Cellulari, elenco sì ma con regole

Richiesto a gran voce dai consumatori è giunto il parere del Garante per la privacy sull'elenco dei numeri di telefonia mobile. Un intervento necessario

Roma - Evitare che la creazione di un elenco telefonico generale dei cellulari si traduca in un nuovo grave rischio per la privacy degli utenti. Questo il senso e il profilo dell'intervento che il Garante per la privacy nei giorni scorsi ha reso pubblico relativo alla creazione di quell'elenco richiesto dalle direttive europee.

Secondo il Garante, che ha sempre guardato con attenzione ai diritti degli utenti della telefonia mobile, è necessario che tutti gli utenti, anche quelli delle carte prepagate, possano avere il più ampio diritto di scelta sulla pubblicazione del proprio numero e in quel caso su quali dati associare allo stesso.

Il rischio dello spam e dei mille altri abusi che si celano dietro la pubblicazione dei numeri è ben presente nei consumatori che da tempo hanno chiesto la massima attenzione in questa materia. Per questo il Garante ha preparato una sorta di piccolo "decalogo" che dovrà essere pedissequamente seguito e interpretato dagli operatori di telefonia mobile e da tutti i soggetti interessati.
In particolare agli utenti dev'essere comunicata con chiarezza la finalità degli elenchi e le modalità di utilizzo prima della realizzazione degli stessi. Ciascuno di loro, poi, deve avere il diritto di non essere inserito nell'elenco e di decidere quali dati inserirvi eventualmente. Inoltre gli utenti possono scegliere se far sì che il proprio numero telefonico sia utilizzato anche per comunicazioni commerciali o ricerche di mercato, il che significa che per gli altri dovrebbe essere possibile essere esclusi da tali attività "interattive". Infine gli utenti possono imporre limiti nella ricercabilità del proprio numero all'interno dell'elenco agendo sui dati personali legati al numero stesso e dunque limitando a volontà i campi di ricerca possibili.

Per le carte prepagate, saranno gli utenti stessi a dichiarare sotto la propria responsabilità l'utilizzo della stessa e a chiedere l'inserimento nell'elenco. A questo proposito gli operatori mobili dovranno fornire all'utente un numero verde da chiamare per effettuare le operazioni necessarie.

Dopo la decisione del Garante si aprono formalmente i giochi per la realizzazione dell'elenco, che vedranno impegnati per un certo tempo coloro che vinceranno l'asta pubblica dedicata all'individuazione del "gestore dell'elenco". L'asta sarà aperta entro fine mese e dovrebbe escludere a priori i gestori di telefonia mobile. Si ritiene infatti che un'azienda indipendente possa offrire maggiori garanzie a tutela degli utenti.
8 Commenti alla Notizia Cellulari, elenco sì ma con regole
Ordina
  • Se ogni provincia ha un suo elenco per la telefonia fissa (Telecom) con un altezza che va da un centimetro per le province piu piccole fino ad arrivare a 2 o 3 elenchi per le province piu grandi (es. Roma o Milano), mi domando come sarà l'elenco dei cellulari dato che i numeri dei cellulari hanno superato quelli dei fissi e che non si potranno dividere per province.
    non+autenticato
  • - Scritto da: DeM0
    > Se ogni provincia ha un suo elenco per la
    > telefonia fissa (Telecom) con un altezza che
    > va da un centimetro per le province piu
    > piccole fino ad arrivare a 2 o 3 elenchi per
    > le province piu grandi (es. Roma o Milano),
    > mi domando come sarà l'elenco dei cellulari
    > dato che i numeri dei cellulari hanno
    > superato quelli dei fissi e che non si
    > potranno dividere per province.

    mi accodo anche io: una domanda davvero interessante!

    40 milioni di numeri in un solo ultra-mega-super-iper volumaccione ?? Sorride

    non+autenticato
  • Non sarebbe molto piu' elegante e sicuro che nell'elenco finissero solo coloro che ne fanno richiesta? Quante persone leggono svogliatamente i contratti all'atto di comperare una sim (e quanti la leggono poi..)?
    non+autenticato
  • Ma sapete quanti cellulari ci sono?
    Ci sono persone che ne hanno 2-3, famiglie che ne hanno 1 a persona... e la Privacy?
    Mi chiedo a cosa serve un elenco di n. di cellulare... In fondo a chi deve interessare solitamente il numero lo si comunica... un elenco porterà la Privacy a farsi benedire: tanti metteranno il numero subendo le irritanti telefonate di sconosciuti priprio come con il fisso... oltretutto il numero di cellulare è soggetto a facili e numerosi cambiamenti...
    Io la trovo una stupidaggine che costerà ancora alberi dell'Amazonia per una cosa totalmente priva di senso.
    Alla fine tanto vale avere un fisso.
    Speriamo resti facoltativo... altimenti vendo il cellulare!
    non+autenticato
  • Non ho capito se i prepagati verranno aggiunti nell'elenco solo se lo si richiede,oppure bisognerà comunicare comunque all'operatore se si vuole essere inseriti o meno! (il dubbio ce l'ho da 2 giorni leggendo anche altri articoli su altri siti...)

    Ciao.

    non+autenticato
  • Il mio disaccordo col progetto è solo sul fatto che io debba telefonare ad un numero verde.Magari questo sarà sempre intasato, e allora?
    Io preferirei dare un consenso scritto all'atto della sottoscrizione del contratto, con una firma apposita nella parte in cui si prevede l'inserimento del mio nominativo in elenco ( un pò come mi pare si faccia con le clausole vessatorie, ma non sono un esperto di diritto).
    Ciao.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)