pienamente nella categoria dei diversamente abili (perchè dire handicappati è offesa!)...
    Io non posso vedere assolutissimamente la cugina di mia moglie che la tiene in custodia perchè la legge la agevola (la cugina) con agevolazioni incredibili e un accompagnamento di cui mia zia avrebbe bisogno ma che vivendo in un nucleo famigliare molto ampio non gli servirebbe affatto e mia cugina intasca...Grazie alla legge trova indennizzi su farmaci e su qualsiasi visita, grazie alla legge può avere 600 euro d'accompagnamento al mese senza che la zia ne usufruisca, grazie alla legge ha agevolazioni che se fossero per la zia sarebbero una mano santa ma che, visto che la cugina la "tiene" in casa, intasca la cara cuginetta e con lo stipendio del marito e suo fanno un bel gruzzolo (perchè ovviamente la legge non vede e non controlla dove vive la zia!)...
    La cosa mi fa più che incazzare soprattutto quando poi sento dire che la zia è un peso (li mortacci sua!)...
    La mia incazzatura poi monta quando vedo che nell'azienda dove lavoro assumono 5 persone completamente fuse di testa e che li pagano per fare il più assoluto nulla, ma che la legge li obbliga ad avere in azienda perchè bisogna avere una certa percenuale obligatoria di "diversamente abili"...
    Dovunque ti giri trovi parcheggi per diversamente abili (certo, sono in minoranza, per carità, ma se guidano la macchina non hanno il mio stesso dovere di mettersi in coda come faccio io?), trovi agevolazioni dovunque e adesso gli scontano pure il telefono! E io che pago tutto fino all'ultimo centesimo e che non ho agevolazioni di alcuna natura non dovrei sentirmi un po' handicappato???
    Bah...
    Comunque ognuno può fare i commenti che vuole a quello che scrivo ma ricordate solo che sentirsi handicappati al posto loro e pagare milioni di invalidi (veri o falsi che siano) e in agevolazioni e sconti si tramutano in tasse in più per ognuno: contenti voi....