Download/ A.A.A. Scambio, modifico foto

Manipolare, gestire, spedire, maneggiare fotografie ed immagini. Ed un album tutto pepe

Sistema Operativo:WindowsXp
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:3.291 KB
Click:28.585
Commenti:Leggi | Scrivi (19)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Nuova vita alle foto stanche, relegate in cartelle che nessuno vedrà mai, dimenticate in CdRom in fondo ad un cassetto. PhotoStory è un programma Microsoft gratuito che consente di creare con pochi passi, in maniera guidata, un filmato (WMV) contenente tante immagini, dissolvenze, titoli, musica ed effetti speciali. Perché in fondo anche gli amici e parenti invitati a vedere le solite centinaia di foto delle vacanze... meritano di più.

La procedura guidata è a prova di novellino ma il programma consente anche di modificare praticamente ogni cosa per la gioia dell'utente con più tempo a disposizione, e con l'intenzione di creare una "storia" personalizzata al massimo.

Al primo avvio, PhotoStory aiuta l'utente a creare una "nuova sequenza": una volta importate nel programma tutte le immagini che si vogliono usare nel filmato è possibile "ritagliarle" rendendole tutte dello stesso formato e forma, ruotarle, rimuovere in modo automatico il problema degli "occhi rossi" nelle foto col flash, correggere automaticamente colore e contrasto o aggiungere effetti fotografici "speciali" come l'effetto seppia o un bagliore diffuso che fa diventare le spose degli angeli caduti dal cielo ed i panorami più "ovattati".

Il ritaglio delle foto può avvenire in maniera automatizzata, o selezionando manualmente il modo in cui la foto verrà resa delle dimensioni dello schermo, scegliendo ad esempio i particolari della foto da mettere in evidenza (se tagliare un pezzo di cielo vuoto, o le gambe di tutti gli amichetti insomma!).

Una volta preparate le immagini, la fase successiva consente di inserire scritte e titoli in sovraimpressione su ogni singola foto, con testo personalizzabile anche nel colore, dimensione e Tipo di Carattere.

Il passo successivo è quello che fa di questo semplice ma completo programma qualcosa di speciale: se di "storia" si tratta, da raccontare per mezzo di immagini, può servire anche un commento "a voce" che spiega ogni singola fotografia. Registrare un commento audio sulle singole immagini in lista è questione di pochi secondi, ma è anche possibile personalizzare il "movimento" della foto nel corso del filmato.

Photostory aggiunge automaticamente dei lievi scorrimenti e zoom delle immagini nel filmato ma operando manualmente è possibile, ad esempio, visualizzare una fotografia di un paesaggio che lentamente zoomma per avvicinarsi ad un piccolo dettaglio. O, nel caso di una foto di gruppo, stringere l'inquadratura sulle espressioni più divertenti o sui primi piani dei protagonisti della "storia".

L'effetto è molto gradevole e "pro" a vedersi, e rende tutto il filmato più "fluido" e meno noioso da vedere, per la gioia di tutti gli amici invitati a tradimento a vedere le foto delle vacanze. Ogni foto può apparire con un effetto di transizione: anche in questo caso l'automatismo fa tutto da solo ma è possibile manualmente scegliere l'effetto con il quale appare ogni singola immagine.

Scelte le foto? Fatto! Effetti speciali? Fatto! Transizioni? Fatto! Commenti audio e zoom sui particolari? Fatto! Manca ancora la giusta musica per sottofondo. Photostory può importare MP3, WMA o file WAV, che vengono inseriti ed opportunamente sfumati sul finale in modo automatico. Ma qualcosa di buffo ed interessante si nasconde dietro al bottone "Crea file musicale"! Non è possibile "suonare" o inventare nuova musica, ma creare in modo automatico quelle classiche musichine di sottofondo, scegliendo genere, sottogenere, tipo di complesso che esegue, umore, velocità e molto altro ancora!

Si passa dalla "classica" (stile Bach? Mozart? Pianoforte organo o Synt?) al Jazz (Boogie? o grande orchestra? Allegro, infelice o avventuroso?), senza dimenticare il Rock, la disco (anni 80? Techno?), la musica latina (un bel "trambusto" avventuroso o un pianoforte romantico? O o una bella samba?). I risultati sono godibili ed appropriati all'uso che se ne deve fare, e la varietà di generi e sottogeneri spazia dalla Cina con flautini e percussioni alle tarantelle siciliane. Il brano risultante dagli algoritmi di Redmond non è coperto da diritti d'autore.

Tutto il "progetto" può essere salvato in qualsiasi momento e modificato in seguito fin nei minimi dettagli.

Il passo finale consiste nella creazione e salvataggio del video in uno dei tanti formati proposti (per il Pc 640x480, per posta elettronica 240x180, per PocketPc 320x240, per telefonini SmartPhone con il Media Player 10 Mobile etc etc). Il tempo di realizzazione è proporzionale alle dimensioni del video, al numero delle foto, musica ed effetti di transizione presenti. Per un filmato di 10 minuti con musica personalizzata, una ventina di foto, commenti audio e titoli... PhotoStory non fa aspettare più di una manciata di minuti.

Limiti? Un massimo di 300 foto, non compatibile con le fotografie in formato RAW (ma vanno bene JPG, BMP, PSD, GIF, PNG, TIFF ed altri) ed esportazione dei filmati solo nel formato Microsoft WMV, che consente comunque una totale compatibilità con tutti quelli che utilizzano Windows con Windows Media Player 10 o superiore, richiesto dal programma per funzionare correttamente.

Microsoft PhotoStory un tempo faceva parte del pacchetto commerciale "Plus!" che veniva venduto a complemento dei vari Windows. Oggi viene distribuito gratuitamente a chi ha una copia di Windows Xp registrata e genuina. Si consiglia di effettuare il download con Internet Explorer per velocizzare la fase di controllo che autorizza lo scaricamento. Ma questa è un'altra storia, quelle create con PhotoStory sono più belle da vedere e seguire! (Luca\S)

Programmi simili:

SnapFire
Photo Meister
Picasa
Hello