.NET present & future

Workshop

Bari - Lo user group DotNetSide segnala di aver organizzato nel capoluogo pugliese per il prossimo 26 ottobre un workshop di studio dal titolo .NET Present & Future.

"In questo workshop - si legge in una nota - verranno trattate due importanti tecnologie presenti (Asp.net 2.0 e Click Once) e due importanti tecnologie che si affiancheranno nei prossimi mesi (Workflow Foundation e Windows Communication Foundation). Il tutto senza dimenticare l'importanza dello sviluppo in team, usando Team System".

L'evento è gratuito. Tra gli altri interverranno anche Francesco Balena e Giuseppe Di Mauro.
Tutti i dettagli sull'evento sono disponibili a questo indirizzo
12 Commenti alla Notizia .NET present & future
Ordina
  • Vi faccio presente che oltre a .NET di Microsoft c'è anche un ambiente .NET totalmente opensource: si chiama Mono.
    Qui in Italia è già attiva una piccola community, che fa riferimento alla Mono Academy:
    http://www.MonoAcademy.it .
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Vi faccio presente che oltre a .NET di Microsoft
    > c'è anche un ambiente .NET totalmente
    > opensource: si chiama
    > Mono.
    > Qui in Italia è già attiva una piccola
    > community, che fa riferimento alla Mono
    > Academy
    :
    > http://www.MonoAcademy.it .

    du palle sto open source... a volte sembra una religione Annoiato
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Vi faccio presente che oltre a .NET di Microsoft
    > c'è anche un ambiente .NET totalmente
    > opensource: si chiama
    > Mono.

    vi faccio presente che MonO fa leteralmente schifo, in confronto a .NET Framework 2.0 e 3.0.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Vi faccio presente che oltre a .NET di
    > Microsoft
    > > c'è anche un ambiente .NET totalmente
    > > opensource: si chiama
    > > Mono.
    >
    > vi faccio presente che MonO fa leteralmente
    > schifo, in confronto a .NET Framework 2.0 e
    > 3.0.

    Sei solo un troll che non sa di cosa parla.
    L'attuale versione di mono è una replica del framework 1.1 di microsoft. Inoltre mi pare di aver letto da qualche parte sul sito che il supporto ai componenti/feature del framework 2.0 è già parzialmente implementato (tipo le generics).
    Inoltre il framework 3.0 (attualmente in beta) di microsoft non è che l'integrazione di xaml nelle windows forms... (aka: supporto all'interfaccia grafica di aero restando compatibili con xp).

    A proposito... secondo te quante aziende che lavoravano sul 1.0/1.1 hanno già portato i loro prodotti su 2.0 (modificando il software, usando le generics etc etc) ?

    Saluti, MeDevil

  • Io programmo abitualmente sia in C#.NET che in PHP.

    Però devo dire un paio di cose:

    .NET è bellino, si programma velocemente e facilmente, ma è un solo framework che pretende di essere universale.

    Il PHP 5 è molto potente adesso e per PHP ci sono almeno una 50ina di framework per tutti i gusti.
    Ce ne sono orientati all'applicazione gestionale web based con menu e pulsantiera classica, e quelli orientati al web e ai servizi dietro a siti e portali.
    E ci sono i bindings per GTK e QT come per Python, Ruby e altri linguaggi.

    Come al solito chi è spaventato da tanta vastità di opzioni preferisce legarsi a M$, un solo sistema operativo un solo framework un solo credo.

    Chi è più abile e flessibile amerà sperimentare cose nuove e sistemi più specifici e versatili.

    Io da perte mia vedo che .NET lo uso sempre meno e mi piacciono tantissimo P4A, Cakephp, Prado, Zoop e Zend Framework.
    Che posso pure integrare dentro grandi CMS come Joomla! e Typo3.

    ╚ incredibile quanti strumenti fantastici per fare tutto ci sono nel mondo opensource e poi realmente multipiattaforma che girano ovunque ci sia un modulo PHP.

    Con .NET o ci si lega mani e piedi a M$ o si arranca dietro a Mono e la "finta buona volontà" di M$ a non mettergli i bastoni tra le ruote.

    non+autenticato
  • che tipologia di clienti hai?
    non+autenticato
  • A fine mese consegno una procedura di gestione del sistema qualità ISO per la gestione beni e attività di una grande azienda che ha sedi in tutta Italia.
    ╚ in php gira su Apache e può interfacciarsi a MySQL o a Oracle. Va una meraviglia ed è molto bella anche graficamente con il tema di icone e colorazioni Nuvola di Gnome/KDE.

    Dopo ho un progetto per le ASL.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Io programmo abitualmente sia in C#.NET che in
    > PHP.
    >
    > Però devo dire un paio di cose:
    >
    > .NET è bellino, si programma velocemente e
    > facilmente, ma è un solo framework che pretende
    > di essere
    > universale.
    >
    > Il PHP 5 è molto potente adesso e per PHP ci sono
    > almeno una 50ina di framework per tutti i
    > gusti.
    > Ce ne sono orientati all'applicazione gestionale
    > web based con menu e pulsantiera classica, e
    > quelli orientati al web e ai servizi dietro a
    > siti e
    > portali.
    > E ci sono i bindings per GTK e QT come per
    > Python, Ruby e altri
    > linguaggi.
    >
    > Come al solito chi è spaventato da tanta vastità
    > di opzioni preferisce legarsi a M$, un solo
    > sistema operativo un solo framework un solo
    > credo.
    >
    > Chi è più abile e flessibile amerà sperimentare
    > cose nuove e sistemi più specifici e
    > versatili.
    >
    > Io da perte mia vedo che .NET lo uso sempre meno
    > e mi piacciono tantissimo P4A, Cakephp, Prado,
    > Zoop e Zend
    > Framework.
    > Che posso pure integrare dentro grandi CMS come
    > Joomla! e
    > Typo3.
    >
    > ╚ incredibile quanti strumenti fantastici per
    > fare tutto ci sono nel mondo opensource e poi
    > realmente multipiattaforma che girano ovunque ci
    > sia un modulo
    > PHP.
    >
    > Con .NET o ci si lega mani e piedi a M$ o si
    > arranca dietro a Mono e la "finta buona volontà"
    > di M$ a non mettergli i bastoni tra le
    > ruote.
    >
    il php è molto limitato, non è veramente ad oggetti ed ha diversi problemi. Il vero vantaggio di php è l'economicità degli host e degli strumenti per tenere un server.
    .Net ha invece il vantaggio di poter girare anche su client, servizi, servizi web, palmare. Offre molta più portabilità del codice e velocità di sviluppo.
    Poi i gusti sono gusti ma spesso dipende dalle esigenze del cliente
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > il php è molto limitato, non è veramente ad
    > oggetti ed ha diversi problemi.

    Chi dice questa cosa ha informazioni vecchie fino a PHP 3 o 4 e non ha visto a fondo la versione 5. ╚ a oggetti e gli mancano solo 2 paradigmi il polimorfismo e l'ereditarietà multipla, però compensa con la discendenza multipla.

    > .Net ha invece il vantaggio di poter girare anche
    > su client, servizi, servizi web, palmare. Offre
    > molta più portabilità del codice e velocità di
    > sviluppo.
    > Poi i gusti sono gusti ma spesso dipende dalle
    > esigenze del cliente

    .NET ha il vantaggio di girare su client, servizi, servizi web e palmare solo di Micro$oft. Su client Windows, su server Windows, su plamare Windows mobile.
    Grazie a Mono ora gira su server Unix/Linux dove c'è il modulo .NET per Apache, ma non vedo tutta questa versatilità se alla fine ci si deve legare sempre a Micro$oft.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Io programmo abitualmente sia in C#.NET che in
    > PHP.
    >
    > Però devo dire un paio di cose:
    >
    > .NET è bellino, si programma velocemente e
    > facilmente, ma è un solo framework che pretende
    > di essere
    > universale.
    >
    > Il PHP 5 è molto potente adesso e per PHP ci sono
    > almeno una 50ina di framework per tutti i
    > gusti.
    > Ce ne sono orientati all'applicazione gestionale
    > web based con menu e pulsantiera classica, e
    > quelli orientati al web e ai servizi dietro a
    > siti e
    > portali.
    > E ci sono i bindings per GTK e QT come per
    > Python, Ruby e altri
    > linguaggi.
    >
    > Come al solito chi è spaventato da tanta vastità
    > di opzioni preferisce legarsi a M$, un solo
    > sistema operativo un solo framework un solo
    > credo.
    >
    > Chi è più abile e flessibile amerà sperimentare
    > cose nuove e sistemi più specifici e
    > versatili.
    >
    > Io da perte mia vedo che .NET lo uso sempre meno
    > e mi piacciono tantissimo P4A, Cakephp, Prado,
    > Zoop e Zend
    > Framework.
    > Che posso pure integrare dentro grandi CMS come
    > Joomla! e
    > Typo3.
    >
    > ╚ incredibile quanti strumenti fantastici per
    > fare tutto ci sono nel mondo opensource e poi
    > realmente multipiattaforma che girano ovunque ci
    > sia un modulo
    > PHP.
    >
    > Con .NET o ci si lega mani e piedi a M$ o si
    > arranca dietro a Mono e la "finta buona volontà"
    > di M$ a non mettergli i bastoni tra le
    > ruote.
    >

    a parte che .Net ha una versione anche per unix/linux (mono), esistono poi migliaia di componenti di terze parti (gratis e a pagamento) che aggiungono le funzionalità più disparate al framework

    nulla da dire contro gli ambienti alternativi, ma sei sicuro che conosci bene .Net?
    non+autenticato
  • mii sii beee .net microzoz io programmo in ambiente linux miii siii beee sparagestionali vb io sparo in php miii siii beee il sapere libero miii sii beee

    ubuntu ubuntu ubuntuFan LinuxFan LinuxFan Linux

    oh ho riassuto l'intero forumRotola dal ridere


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > mii sii beee .net microzoz io programmo in
    > ambiente linux miii siii beee sparagestionali vb
    > io sparo in php miii siii beee il sapere libero
    > miii sii beee
    >
    >
    > ubuntu ubuntu ubuntuFan LinuxFan LinuxFan Linux
    >
    > oh ho riassuto l'intero forumRotola dal ridere
    >
    >
    manca linaro, winzozzaro e dragasaccocce e poi il riassunto è completo
    non+autenticato