Indagini, fuori il fondatore di Cnet

Conferme

Roma - Le indagini sui comportamenti delle aziende sul mercato borsistico americano portate avanti dalla SEC americana continuano a colpire le società più in vista dentro e fuori dalla rete. Nelle scorse ore il CEO e fondatore di cnet, Shelbie Bonnie, si è dimesso. Con Bonnie se ne vanno il consigliere legale Sharon LaDuy e il vicepresidente per le risorse umane Heather McGaughey.

A quanto pare tutto questo si deve ad incongruenze rilevate nella documentazione finanziaria in un periodo che va dal 1996 al 2003, diversità di registrazione che potrebbero significare, come segnala qualcuno, che i successi dell'ultimo decennio della celebre azienda dell'informazione in rete dovranno essere riconsiderati. Cnet controlla sia il circuito news.com che quello zdnet.com.

A prendere il posto di Bonnie come CEO è Neil Ashe, manager navigato e da quattro anni ai vertici dell'azienda.
2 Commenti alla Notizia Indagini, fuori il fondatore di Cnet
Ordina