Una navetta atterra al Googleplex

La ricerca di un più elevato stadio di geekness spinge Google a dotarsi della replica di una navicella spaziale

Mountain View (USA) - SpaceShipOne, la prima navicella finanziata da privati ad aver superato i confini dell'atmosfera, è nel cuore dei fondatori di Google, in particolare di Larry Page che è supporter della X-Prize Foundation, l'ente che ha premiato il team che nel 2004 ha ottenuto quello straordinario risultato. Una replica della navicella è "atterrata" nelle scorse ore nel Googlepex, il quartier generale dell'azienda.

Scrive TechCrunch: "Google non ha comprato SpaceShipOne, ma ne hanno acquistata una replica delle medesime dimensioni e l'hanno installata nel building 43" del loro quartiere generale.

La navetta di PageL'originale di quella storica navetta (vedi foto) fa bella mostra di sé allo Smithsonian National Air and Space Museum che le dedica una pagina dove si trovano foto, informazioni ed un breve video degli interni della navetta.
Anche Wikipedia si è occupata di SpaceShipOne e fornisce probabilmente la pagina più completa di informazioni sulla sua storia e sui suoi voli.
9 Commenti alla Notizia Una navetta atterra al Googleplex
Ordina