Alice 20 Mega bloccata dal TAR

L'offerta di Telecom Italia è stata fermata dai ricorsi dei provider che si erano opposti all'autorizzazione che l'Autorità TLC aveva concesso. Secondo i provider l'offerta non poteva essere replicata. Telecom: il problema è di Agcom

Roma - Non si può certo dire che Alice 20 Mega abbia avuto vita facile: annunciata per lo scorso aprile e rinviata poi a maggio, dal suo inserimento nel carnet delle offerte di Telecom Italia ha patito molti scossoni, fino al blocco che ora ha deciso il TAR del Lazio, che ha accolto i ricorsi presentati dai provider.

Con una sentenza depositata la scorsa settimana, come riferito da Giurdanella.it (che ne riporta anche il testo), il TAR del Lazio ha annullato gli atti con cui l'Authority delle Comunicazioni aveva autorizzato il lancio dell'offerta Alice 20 Mega, accogliendo il ricorso di AIIP e quello presentato parallelamente da Telvia.

Sin dalla sua comparsa, l'offerta era stata ritenuta non replicabile dagli operatori alternativi all'incumbent: AIIP, presentando il ricorso alla giustizia amministrativa, aveva sottolineato che l'offerta rappresentava una violazione alla delibera 34/06/CONS dell'Agcom che non permette il lancio di offerte broadband da parte di Telecom Italia che non possano essere fatte proprie anche dagli operatori concorrenti.
Una condizione di replicabilità che la proposta wholesale, disponibile anche per collegamenti privi di fonia, non sarebbe stata in grado di soddisfare: l'offerta accessibile agli operatori non prevede la possibilità di usare la nuova rete IP, ma solo la rete ATM. AIIP aveva evidenziato che un utente di un operatore alternativo sarebbe dovuto passare attraverso punti di interscambio "dove la Quality of Service e le funzionalità aggiuntive non sono definite". L'offerta che l'incumbent proponeva all'ingrosso faceva sì che il ruolo di un operatore alternativo si riducesse a quello di un rivenditore, impossibilitato ad interconnettere le proprie reti all'ADSL2 plus di Telecom.

La sentenza del TAR è quindi contro l'autorizzazione che Agcom ha accordato a Telecom Italia per il lancio dell'offerta e per questo motivo va a toccare tutte le offerte legate ad Alice 20 Mega, che dovranno quindi essere sospese, fino a quando l'incumbent non proporrà una nuova offerta all'ingrosso che esaudisca le aspettative dei competitor, rendendo replicabile la sua Alice 20 Mega. A meno che Agcom (cui la sentenza si rivolge) o Telecom, esercitando un loro diritto, non presentino a loro volta ricorso chiedendo di sospendere gli effetti della sentenza. Dal canto suo, per il momento, Telecom Italia ha comunque dichiarato a Punto Informatico che la sentenza non tocca l'incumbent ma Agcom, di cui l'azienda si limita ad applicare per legge i provvedimenti.

Il presidente di AIIP Stefano Quintarelli, nel suo blog, sottolinea che l'Agcom, nell'autorizzare l'offerta Alice 20 Mega, aveva sconfessato una sua stessa decisione di poche settimane prima. Il commissario D'Angelo, in occasione del convegno Voip: istruzioni per l'uso organizzato da Voipex l'8 giugno, aveva sostenuto: "Non esiste che si autorizzino offerte non replicabili e che ci sia una violazione di quanto stabilito relativamente all'wholesale". AIIP, nel chiedersi i motivi del provvedimento autorizzativo dell'Authority, aveva chiesto - invano - di prendere visione del verbale dell'atto consiliare dell'Agcom, che per legge deve essere reso accessibile agli interessati.
115 Commenti alla Notizia Alice 20 Mega bloccata dal TAR
Ordina
  • :Per questa una grande boita non fuonziona niente troppo per collegarsi cia
    non+autenticato
  • bene ho aderito all'offerta di alice 20 mega, anzi fino a 20 mega, ed e qui il tranello, per me non esiste la 20 mega, 20 mega e una parola grossa e solo publicita' per attirare nuovi clienti. Di fatto facendo ripetuti test, non ho superato i 3 mega sporaticamente 4 mega diciamo in linea con il contratto della 4 mega.Facendo ripetute telefonate al 187 non ho trovato un solo operatore esperto nel rispondere alle mie domande, sono, solo degli operatori e basta, di tecnica non ne capiscono niente, mi ripetono che forse il mi pc ha problemi, o che c'e' molto traffico. Sorrido a queste risposte, nel consultare tanti forum in internet queste risposte sono risposte standart quindi tutti noi clienti di telecom abbiamo il pc con problemi e siamo sempre tutti connessi, causando molto traffico.Ma una societa seria se da' un servizio a una certa condizione,lo deve dare in modo uniforme! a tutti! ed orientarsi e potenziare i servizi man mano che i clienti aumentino, non esiste che i clienti aumentino e la potenzialita' rimane tale, cosi facendo? ex.(se un cliente aveva una unita'come potenzialita' e la domanda aumenta al quattrocento per cento il cliente in questione avra un quarto della potenzialita' che aveva in precedenza)questo non dovrebbe succedere!
    una societa' seria, dovrebbe fare contratti in base alla potenzialita che ha a disposizione ed essere sempre in linea alla richiesta con l'offerta. U'ultima cosa, si dice che chi 'e a una distanza inferiore a un kilometro da una centrale avra' un servizio migliore mentre al di la di quella distanza il servizio e piu scarso allora che facciamo andiamo ad abitare tutti nelle vicinanze delle centrali??o viceversa ci sono clienti di serie a.b.c, non funsiona cosi e' il servizio che deve andare a chi e piu distante dando stessi vantaggi a tutti, quindi la publicita' e una publicita ingannevole.TUTTO QUESTO CHE HO SCRITTO E QUELLO CHE IO PENSO E SOLO UNA MIA OPINIONE.Patrizia
    non+autenticato
  • a me l'hanno fatta aspettare un mese e mezzo e da oggi (chiamando il 187) mi dicono che l'attivazione e' stata annullata il giorno in cui e' stata fatta...guarda caso
    eheheheh da film

    o da denuncia


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > a me l'hanno fatta aspettare un mese e mezzo e da
    > oggi (chiamando il 187) mi dicono che
    > l'attivazione e' stata annullata il giorno in cui
    > e' stata fatta...guarda caso
    >
    > eheheheh da film
    >
    > o da denuncia

    Fastweb è peggio, fidati.

    non+autenticato
  • siamo in italia... Triste
    non+autenticato
  • Io sono 21 giorni, ripeto: 21!!! che attendo che mi portino il nuovo modem. 21 giorni fa mi hanno disattivato la linea, senza preavviso!! Che lestofanti!! Ho una montagna di lavoro arretrata e non so quanto tempo impiegherò per smaltirla.
    non+autenticato
  • e chi la aspetta da 2 3 4 5 mesi ?
    cosa si fa ?
    richiesta di risarcimento ad agcom + telecom ?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)