Ultimo miglio, l'ora delle scelte

Quando si potrà passare ad un altro operatore? Quanto costerà? Chi sono i carrier che si stanno preparando? Quali saranno i limiti? Parte la rivoluzione dell'Ultimo miglio. Piccolo manuale di sopravvivenza

Ultimo miglio, l'ora delle scelteRoma - Gli operatori concorrenti di Telecom Italia si stanno attrezzando per accogliere gli utenti telefonici che, si presume numerosi, potranno e vorranno tra breve "migrare" verso i nuovi carrier. Avvicinandosi finalmente il momento di mettere le mani sulla gestione dell'Ultimo miglio, i principali operatori stanno preparando la strada alla "rivoluzione".

Infostrada non usa mezzi termini quando parla di possibilità di scelta dell'operatore che gestisce la connessione al proprio domicilio, usando espressioni come "Ultimo miglio, verso la libertà" e "Dichiarazione di indipendenza". Sullo stesso fronte si muove anche Wind, che con la sua opzione "Filo Diretto" promuove la pre-selezione dell'operatore come antipasto di una prevedibile definitiva migrazione dell'utente verso i propri servizi. Ma in questa direzione si vanno muovendo tutti i principali gestori, tanto da indurre anche lo scettico a ritenere che sia giunto davvero il momento tanto atteso della effettiva pluralità del mercato.

Se non è così, ci siamo comunque vicini. Spiega Infostrada: "Si avvicina il momento della "Dichiarazione di Indipendenza" dal Canone del Telefono. La liberalizzazione del mercato della telefonia fissa sarà presto completa e sarai tu a scegliere l'operatore che preferisci, senza dover pagare il canone a Telecom Italia".
Ciò che manca, perché questa transizione possa essere compiuta, sono la stipula formale dei contratti tra i diversi operatori e Telecom Italia. Contratti che sono in ritardo sui tempi previsti a causa dei problemi che si sono verificati nella definizione dei listini, ovvero della cifra che gli operatori subentranti dovranno riconoscere a Telecom per la gestione dell'ultimo miglio.
24 Commenti alla Notizia Ultimo miglio, l'ora delle scelte
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)