Con TIN L'ADSL arriva sul cellulare!

La pagina online che consente di sapere se la propria zona è coperta dal servizio ADSL dà risultati sorprendenti. L'avventura di un utente speranzoso

Web - Cara Redazione di Punto Informatico, vi scrivo per segnalare il comportamento poco corretto di TIN nel gestire "la faccenda ADSL".

Sono uno dei (molti) sfortunati che vive in un paese di provincia e che quindi non può avere accesso a Internet con ADSL. Dato però che alcune città a me vicine sono state attivate, ogni tanto faccio un salto sul sito adsl.tin.it per controllare se la mia zona sia coperta o meno.

La pagina permette di inserire il proprio numero telefonico e sapere in tempo reale se si può usufruire di questa offerta o meno.
Beh, cari amici, l'usuale risposta all'inserimento del mio numero di telefono era "BOLLINO ROSSO: Mi spiace, non sei coperto".

Normale, voi direte. Certo, fino a quando qualche settimana fa inserendo il mio numero ho avuto questo messaggio accattivante: "La verifica di attivabilità appena effettuata indica che la zona alla quale appartiene il numero xx.xxx.xxx non è attualmente coperta dal servizio. La zona dovrebbe essere coperta prossimamente; controlla di nuovo nei prossimi mesi!"

Wow, mi dico, finalmente stanno lavorando per attivare la mia zona! Poi mi sorge un dubbio, al ché faccio provare un amico con il suo numero di casa, anche lui finora non raggiunto ed ecco comparire lo stesso messaggio. Sempre più dubbioso, inserisco il numero di un telefono di un paesino collegato ancora con una obsoleta centralina analogica e cosa mi vedo rispondere? "La zona dovrebbe essere coperta
prossimamente!"

A questo punto, quasi sicuro della presa per i fondelli operata da Telecom Italia Net, inserisco il numero di un cellulare. Indovinate un po ' ? SI anche i nostri cellulari a breve usufruiranno della tecnologia ADSL! E noi tutti a pensare a GPRS e UMTS, il vero futuro è ADSL via GSM, e dobbiamo ringraziare veramente tanto TIN che ce lo permetterà!

Unitevi tutti a me nel ringraziare TIN per la sua divertentissima burla ai danni di noi poveri utenti. Vorrà dire che se MAI farò un contratto con TIN a fronte di una richiesta di soldi dirò "Il mio conto in banca dovrebbe essere coperto prossimamente, tornate a visitarmi nei prossimi mesi!"

Cordiali Saluti e Buon Lavoro,

Ecio
TAG: adsl
16 Commenti alla Notizia Con TIN L'ADSL arriva sul cellulare!
Ordina
  • ahahahah,

    si sono accorti della castronata nel database,
    ho provato ad inserire il n° di telefono di un amico che ha adsl di teleconomy, e udite udite,
    alla sua utenza non è possibile installare adsl,

    e udite udite, i cellulari non funzionano più con ADSL
    non+autenticato
  • Sono proprio in*****to da quest'aura di felicità per la banda larga....
    A mio parere (come milioni di utenti che gia pregustavano di poter letteralmente bruciare il loro modem) ADSL e affini è una gran ca****a, è una presa in giro che non finirà mai grazie al bel lavoro delle leggi e del governo italiano e alla telcom soprattutto che reputo ancora DETENETRE IL MONOPOLIO DELLE TELECOMUNICAZIONI IN ITALIA.
    1- HANNO AUMENTANO IL CANONE PER FAR PAGARE A TUTTI GLI ITALIANI QUEL PRIVILEGIO CHE SOLO POCHISSIMI UTENTI POSSONO AVERE.
    2- CONTINUANO A PROMETTERE E A PRENDERE IN GIRO MIGLIAIA ANZI MILIONI DI UTENTI SU NUOVE TECNOLOGIE... MA QUALI NUOVE?? DSL ESISTE DA ALMENO 10 ANNI E SI SONO RICORDATI DI METTERLO IN ITALIA... PURA OPERAZIONE BORSISTICA!!!!!!!
    3- HANNO PERSONALE INCOMPETENTE: SU 10 PERSONE DA ME CHIAMATE.. NESSUNO SAPEVA UNA MAZZA DI ADSL.. E NON SAPEVANO DARMI RISPOSTA SE LA MIA ZONA SAREBBE STATA COPERTA.
    4- NON PERMETTONO ALLE ALTRE COMPAGNIE DI COMPETERE CON LORO (GRAZIE IL GARANTE E LO STATO GLI DA UNA MANO.. CIOE' 'E TUTTO UN MAGNA MAGNA..)
    5- ORA SI INCA***NO ANCHE PER LE PUBBLICITA' CHE METTONO IN LUCE LE LORO TARIFFE IMPIETOSE...

    Conclusione:
    non gliene frega niente degli utenti .. basta che riscuotono i soldi e provvedono a pagare quelli sprovveduti che ti rispondono....

    ITALIA sempre piu posto di mer*****e


    non+autenticato
  • Abito in zona coperta dal servizio ADSL,dopo 53
    giorni di inutile attesa gli ho mandato un fax per
    disdettare il contratto.Non mi hanno neppure risposto,sono proprio dei buoni a nulla.Oggi ho
    fatto la richiesta a infostrada,speriamo bene.
    non+autenticato
  • Mah, che io sappia Infostrada offre il servizio ADSL comprandolo "all'ingrosso" da Telecom, quindi se telecom non te lo attiva probabilmente non riesce a farlo nemmeno infostrada.

    - Scritto da: bumbador
    > Abito in zona coperta dal servizio ADSL,dopo
    > 53
    > giorni di inutile attesa gli ho mandato un
    > fax per
    > disdettare il contratto.Non mi hanno neppure
    > risposto,sono proprio dei buoni a nulla.Oggi
    > ho
    > fatto la richiesta a infostrada,speriamo
    > bene.
    non+autenticato

  • 26 Dicembre 2000:
    Stavo guardando online le offerte per trasformare la mia linea "Superlinea ISDN" in una linea ADSL, e casualmente mi sono imbattuto nel 187 online di Telecom Italia. Dando un'occhiata al sito mi accorgo che fornisce esclusivamente informazioni commerciali e di informazioni tecniche neanche l'ombra. Incuriosito quindi chiamo il 187 per chiedere maggiori dettagli sui prezzi, sulle caratteristiche e SUPRATTUTTO sui tempi di attivazione. Mi risponde dopo pochi minuti di attesa un operatore, che gentilissimo risponde a tutte le mie domande e mi assicura anche che la linea sara' operativa e funzionante entro e non oltre 15 gg lavorativi. Felice, acconsento quindi all'installazione e lascio i miei dati personali. Mi viene offerto anche il modem in comodato d'uso oppure la possibilita' di comprarlo. Acquisto quindi un modem ADSL Ethernet (per evitare il noleggio), e mi viene detto che mi verra' consegnato dal tecnico che effettuera' l'installazione.

    26 Gennaio 2001:
    A distanza di quasi 30 giorni non ho ancora avuto notizie da Telecom, dal famoso tecnico per l'installazione e del modem che avevo acquistato. Decido a questo punto di richiamare il 187 per sapere dov'era finito il mio ordine. Dopo un'attesa di circa 5 minuti riesco a parlare con un'operatore (diverso dal primo). Quest'ultimo, con aria sbalordita, mi chiede un mio recapito e mi risponde che verro' chiamato da un tecnico per fissare l'appuntamento per l'installazione della linea.

    29 Gennaio 2001:
    Finalmente chiama un tecnico per conto di telecom e fissiamo per il 2 Febbraio. Chiedo conferma al tecnico per la consegna del modem, e mi risponde che loro devono solo installare la linea e del modem non sanno niente. Riaggancio con il tecnico e richiamo il 187 (altri 15 minuti di attesa senza considerare la linea che cascava senza motivo). Parlo con un'altro operatore (diverso dai primi due), mi dice che il modem mi verra' recapitato il 1 febbraio da un corriere e che se dovesse mancare il cdrom contenente il welcome kit sarei dovuto andare a ritirarlo presso un punto 187.

    Giovedi' 01 Febbraio 2001:
    Viene consegnato il modem in portineria ed ovviamente manca il cdrom con il welcome kit di telecom. Mi reco al punto 187 vicino casa mia e il "personaggio" che ho incontrato non sapeva niente di un "CDROM con il welcome kit adsl". Saluto velocemente il "personaggio" e torno a casa delusissimo.

    Venerdi' 02 Febbraio:
    L'appuntamento con il tecnico era fissato per le 13.30, vengo chiamato da quest'ultimo alle 13.15 e mi avvisa che ritardera' di DUE ore. Attendo quindi pazientemente altre 2 ore. Alle 15.50 richiama lo stesso e mi avvisa di un'ulteriore ritardo. Spiego al tecnico che puo' fare pure con calma e che l'importante e' installare la linea. Il tecnico si presenta alle 16.50. Viene installata la nuova linea e i lavori vengono ultimati alle 19.30. Collegato, il modem, si sincronizza subito con la linea. Chiedo quindi ai tecnici per la configurazione del modem che mi rispondono nuovamente "non sappiamo nulla". Saluto i simpaticoni e ri-ri-ri-richiamo il 187, che, dopo soli 7 minuti di attesa, vengo liquidato da un operatore che mi spiega che al momento non possono darmi nessuna informazione perche' le persone che si occupano di ADSL non sono presenti a quell'ora e quindi mi invita a richiamarli lunedi'.

    Lunedi' 05 Febbraio:
    Alle 8.30 in punto chiamo il 187, spiego per l'ennesima volta tutta la storia ad un operatore (diverso) e vengo nuovamente liquidato con "provi a chiamare il 182" (Il 182 e' un servizio di segnalazione guasti!!! ma io non ho un guasto!!!). Questi mi chiedono solamente un mio recapito telefonico e dicono che configureranno in remoto il modem e che mi avviseranno telefonicamente quando avranno fatto. Ovviamente si trattava di una scusa per chiudere alla svelta.

    Martedi' 06 Febbraio:
    Chiamo il 182, risponde un operatore che con tono del tipo "tu sei il cliente e non capisci una mazza" mi dice che loro non possono farci niente perche' non si tratta di un guasto e mi fornisce quindi il numero verde di TIN.IT (TIN?? Ma io ho fatto tutto con telecom! Nessuno mi aveva detto che l'abbonamento viene stipulato con telecom ma che poi la connessione e' di TIN). Chiamo quindi con tono da "cliente incazzato nero" il 187 e dopo 9 minuti di attesa rispiego nuovamente il tutto (indovinate? Si ad un operatore diverso). L'operatrice mi dice che la persona che si occupa di ADSL non e' presente (dimentica tra l'altro di mettermi in attesa e quindi sento che la persona che si occupa di ADSL e' in realta' in FERIE!!!!!), mi chiede nuovamente un mio recapito telefonico e mi assicura che mi richiamera' qualcuno.
    Intorno alle 20.00 ripensavo al discorso (se cosi' si puo' chiamare) con l'operatore del 182 e quindi penso di fare anche uno squillo a TIN per conoscere la situazione. Chiamo quindi il numero verde di tin, parlo con un'operatrice molto sveglia che mi spiega che telecom non ha ancora fatto nessuna richiesta per la connessione e che quindi non risulto sui loro database. Mi auto-dirotto quindi sul 187. La fortuna vuole che dopo solo 12 telefonate e 7 minuti di attesa musicale riesco a parlare con un altro operatore (mai lo stesso anche in fascie orarie uguali!). Spiego nuovamente il tutto, mi mette in attesa per 6 minuti (SEI MINUTI) e torna dicendomi che la linea probabilmente non funziona perche' la pratica e' ferma (che avra' fatto in 6 minuti? risposto ad altre 12 telefonate??). A questo punto, perche' la pratica e' ferma? Che motivo ha di essere ferma se ho tutto pronto? Mi risponde che probabilmente e' per un problema tecnico o altro (non sapeva neanche lui che dire). Vengo in possesso di un ulteriore numero ..il 191 (poi ho scoperto che e' per comunicazioni da ditte piccole/medie a telecom) e mi avvisa di chiamare il servizio il giorno dopo dalle 8 alle 20.
    Mi documento online e trovo su dei newsgroup alcuni messaggi che spiegano come funziona adsl (molti sono di lamentela verso telecom). Tra questi messaggi trovo l'indirizzo web adslprova.tin.it dove posso scaricare il programma EnterNet 300. Mi collego subito al sito, scarico il programma, lo installo e a questo punto TENTO la connessione. Inserisco stupidamente guest/guest e riesco ad sui server di TIN ma senza riuscire ad andare su internet. Quindi quello che mi era stato detto oggi erano tutte balle? Telecom e tin si sono parlati dopo la mia telefonata?!?! alle 23.50 chiamo il numero verde di TIN e chiedo login e pass di accesso che non possono darmi per motivi tecnici e mi invitano a chiamare domani.

    Mercoledi' 07 Febbraio:
    Alle 8.20 chiamo il numero verde di tin e parlo con una certa Sonia, mi chiede il mio nome e la mia data di nascita e lei mi confermando i dati aggiunge anche la mia citta' di nascita.. come fa a saperla se non sono registrato sui loro terminali? Mi mette in attesa per qualche secondo e tornando mi avvisa che mi passera' il settore competente, a quel punto sento squillare la linea per
    non+autenticato


  • - Scritto da: Andrea
    >
    > 26 Dicembre 2000:
    [...]
    > Venerdi' 09 Febbraio:
    > Non ho ancora la user e la pass, per il 187
    > e' tutto ok ma per TIN non risulto ancora su
    > niente...
    >

    Prova al: 06-36888806 sig. Sirianni

    Fammi sapere ...
    non+autenticato
  • Scusate l'ignoranza. Non sono molto ferrato. Ma cosa c'entra l'ADSL, che credo sia una tecnologia analogica, col cellulare (GSM) che è digitale.
    Credo che l'offerta di TIN sia relativa alla rete fissa. Infatti, verificando l'attivabilità al servizio TIN del mio numero di RM, il responso è positivo.
    Che poi funzioni è tutto da verificare.
    Semmai c'è da chiedersi come mai TIN e TELECOM hanno due offerte simili (quella di TIN sembra meglio). Sono un po' disorientato.
    Chi mi aiuta?
    non+autenticato
  • Guarda che l'ADSL è digitale (la D sta per Digital).

    E cmq "digitale" non è mica l'opposto di "analogico"!!!!

    mARCOs

    - Scritto da: GIANCI
    > Scusate l'ignoranza. Non sono molto ferrato.
    > Ma cosa c'entra l'ADSL, che credo sia una
    > tecnologia analogica, col cellulare (GSM)
    > che è digitale.
    > Credo che l'offerta di TIN sia relativa alla
    > rete fissa. Infatti, verificando
    > l'attivabilità al servizio TIN del mio
    > numero di RM, il responso è positivo.
    > Che poi funzioni è tutto da verificare.
    > Semmai c'è da chiedersi come mai TIN e
    > TELECOM hanno due offerte simili (quella di
    > TIN sembra meglio). Sono un po'
    > disorientato.
    > Chi mi aiuta?
    non+autenticato
  • - Scritto da: mARCOs
    > > Scusate l'ignoranza. Non sono molto
    > ferrato.
    > > Ma cosa c'entra l'ADSL, che credo sia una
    > > tecnologia analogica, col cellulare (GSM)
    > > che è digitale.
    > > Credo che l'offerta di TIN sia relativa

    La mia frase (e da quella il titolo) era "velatamente" ironica, ovvio che non possa esserci adsl su cellulare, ma non devi dirlo a noi ma spiegarlo ai simpaticoni di tin Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)