Telecom condannata a risarcire un danno esistenziale

Firenze - È usuale sentire parlare, in occasioni di cause civili, di richieste di risarcimento per danni materiali e morali. Meno frequente è il riconoscimento alle parti lese dei danni esistenziali, che pure godono di una specifica identificazione. Come nel caso di un utente che, alcuni mesi fa, se li è visti riconoscere e quantificare in 5mila euro. Al cui pagamento è stata condannata Telecom Italia.

Il fatto viene segnalato da Aduc, che dà conto dell'accaduto:
"L'utente chiede, verbalmente e a mezzo fax, che la Telecom proceda alla voltura dell'utenza fino ad allora intestata al padre, appena deceduto.
Passano mesi e nulla, dall'operatore solo scuse, rinvii, rimpalli. Al che il Sig. Cerruti (l'utente che ha denunciato il fatto, ndr) decide di effettuare quello che propriamente si chiama "eccezione di inadempimento" ossia, in soldoni, "non ti pago finchè non adempi alla tua prestazione". A questo gesto segue un primo distacco della linea con riattivazione successiva al pagamento, e un secondo distacco arbitrario e ingiustificato. Telecom, anziché volturare come richiestole, sottopone poi alla firma dell'utente un "nuovo abbonamento", con le conseguenze economiche delle nuove attivazioni, e nuova liberatoria al trattamento dei dati personali, anche per usi commerciali e pubblicitari, senza far menzione della possibilità di negare il proprio consenso per usi diversi da quelli strettamente necessari all'esecuzione del contratto".

"Solo dopo la citazione a giudizio - prosegue Aduc - la compagnia si è finalmente decisa ad effettuare la voltura richiesta.
Il Tribunale di Genova ha aspramente commentato l'operato di Telecom, ritenendolo illegittimo sotto vari profili. Ha definito "grave e inammissibile" il ritardo alla volturazione e ingiustificabili le scuse addotte consistenti in "tempi tecnici necessari" definiti, forse ironicamente, "ineffabili". "Ancor più grave, sotto il profilo della correttezza e della buona fede nell'esecuzione del contratto è stato il tentativo posto in essere da Telecom di imporre all'attore la stipulazione di un contratto nuovo" e ancora: "manifestamente ingannevoli" i modi con cui "la stessa ha chiesto la liberatoria al trattamento dei dati personali, al fine di ottenere dal cliente un consenso confuso e disinformato".
In assenza di danni patrimoniali, il Tribunale di Genova ha ritenuto di condannare Telecom Italia al pagamento della somma di 5mila euro per le spese legali e di altri 5mila per danno esistenziale (motivato dal disturbo, e dal "turbamento di serenità" patito dall'utente) "determinato dalla mancanza di risposte chiare e affidabili, dall'ostinata, esasperante inerzia "tecnica" del soggetto da cui dipende la fornitura di un servizio essenziale".

La sentenza del giudice ligure riporta alla memoria un altro caso in cui si è avuto, da parte del Gran Giurì, il riconoscimento di un danno esistenziale: in quel caso, l'operatore condannato fu Wind, colpevole di aver provocato eccessivo stress ad un utente per una tormentata operazione di attivazione di tre linee telefoniche e per alcuni addebiti non corretti.

D.B.
47 Commenti alla Notizia Telecom condannata a risarcire un danno esistenziale
Ordina
  • TELECOM e ALITALIA fallite entrambe.
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ma questa vicenda crea un precedente a cui appellarsi o era semplicemente un GdP?

    Perché leggo di tribunale di Genova quindi è una sentenza di una corte...

    Perché avrei avuto che io problemi simili e sarebbe interessante appellarsi ad un precedente.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ma questa vicenda crea un precedente a cui
    > appellarsi o era semplicemente un
    > GdP?
    >
    > Perché leggo di tribunale di Genova quindi è una
    > sentenza di una
    > corte...
    >
    > Perché avrei avuto che io problemi simili e
    > sarebbe interessante appellarsi ad un
    > precedente.
    >

    in italia i precedenti non fanno giusrisprudenza, possono solo essere utilizzati dai giudici come fonte di ispirazione ma non "fanno norma".

    non+autenticato
  • dovrebbe far riflettere chi sta ai vertici di telecom la cui immagine è mal gestita dai dirigenti e dai relativi funzionari che si occupano della parte amministrativa-commerciale di Telecom.
    Da qui ai passi successivi che riguardano il personale addetto al centralino, molte volte tanto indisponente e impaziente da sbattere la cornetta in faccia all'insistenza dell'utente, è una conseguenza logica e diretta. Il pesce puzza sempre dalla testa.
    Ci vorrebbero più cause vinte da parte degli utenti.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > dovrebbe far riflettere chi sta ai vertici di
    > telecom la cui immagine è mal gestita dai
    > dirigenti e dai relativi funzionari che si
    > occupano della parte amministrativa-commerciale
    > di
    > Telecom.
    > Da qui ai passi successivi che riguardano il
    > personale addetto al centralino, molte volte
    > tanto indisponente e impaziente da sbattere la
    > cornetta in faccia all'insistenza dell'utente, è
    > una conseguenza logica e diretta. Il pesce puzza
    > sempre dalla
    > testa.
    > Ci vorrebbero più cause vinte da parte degli
    > utenti.

    Se in Italia consentissero le class-actions, la Telecom sarebbe spazzata via.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > dovrebbe far riflettere chi sta ai vertici di
    > > telecom la cui immagine è mal gestita dai
    > > dirigenti e dai relativi funzionari che si
    > > occupano della parte amministrativa-commerciale
    > > di
    > > Telecom.
    > > Da qui ai passi successivi che riguardano il
    > > personale addetto al centralino, molte volte
    > > tanto indisponente e impaziente da sbattere la
    > > cornetta in faccia all'insistenza dell'utente, è
    > > una conseguenza logica e diretta. Il pesce
    > puzza
    > > sempre dalla
    > > testa.
    > > Ci vorrebbero più cause vinte da parte degli
    > > utenti.
    >
    > Se in Italia consentissero le class-actions, la
    > Telecom sarebbe spazzata
    > via.

    Non sarebbe l'unica corporation italiana ad essere spazzata via (Enel, Eni, ...)
    non+autenticato
  • il telefono.

    Parlo di 2-3.anni fa.
    Dicevano che non avevo pagato una bolletta di 30 Euro circa che invece avevo pagato e dimostrato con tanto di copia di pagamento.
    Ma loro insistevano e dopo 2 anni circa di tira molla tra comunicazioni varie e una loro telefonata di un energumeno con fare minaccioso che per me più che un impiegato era pareva un assoldato tra qualche detenuto che aveva goduto di una qualche forma di indulto, questo almeno a giudicare dai modi che aveva al telefono, mi hanno segato il telefono.

    Per farmelo riattaccare ho duvuto pagare il maltolto.

    Certo, avrei dovuto denunciarli, ma per 30 Euro ne avrei dovuti sborsare almeno 1000 in avvocato senza contare il tempo perso e il fegato marcio.

    Grazie TELECOM.
    Era ora che vi indagavano!!
    non+autenticato
  • Ah io a questo punto proporrei di ritrovarci tutti per una pacifica protesta negli uffici telecom a base di mazze da baseball e March of the pigs come sottofondo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ah io a questo punto proporrei di ritrovarci
    > tutti per una pacifica protesta negli uffici
    > telecom a base di mazze da baseball e March of
    > the pigs
    come
    > sottofondo.

    Io negli uffici centrali di Telecom ci manderei la banda di Arancia Meccanica con tanto di manganelli.
    non+autenticato

  • > Io negli uffici centrali di Telecom ci manderei
    > la banda di Arancia Meccanica con tanto di
    > manganelli.

    e March of the pigs come sottofondo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > > Io negli uffici centrali di Telecom ci manderei
    > > la banda di Arancia Meccanica con tanto di
    > > manganelli.
    >
    > e March of the pigs come sottofondo.


    Certo. Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato


  • - Scritto da:
    >
    > > Io negli uffici centrali di Telecom ci manderei
    > > la banda di Arancia Meccanica con tanto di
    > > manganelli.
    >
    > e March of the pigs come sottofondo.

    Meglio questa

    I'm singin' in the rain
    Just singin' in the rain,
    What a glorious feeling,
    And I'm happy again.
    I'm laughing at clouds
    So dark, up above,
    The sun's in my heart
    And I'm ready for love.

    Let the stormy clouds chase.
    Everyone from the place,
    Come on with the rain
    I have a smile on my face.
    I┬┤ll walk down the lane
    With a happy refrain
    Just singin', singin' in the rain.

    Dancing in the rain.

    I'm happy again.

    I'm singin' and dancin' in the rain.

    Dancin' and singin' in the rain.


    Si intona di più con lo spirito dei drughi simpaticoni
    A bocca aperta
    non+autenticato

  • > Si intona di più con lo spirito dei drughi
    > simpaticoni
    > A bocca aperta

    Eh ma con l'altra capiscono meglio. Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > > Si intona di più con lo spirito dei drughi
    > > simpaticoni
    > > A bocca aperta
    >
    > Eh ma con l'altra capiscono meglio. Occhiolino

    La tradizione non conta un casso, eh?Arrabbiato
    non+autenticato

  • > La tradizione non conta un casso, eh?Arrabbiato

    No.
    non+autenticato
  • hai ragione per quanto ti è accaduto,
    ma si scrive:
    "Era ora che vi indagaSSERO!!"


    - Scritto da:
    > il telefono.
    >
    > Grazie TELECOM.
    > Era ora che vi indagavano!!
    non+autenticato
  • Due anni fa acquistai un cellulare brandizzato Tim con scheda Tim. No si sa come ma iniziai a ricevere sms pubblicitari da Buongiorno by Tim (o viceversa, Tim by Buongiorno, non ricordo). Non riuscii mai a far cessare quel tormento. Non ricordo neppure quante volte provai a disattivare il \"servizio\" e quante contestazioni aprii verso il supporto di Tim. Sta di fatto che alla fine, preso dallo sconforto chiusi il numero e mi liberai della scheda. Un\'operatrice ebbe pure il coraggio di telefonarmi per chiedermi come mai avessi chiuso l\'utenza, ma la cosa pi├╣ allucinante ├Ę che un\'altra operatrice mi miam├▓ a casa per informarmi che il problema era risolto ed io le risposi che l\'avevo risolto io un paio di settimane prima chiudendo la scheda (pensa te, non si erano neppure accorti che avevo chiuso il numero)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)