LindowsOS conquista Wal Mart

La più grossa catena di negozi americana propone LindowsOS come l'alternativa ideale a Windows per i PC desktop

Roma - Michael Robertson, boss di Lindows.com, sembra essere riuscito, negli ultimi tempi, a mettere a segno un colpaccio dietro l'altro. Dopo aver vinto la recente causa legale con Microsoft - che per la piccola start-up si è anche tradotta in un notevole ritorno pubblicitario - l'azienda fondata da Robertson ha ora spuntato un accordo commerciale con Wal-Mart, la più grande catena di supermercati americana.

Da pochi giorni sul negozio on-line di Wal-Mart è infatti possibile acquistare otto diversi modelli di PC con LindowsOS preinstallato. I prezzi variano da 299$ a 599$ e si rivolgono ad un pubblico prevalentemente consumer.

Wal-Mart propone LindowsOS come un'alternativa economica a Windows per i PC desktop, lo stesso segmento di mercato in cui il Pinguino ha fino ad oggi trovato scarsi appigli.
"Questi computer - si legge sul sito di Wal-Mart - non vengono rilasciati con Microsoft Windows. Essi adottano un nuovo ed emozionante sistema operativo basato su Unix chiamato Lindows. Questo emozionante OS fornisce la stabilità di Unix con la facilità di Windows e la capacità di far girare molti dei programmi scritti per Microsoft (Windows). Questi computer sono l'alternativa ideale ai computer con Microsoft Windows precaricato".

È curioso notare come Wal-Mart sottolinei le radici Unix di Lindows e ometta invece di nominare Linux, sul cui kernel LindowsOS è basato. Questo è forse l'ennesimo esempio di come Apple, con Mac OS X, sia riuscita a svecchiare il termine Unix e renderne il suono, per le orecchie degli utenti consumer, persino più melodico di "Linux".

Wal-Mart spiega che i PC con LindowsOS sono già dotati di tutto il necessario per lavorare e svagarsi, fra cui client di e-mail, browser Web, rubrica, calcolatrice, player di CD, lettore di MP3 e i viewer per PowerPoint, Word ed Excel. Da nessuna parte viene per altro dichiarato che queste applicazioni provengono dal canale del free software.

Lindows.com intende guadagnare dal proprio sistema operativo attraverso i nuovi servizi lanciati dal portale dell'azienda: fra questi vi è Click-N-Run Warehouse, che con una registrazione unica di 99$ offre la possibilità di accedere ad un vasto archivio di programmi free che, con un solo clic, vengono scaricati, installati e configurati in modo automatico per funzionare sotto LindowsOS.

Update: come segnalato da alcuni lettori, confermiamo che questa notte Wal-Mart ha sostituito ogni occorrenza del termine Unix con il termine Linux. Come si era fatto notare all'interno dell'articolo, era alquanto curioso che Wal Mart facesse esclusivamente riferimento a Unix parlando di un sistema operativo, LindowsOS, basato su Linux. Evidentemente qualcuno in Wal Mart non ha le idee ben chiare sulla differenza...
35 Commenti alla Notizia LindowsOS conquista Wal Mart
Ordina
  • La parola magica: stabile come unix, facile come windows (o come macos)... i polli ci cascano come polli!

    Poi dicono "liiiinuuuuux??? cosa vuoi che usi, la linea di comando?" e non hanno mai visto *GNU/linux* se no saprebbero che c'é kde...


    ahahahah pagate per quello che meritate POLLISorride
    non+autenticato
  • povero deficiente....
    non+autenticato
  • Far uscire PC ai supermercati con linux installato, per giunta con questo lindous semi-beta. Ma chi sono questi? Non vorrei fare il sospettoso ma puzza un poco.... Neanche RedHat è pronta per il mercato utonti da supermarket, figuriamoci questi.... mah!
    non+autenticato


  • - Scritto da: aS
    > Far uscire PC ai supermercati con linux
    > installato

    perche` grave errore? la gente che non sa nulla di informatica aspetta solo questo, dai agli utenti un linux con un`interfaccia completa e semplice come OSX e MS chiude in un anno.
    Sono d`accordo che lindows non e` ancora questo e forse non lo sara` mai, ma da qualche parte si deve incominciare se si vuole linux sui desktop e per tutti, anche per chi non ha voglia di imparare ma lo vuole solo usare.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Pietro
    >
    >
    > - Scritto da: aS
    > > Far uscire PC ai supermercati con linux
    > > installato
    >
    > perche` grave errore? la gente che non sa
    > nulla di informatica aspetta solo questo,
    > dai agli utenti un linux con un`interfaccia
    > completa e semplice come OSX e MS chiude in
    > un anno.

    sono d'accordo con aS...

    e' troppo presto per gli utonti per linux.

    Se uno si scontra ora con un prodotto che non e' ancora pronto per lui si fara' una pessima opinione di linux... e sara' difficile poi fargliela passare !

    Alla fin fine, per i parametri che usa un utonto per giudicare un sistema operativo, linux fa ancora schifo.

    sottolineo, per i parametri dell'utonto Sorride
    per gli altri linux rulez Sorride !!!

    ciao !
    non+autenticato


  • - Scritto da: Pietro
    >
    >
    > - Scritto da: aS
    > > Far uscire PC ai supermercati con linux
    > > installato
    >
    > perche` grave errore? la gente che non sa
    > nulla di informatica aspetta solo questo,
    > dai agli utenti un linux con un`interfaccia
    > completa e semplice come OSX e MS chiude in
    > un anno.

    sono d'accordo con aS...

    e' troppo presto per gli utonti per linux.

    Se uno si scontra ora con un prodotto che non e' ancora pronto per lui si fara' una pessima opinione di linux... e sara' difficile poi fargliela passare !

    Alla fin fine, per i parametri che usa un utonto per giudicare un sistema operativo, linux fa ancora schifo.

    sottolineo, per i parametri dell'utonto Sorride
    per gli altri linux rulez Sorride !!!

    ciao !
    non+autenticato
  • Non sono d'accordo.
    Non ricordate la storia di Windows?
    Un sacco di schermate blu?
    Inchiodamenti di ogni tipo?
    Buchi in sicurezza?

    E tutto questo non ha scoraggiato gli utenti dal comprare il pc e cimentarsi con Windows, ok quella volta non c'erano alternative.

    Penso che dipendera' dai tecnici, se saranno veramente preparati a risolvere eventuali "inchiodamenti" di utenti inesperti, questi ultimi non avranno nulla da dire.

    L'utente privato che vuole che il giochino giri perfetto e' gia' abituato a smanettare con drivers, trucchi e trucchetti per fa funzionare il tutto, si adeguera' anche al nuovo SO.
    non+autenticato
  • 1) La rel. di Lindows su cui si basano le varie relazioni, è di una BETA; dichiarata dalla stessa house madre non stabile, non performante, e non compatibile con win come dovrebbe essere.
    2) Il perchè non sia stata rilasciata una rel. vicna a quella stabile (o più vicina) è chiaramente dovuto all'intenzione della house Lindows di vendere il prodotto senza dare modo di avere in giro una rel. gratuita e praticamente vicina a quella stabile (lo sò che non è lo spirito open source, ma mica è obbligatorio essere open source solo perchè si vende sw open source).
    3) Il problema della compatibilità con Linux và riletto come compatibilità con le altre distro (leggi rpm), ad esempio con la più diffusa Red Hat di cui i sw in rpm binari in rete, vi sono sicuramente tutti i sw che sono in rpm; per i sorgenti niente da dire.
    4) Il problema della compatibilità con win, ruota intorno a wine, l'emulatore adottato da Lindows (non è l'unico esistente). Ora a parte le esigenze di memoria di questo emulatore (cosi Lindows come esigenza di risorse eguaglierà win*), uno dei problemi più grossi (non l'unico) di compatibilità con il sw M$ sono i fonts; difatti, pur se settato correttamente wine, non può fornire i fonts proprietari M$. L'ut., deve magari importarli da win e settare wine (credo che Lindows abbia messo un'utility facile e grafica per l'operazione). Molti sw alla "partenza" richiedono di default qualcuno di quei fonts proprietari, e se non li trovano si bloccano.
    5) Il sistema è onestamente, dichiarato non al 100% compatibile con l'o.s. M$, ma solo la maggior parte del sw di win, è compatibile.
    non+autenticato
  • poi si vedra...

    comunque
    1) sembrano non amare tanto la molto amata GPL
    2) vendere a 99$ un prodotto simile non fara che fare danni sia a linux che a loro...spero non abbiano intenzione di convincere ad acquistare il prodotto piu gente possibile per poi fare certe figure...tipo tanto l'abbiamo venduto adesso ***** loro...

    comunque se il prodotto FINALEEEEEEEE fosse POCO diverso dalla preview spero abbiano almeno la onesta di ritirarla (per EVENTUALMENTE lavorarci sopra) o di cambiare almeno quello che dice il marketing...
    non+autenticato

  • > comunque
    > 1) sembrano non amare tanto la molto amata
    > GPL

    > comunque se il prodotto FINALEEEEEEEE fosse
    > POCO diverso dalla preview spero abbiano

    Sono d'accordo anche io, non so su cosa si basi
    la compatibilita' con windows ma se su wine e'
    ancora un po' presto.
    Pur tifando Linux mi sa che questi vogliono cavalcare
    la moda e fare un po' di soldi con un prodotto
    che non manterra' un gran che' le sue promesse.
    Staremo a vedere, spero di sbagliarmi.
    non+autenticato
  • > Pur tifando Linux mi sa che questi vogliono
    > cavalcare
    > la moda e fare un po' di soldi con un
    > prodotto
    > che non manterra' un gran che' le sue
    > promesse.
    > Staremo a vedere, spero di sbagliarmi.
    all'inizio pensavo che stavano facendo sul serio...adesso qualche dubbio c'e...
    spero anche io di sbagliarmi perche se e cosi non fara che peggiorare la "fama" di linux tra gli utonti...
    non+autenticato

  • e speriamo che saltino fuori i sorgenti, di lindows, che finora è opensource solo sulla carta!
    purtroppo per adesso lindows non ha fatto niente di buono per linux...
    non+autenticato
  • > purtroppo per adesso lindows non ha fatto
    > niente di buono per linux...
    aspettiamo la versione finale (se esce) sperando sia molto MEGLIO della preview
    non+autenticato
  • Evidentemente la scritta in cima alla pagina di Wal Mart che linkate è cambiata da quando avete scritto l'articolo, perché in questo momento si legge ovunque Linux e non Unix, come sottolineato invece nel vostro articolo:

    The low cost alternative to computers preloaded with Microsoft Windows. These PCs ship with an exciting new Linux based Operating System (OS) named Lindows. This exciting new OS delivers the stability of Linux with the ease of Windows and they include a trial membership to a library of over 1,000 software programs so they can be outfitted for any purpose whether business, home, or entertainment.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)