Cellulari, uno su due ha la fotocamera

Non tutti gli utenti di telefonia mobile sono fotografi, ma la metà di coloro che hanno acquistato un apparecchio nel 2006, si è dotato più o meno consapevolmente anche di una macchina fotografica

Roma - Un tempo la fotografia era un hobby per appassionati o una possibilità in più per immortalare momenti da ricordare, riservata solo a chi aveva confidenza con macchina fotografica e rullino. Oggi che le fotocamere si sono infilate nei cellulari non è più così e il numero di potenziali fotografi è in vertiginosa crescita: quasi la metà dei telefonini venduti nel 2006 sono cameraphone.

Lo rileva un rapporto di Gartner, in cui si stima - alla luce dei dati di vendita finora registrati - che a fine 2006, su 460 milioni di telefoni cellulari prodotti e venduti in tutto il mondo, il 48 per cento sarà dotato di fotocamera. Il numero di "fotografi" nel mondo è in aumento, anche se non tutti forse hanno confidenza con il "mezzo": pixel, risoluzione grafica, zoom ottico e digitale sono termini con cui non tutti si confrontano abitualmente. Ma le moderne tecnologie consentono di avvicinare alla fotografia anche coloro che un tempo non se ne sarebbero interessati.

Le vendite di questi apparecchi sono cresciute del 300% dal 2004. Nell'anno in corso il numero dei telefonini venduti è aumentato del 43% rispetto al 2005. Per il 2010 si stima che i cameraphone saranno l'81% per cento del totale.
D.B.