Si chiama con Skype da 8.500 hot spot in Europa

Con gli apparecchi WiFi di SMC sarÓ possibile collegarsi agli hotspot pubblici gestiti da The Cloud in Europa

Milano - SMC Networks, The Cloud e Skype annunciano una nuova partnership, siglata per offrire servizi di roaming Skype su cellulari WiFi, con accesso a oltre 8.500 hotspot WiFi pubblici distribuiti in Europa.

Al servizio si accede registrando un telefono WiFi Skype su un PC connesso ad Internet, per consentire agli utenti di connettersi automaticamente a Skype con il loro apparecchio ogni volta che saranno nel raggio d'azione di un hotspot The Cloud. Ai primi utenti di questo servizio sarà offerto un bonus di un mese di accesso agli hotspot WiFi, con l'accesso successivo offerto a una tariffa flat.

Le chiamate verso utenti Skype, ovviamente, non prevedono alcun addebito, mentre i costi delle telefonate verso utenti di rete fissa e mobile derivano dalle tariffe del servizio SkypeOut.
"The Cloud - riferisce un comunicato congiunto - offre una estesa copertura WiFi su oltre 8.500 location differenti, tra cui aeroporti, hotel e stazioni ferroviarie, in Gran Bretagna, in Germania, in Scandinavia e nei Paesi Bassi, con centinaia di nuovi hotspot messi online ogni mese. The Cloud gestisce anche reti metropolitane che coprono alcune aree di Londra (City e Canary Wharf), di Amsterdam e di altre 9 città del Regno Unito, tra cui Manchester ed Edimburgo".

Con un evidente orientamento ai globetrotters, il servizio telefonico WiFi SMC su Skype con The Cloud viene lanciato in ottobre in Gran Bretagna, mentre l'avvio in Scandinavia e Germania è prevista entro la fine dell'anno. "All'inizio del 2007 - continua la nota - il servizio sarà attivo anche in Francia, Spagna, Italia e Benelux".
TAG: voip