Windows Vista, partono gli incentivi

In prossimità del lancio delle nuove versioni di Windows e Office, Microsoft offre a coloro che acquistano un nuovo PC l'aggiornamento gratuito a Vista o ad Office 2007 oppure un buono sconto. Ecco i dettagli

Milano - Chi da oggi acquista un PC certificato Windows Vista Capable o Premium Ready potrà godere di uno sconto sull'aggiornamento all'imminente Windows Vista. È quanto prevede il nuovo programma Express Upgrade, che Microsoft ha lanciato oggi in collaborazione con svariati produttori di PC e assemblatori.

Un programma simile, denominato Office Technology Guarantee, è disponibile anche per la suite per l'ufficio di Microsoft: a beneficiarne, in questo caso, sono i consumatori che acquisteranno un PC con Office 2003 pre-installato.

Entrambi i programmi di aggiornamento, destinati agli utenti individuali e alle piccole aziende, hanno validità a partire da oggi, 26 ottobre, fino al 15 marzo 2007.
La strategia degli "sconti migrazione", di cui Microsoft si è già servita in passato, ha per il big di Redmond un duplice scopo: da un lato accontentare produttori e venditori di PC, che dopo il posticipo di Vista al 2007 temono vendite natalizie sotto tono, e dall'altro accelerare la diffusione delle sue nuove piattaforme software, vettori di nuovi prodotti e servizi.

"Grazie ai programmi Express Upgrade e Office Technology Guarantee quest'anno i nostri clienti possono comprare un nuovo computer in tutta tranquillità", ha dichiarato Mike Sievert, vicepresidente marketing della divisione Windows Client di Microsoft. "Questi programmi consentono alle persone di utilizzare al meglio i propri computer con installato Windows XP fin da subito e di accrescerne le funzionalità quando verranno resi disponibili Windows Vista e Office 2007".

Microsoft afferma che i produttori di computer che hanno aderito all'iniziativa Express Upgrade "sono numerosi", ma al momento non se ne conoscono ancora i nomi. Le offerte per gli aggiornamenti variano in base ai singoli partner: Vista può essere offerto gratuitamente o a un prezzo scontato, mentre le spese di spedizione sono sempre a carico del cliente. Maggiori dettagli si possono trovare (al momento solo in inglese) in questa pagina.

Nel caso dei produttori e degli assemblatori di piccole dimensioni, i cosiddetti system builder, gli sconti sono stati prefissati da Microsoft e variano a seconda della versione di Windows XP acquistata insieme al PC. Per esempio, gli aggiornamenti da Windows XP Media Center Edition 2005 a Windows Vista Home Premium, e da Windows XP Professional, Windows Tablet PC Edition e Windows XP Professional x64 Edition a Windows Vista Business e Windows Vista Business 64, vengono offerti dietro pagamento delle sole spese di spedizione. Gli aggiornamenti da Windows XP Home Edition a Windows Vista Home Basic e a Windows Vista Home Premium, vengono invece offerti con uno sconto del 50% sul prezzo della confezione, più le spese di spedizione.

Per quanto riguarda la suite per l'ufficio di Microsoft, i clienti potranno ricevere, quando disponibili, aggiornamenti alle versioni corrispondenti di Office 2007 dietro il pagamento delle sole spese di spedizione. Per avere diritto a questa agevolazione, l'utente deve acquistare Office presso un produttore o un assemblatore che aderisce al programma Office Technology Guarantee e, in quest'ultimo caso, esibire anche una prova di acquisto valida.

Microsoft ha stimato che almeno l'80% dei PC venduti durante la stagione natalizia sarà idoneo al ricevimento di uno sconto sull'aggiornamento a Vista o ad Office 2007.
108 Commenti alla Notizia Windows Vista, partono gli incentivi
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)