Omnitel accusa Wind: non ha copertura

Il boss di Omnitel non usa mezze misure per aggredire le politiche del concorrente e minaccia di togliergli il supporto di roaming appena possibile

Omnitel accusa Wind: non ha coperturaRoma - "Se mi attengo ai dati e alle stime che ho, per me la copertura di Wind non va oltre il 10 per cento del territorio nazionale": così Vittorio Colao, boss di Omnitel, ha deciso di andare all'attacco dell'azienda rivale.

Colao ha spiegato ieri che "se Wind chiede ad Omnitel l'utilizzo di un'antenna in una determinata zona e dopo sei mesi viene fatta la stessa richiesta vuol dire che non si è implementata la rete e la copertura. Mi sembra, in altre parole, che la loro rete proceda molto lentamente". Colao ha anche ricordato che dal prossimo primo gennaio Omnitel non avrà più l'obbligo di fornire il supporto di roaming a Wind: "poi vedremo cosa accadrà".

Le stoccate a Wind sono arrivate nel corso di una conferenza stampa nella quale Colao ha spiegato che le tariffe della telefonia mobile scenderanno: "ritocchi ci sono stati a dicembre e ci saranno anche a febbraio, questo sia perché esiste una dinamica competitiva dei vari gestori sia perché sul mercato vengono continuamente immessi nuovi servizi con offerte vantaggiose".
Colao ha anche spiegato che Omnitel ha raggiunto quota 10,4 milioni di clienti alla fine del 1999. Un incremento di 4,22 milioni di clienti rispetto all'anno precedente.