Eudora riparte dall'open source

Uno dei più vecchi e amati client email diverrà presto un progetto open source sponsorizzato dalla Mozilla Foundation. Con un'infusione di cromosomi di Thunderbird, Eudora spera di rinverdire i fasti del passato

San Diego (USA) - Nella lunga storia di Eudora, un tempo tra i più diffusi programmi di posta elettronica per Mac e Windows, si sta per aprire un nuovo - e più fortunato? - capitolo: quello open source. In seguito ad un accordo tra Qualcomm, attuale proprietaria di Eudora, e Mozilla Foundation, le future release del noto client di e-mail poggeranno sulla stessa piattaforma open source di Thunderbird.

Le prime release aperte di Eudora verranno rilasciate durante la prima metà del 2007 e, al contrario di quanto accade oggi, saranno completamente gratuite. Pur attingendo codice da Thunderbird, gli sviluppatori hanno promesso che Eudora conserverà "il suo straordinario insieme di funzionalità e di caratteristiche avanzate per la produttività".

Con questa mossa Qualcomm si sbarazza, con eleganza, di un prodotto che non solo non ha mai fatto parte del proprio core business, ma che da anni sopravvive ormai solo grazie ad un piccolo numero di fedelissimi. La strada dell'open source è già stata seguita da molti altri software commerciali che, similmente a Eudora, non sono riusciti a tenere il passo del mercato.
"Sono davvero emozionato che Eudora vada alla comunità open source", ha commentato Steve Dorner, vice president of technology dell'Eudora Group di Qualcomm. "Utilizzando la piattaforma tecnologica di Mozilla Thunderbird come base per le future versioni di Eudora, forniremo alcune infrastrutture chiave di cui le attuali versioni mancano, quali una base di codice multipiattaforma e un motore di visualizzazione di prima classe. Rendendo il programma open source porteremo inoltre nel progetto molti più sviluppatori".

Gli utenti che utilizzano Thunderbird in modo intensivo, per gestire migliaia di messaggi e-mail, si staranno probabilmente augurando che anche il cuginetto di Firefox possa beneficiare dell'apertura di Eudora: l'affidabilità e le performance raggiunte da questo client non sempre appaiono all'altezza dei più noti rivali.

Annunciando l'accordo con Mozilla Foundation, Qualcomm ha colto l'occasione per lanciare le ultime versioni "classiche" di Eudora, la 7.1 e la 6.2.4, disponibili come tradizione per Mac e Windows. Queste release verranno commercializzate al prezzo promozionale di 19,95 dollari fino al rilascio delle prime versioni open source.

Sulla trasformazione di Eudora in un progetto open source Qualcomm ha pubblicato questa FAQ. Una breve storia del "glorioso" Eudora è pubblicata in questo articolo in inglese di Wikipedia.
106 Commenti alla Notizia Eudora riparte dall'open source
Ordina
  • avevamo appena comprato 3 licenze! bastXXardi, potevano dircelo!
    queste sono le cose che mi fanno incazzare..
    sono davvero contento che almeno io ho switchato a thunderbird
    non+autenticato
  • Con Opera 9.02 per Linux non mi funziona GMail e GCalendar, neppure se lo maschero/identifico come Mozilla o Explorer.

    Tutto ok invece che con la versione Windows che però devo mascherare comunque come Mozilla o Explorer.

    Capita anche ad altri? C'è una soluzione a questo problema?

    non+autenticato
  • Sinceramente non mi sembra che Eudora sia mai stato in declino, almeno dal punto di vista qualitativo. Io ho usato Eudora 3 dal '96 fino a 3 anni fa, era ottimo e leggero. Poi sono passato alle versioni attuali, meno leggere ma sempre ottime.

    Outlook è decisamente peggio, mentre Thunderbird è un po' indietro sulle funzionalità che adopero.

    Se parliamo di client seri, credo che Eudora e Pegasus Mail abbiano delle qualità tecniche superiori alla media. Il fatto che diventi open non può che migliorare le cose, sperando che non perda mai tutte quelle opzioni avanzate che lo fanno preferire a molti programmi simili.


  • - Scritto da: Carcarlo
    > Sinceramente non mi sembra che Eudora sia mai
    > stato in declino, almeno dal punto di vista
    > qualitativo. Io ho usato Eudora 3 dal '96 fino a
    > 3 anni fa, era ottimo e leggero. Poi sono passato
    > alle versioni attuali, meno leggere ma sempre
    > ottime.
    >
    >
    > Outlook è decisamente peggio, mentre Thunderbird
    > è un po' indietro sulle funzionalità che
    > adopero.
    >
    > Se parliamo di client seri, credo che Eudora e
    > Pegasus Mail abbiano delle qualità tecniche
    > superiori alla media. Il fatto che diventi open
    > non può che migliorare le cose, sperando che non
    > perda mai tutte quelle opzioni avanzate che lo
    > fanno preferire a molti programmi
    > simili.
    >

    scomparirà come tutti i progetti che negli ultimi 3 anni si sono messi in testa di rivaleggiare con la mozilla fondation

    ah, linari illuminati! Imbarazzato
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > la mozilla
    > fondation


    pardon, corporation, mozilla corporation Rotola dal ridere
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > scomparirà come tutti i progetti che negli ultimi
    > 3 anni si sono messi in testa di rivaleggiare con
    > la mozilla
    > fondation
    >

    Mah... non mi sembra che nell'articolo sia scritto che Eudora vuole rivaleggiare con la Mozilla Foundation, poi non so se qualche critico d'arte riesce a dargli qualche altra interpretazione A bocca aperta

  • - Scritto da: Carcarlo
    > Sinceramente non mi sembra che Eudora sia mai
    > stato in declino, almeno dal punto di vista
    > qualitativo. Io ho usato Eudora 3 dal '96 fino a
    > 3 anni fa, era ottimo e leggero. Poi sono passato
    > alle versioni attuali, meno leggere ma sempre
    > ottime.

    Io dal 1998, e confermo quanto di buono detto da te. In ufficio ho costretto tutti ad usarlo, anche chi non capisce un'acca ne' di internet ne' di inglese ;o)
    Alla fine mi hanno dovuto dare ragione.

  • - Scritto da: Attila Xihar
    >
    > Io dal 1998, e confermo quanto di buono detto da
    > te. In ufficio ho costretto tutti ad usarlo,
    > anche chi non capisce un'acca ne' di internet ne'
    > di inglese
    > ;o)
    > Alla fine mi hanno dovuto dare ragione.

    con l'avatar che ti ritrovi non potevi che "costringere" il tuo ufficio a usare quello che ritiene giusto il tuo pensiero socialista

    immagino pure come mai ti abbiano dato ragione In lacrime
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > immagino pure come mai ti abbiano dato ragione In lacrime

    Con purghe e olio di ricino si ottiene tutto
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > immagino pure come mai ti abbiano dato ragione
    > In lacrime
    >
    > Con purghe e olio di ricino si ottiene tutto
    bei tempi, peccato che tu non li possa piu rinverdire e ti tocchi di rosicare e sucare, vero?
    non+autenticato
  • Lo uso dal 2001 per LAVORO - forse è questo a fare la differenza rispetto a certe opinioni - e in questi anni gli ho affiancato Thunderbird per la posta privata.
    Ebbene, con tutto quanto di positivo posso scrivere sul client di Mozilla, Eudora rimane di un altro pianeta: sicurezza, essenzialità, strumenti comodi. Uno dei primi programmi che mi vengono in mente quando sento la parola produttività.
    Unico neo, assai più della mancanza di interfaccia in italiano, la pesantezza delle recenti release, pur straordinarie nel filtro di ricerca: per chi non ha archivi da centinaia di migliaia di mail meglio ripiegare sulla serie 6, tuttora validissima.
    Come andrà in versione open? Secondo me ad avvantaggiarsene sarà TB, i cui sviluppatori potranno accedere al codice del miglior client al momento in circolazione: spero solo che Eudora mantenga tutte le caratteristiche che ne hanno fatto uno strumento apprezzato da molti.
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > momento in circolazione: spero solo che Eudora
    > mantenga tutte le caratteristiche che ne hanno
    > fatto uno strumento apprezzato da
    > molti.

    Un buon pezzo di software non andrà certo sprecato.
    Thunderbird prenderà le ottime funzionalità di Eudora, ed Eudora guadagna il motore Gecko per il rendering dei messaggi html e qualche altra utilità.

    Io vedo solo cose positive per il futuro, che il software closed non saprà mai fare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carcarlo
    > Sinceramente non mi sembra che Eudora sia mai
    > stato in declino, almeno dal punto di vista
    > qualitativo.

    Quoto e confermo.
    Il fatto di non avere molto successo ha a che vedere solo con la posizione dominante di Microsoft, niente affatto con la qualità del profotto.
    Per lavoro, mi sono trovato costretto ad usare talvolta Outlook: abominevole.
    Non sono un fanatico dell'Open Source, ma se Qualcomm non voleva più sviluppare Eudora, ben venga l'Open Source.
    La base è ottima, credo che ne verrà fuori qualcosa di buono.

    non+autenticato
  • Mi fa piacere che Eudora diventa open source.
    Nel frattempo continuo ad usare il mitico calypso/courier e quando uscira' la versione free di eudora gli daro' un'occhiata.

    A chi vuol provare courier (gratuito):
    http://www.rosecitysoftware.com/courier/

    A mio parere il piu' comodo programma di posta mai scritto.

    Ciauzzz


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Mi fa piacere che Eudora diventa open source.

    a parte i congiuntivi, non può che far piacere che un prodotto (buono o merda che sia) diventi gratuito e tutti possano attingerne/ciucciarne liberamente

    e bravi i linari italiani, voi si che cambierete la storia Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Lo uso da piu' di 5 anni, come conferma la pagina delle statistiche...


    Statistics start time: Tue, 19 Jun 2001 21:06:02
    Current time: Fri, 13 Oct 2006 11:35:13



    Usando sempre le stable mai un crash serio... e *mai* perso un messaggio email!
  • Anch'io!
    Dal 1999 uso eudora, ancora quando era distinta in Eudora 3 Light e Eudora 3 PRO.
    Negli hanno sono gradatamente passato alle versioni successive senza mai avere un problema! E' bastato ogni aggiornamento o ad ogni eventuale (sigh) formattazione, copiare la cartella di destinazione di eudora.
    Ora ho la 7.0 e mi trovo egregiamente! (sarà la "forma mentis eudora" che ho, ma con outlook non mi ci ritrovo proprio...)
    non+autenticato
  • E io dal 1996

    Tie'!

    Sorride

    Burp
    non+autenticato
  • Anche io dal 2001!

    Statistics start time: Wed, 23 May 2001 15:45:02
    Current time: Fri, 13 Oct 2006 16:12:36

    e in questo tempo ho cambiato 2 pc al lavoro, 1 a casa, e le mie due installazioni di Eudura si sono
    sempre tramandate da un pc all'altro, altro che Otuloko!! E che velocità, nonostante decine di migliaia di email o.o

    Gli mancano alcune cosette carine (display del sorgente delle email, possibilità di mostrare le mail HTML come solo testo) ma è il mio client di email, non ne voglio altri!

    Speriamo che questa unione non lo rovini...

  • - Scritto da: JosaFat

    > Speriamo che questa unione non lo rovini...

    Pensa ora che è opensource puoi collaborare allo sviluppo. Non parlo solo al livello di codice, ma di consigli per le funzioni e anche per la traduzione.

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)