PremioWWW, un solo SMS è a pagamento

Ulteriori verifiche indicano che quanto riportato nel regolamento non sembra corrispondere alla realtà del servizio di votazione via SMS, che non provoca l'attivazione di abbonamenti

Roma - Si chiarisce in queste ore il piccolo giallo che si era aperto nei giorni scorsi attorno al servizio di votazione del concorso PremioWWW indetto da IlSole24Ore. Nonostante il regolamento ufficiale del Premio dica il contrario, alla prova dei fatti chi vota via SMS non sembra affatto risultare iscritto a servizi di informazione via SMS.

Dalle verifiche effettuate da Punto Informatico risulta infatti che indicare la propria preferenza per un sito via SMS significa ricevere esclusivamente in ritorno un SMS di conferma dal costo di 0,50 euro. Questo accade per ogni voto espresso con questa modalità: ciò vuol dire che inviando 10 voti, per fare un esempio, si ricevono 10 SMS di questo tipo. Quello che proprio non sembra accadere, invece, è che chi vota sottoscriva un abbonamento.

Le preoccupazioni espresse dagli utenti erano giustificate dal regolamento del Premio, che mentre scriviamo ancora espressamente lega il voto via SMS all'accesso automatico ad un servizio di informazioni a pagamento inviate via SMS. Tantopiù che in questo caso chi vota viene definito cliente, una definizione peraltro standard in questo genere di documenti.
Nel Regolamento, laddove si indica la possibilità di votare via SMS viene dichiarato: "Con l'utilizzo della modalità SMS, i clienti potranno votare unicamente il sito internet preferito, accedendo automaticamente ad un servizio informativo sui principali temi di attualità, finanza, economia o altro".

A rendere evidente l'esistenza di un abbonamento, che però non c'è, è il successivo paragrafo "Avvertenze", in cui si dice: "Il servizio di informazioni via SMS ha un costo fisso di 0,50 euro Iva inclusa per ciascun SMS inviato all'utente". La dizione "costo fisso" nonché la descrizione dell'SMS di conferma del voto come di un "servizio di informazione via SMS" e l'attribuzione di un costo "per ciascun SMS inviato all'utente" aveva preoccupato molti, che lo trovavano palesemente difforme dalla descrizione di "un SMS di conferma da 0,50 euro" prevista dalla pagina ufficiale della votazione via SMS. Una preoccupazione che, stando alle verifiche di PI di questi giorni, non ha però ragion d'essere.
5 Commenti alla Notizia PremioWWW, un solo SMS è a pagamento
Ordina
  • Un sistema basato sul voto "popolare" di utenti che devono per forza registrarsi ai servizi del sole24ore e pagare un sovrapprezzo per inviare un sms.

    I risultati poi, sono spesso imbarazzanti. Basta fare un giro nelle classifiche per rendersi conto del livello generale.

    E' veramente molto triste vedere un operatore del calibro del Sole24ore spendersi per un'iniziativa di così scadente.
    non+autenticato

  • > E' veramente molto triste vedere un operatore
    > del calibro del Sole24ore spendersi per
    > un'iniziativa di così scadente.

    Vero, questo premio risenbte ormai della vecchiaia : è nato quando su internet eravamo in pochi ( ha già almeno 7 anni, mi pare) e non è mai stato rinnovato.

    CMQ mi ha fatto più effetto vedere "Vota it.wikipedia.org al Premio WWW 2006 ... " sul sito it.Wikipedia.org !!!

    ma che senso ha??!!?!
    BOH!
    non+autenticato
  • non sono affatto d'accordo con la conclusione.

    dire che è - Una preoccupazione che, stando alle verifiche di PI di questi giorni, non ha però ragion d'essere - è sbagliato.

    La ragion d'essere c'è; semmai si può dire che conforta sapere che non succede... ma formalmente si sottoscrive un contratto che dice così, quindi la ragion d'essere c'è, anzi, le verifiche tutt'al più evidenziano un comportamento che non ha ragion d'essere, visto quanto scritto in un regolamento formale.

    Poi ben venga se non ti spammano... però quello è un regolamento.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > non sono affatto d'accordo con la conclusione.
    >
    > dire che è - Una preoccupazione che, stando alle
    > verifiche di PI di questi giorni, non ha però
    > ragion d'essere - è
    > sbagliato.
    >
    > La ragion d'essere c'è; semmai si può dire che
    > conforta sapere che non succede... ma formalmente
    > si sottoscrive un contratto che dice così, quindi
    > la ragion d'essere c'è, anzi, le verifiche
    > tutt'al più evidenziano un comportamento che non
    > ha ragion d'essere, visto quanto scritto in un
    > regolamento
    > formale.
    >
    > Poi ben venga se non ti spammano... però quello è
    > un
    > regolamento.


    dopo la storiaccia dei dialers non ci si può più fidare di nessuno Arrabbiato
    non+autenticato
  • Hai ragione sul significato delle parole. Per cui rileggiamo

    ...indicare la propria preferenza per un sito via SMS significa ricevere esclusivamente in ritorno un SMS di conferma dal costo di 0,50 euro. Questo accade per ogni voto espresso con questa modalità: ciò vuol dire che inviando 10 voti, per fare un esempio, si ricevono 10 SMS di questo tipo.

    E guarda caso effettivamente c'e' un costo "per ciascun SMS inviato all'utente" ed e' pure un "servizio di informazioni via SMS" che ha un costo fisso di 0,50 euro.

    Quindi: 1 voto, un SMS inviato all'utente come servizio informazioni a 0,50 euro.
    Fine e per giunta verificato.

    Come vedi non solo le parole hanno un significato.
    Perfino i fatti.
    non+autenticato