L'Italia vince la Coppa del Mondo simulata

Electronic Arts utilizza il suo nuovo videogioco calcistico come una sfera di cristallo e pronostica una finalissima Italia - Brasile. Una rivincita solo virtuale?

Roma - Oltre che nel cuore delle teenagers giapponesi, gli azzurri sembrano aver fatto breccia anche nei silicei chip dei computer. Electronic Arts, che ormai da anni si diletta nel pronosticare, attraverso i suoi videogiochi, i risultati di importanti eventi sportivi, ha infatti attribuito agli azzurri virtuali la vittoria della sua coppa del mondo simulata.

Secondo quanto sentenziato dall'intelligenza artificiale dell'ultimo gioco calcistico di EA, "FIFA World Cup 2002", la finale sarà un'avvincente Italia - Brasile, una sfida che, rispetto al '94, si risolverà con un secco 2 a 0 da parte della nostra nazionale.

Sebbene questa sorta di "simulazione" vada naturalmente considerata come un simpatico giochino da bar sport, pare che la EA abbia già azzeccato diversi pronostici, fra cui il risultato della partita fra l'Italia e l'Ecuador: ironia della sorte, nella squadra allenata dal Trapattoni simulato, la doppietta porta la firma di Inzaghi.
Se qualcuno vuol dare un po' di fede alla cabala di un videogioco, si prepari ad una piccola delusione: il prossimo pronostico parla infatti di un pareggio con la Croazia, anche se la partita dopo, con il Messico, gli azzurri tornano a trionfare con un 2 a 1.

Tutti i risultati sono disponibili qui.
11 Commenti alla Notizia L'Italia vince la Coppa del Mondo simulata
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)