Il palmare di Toshiba ha l'etere nei geni

Toshiba lancia anche in Europa il suo nuovo PDA e740, un palmare che integra nativamente una connessione wireless di tipo Wi-Fi o Bluetooth

Milano - Sbarca anche in Italia il Pocket PC e740, il nuovo PDA di Toshiba che integra, su scelta del cliente, una connettività wireless di tipo Wi-Fi o Bluetooth. Il colosso giapponese sostiene che questo è il primo palmare ad offrire la capacità di dialogare con reti e dispositivi wireless senza la necessità, per l'utente, di dover acquistare e aggiungere dei componenti hardware.

Il sistema operativo è il Pocket PC 2002 di Microsoft, un ambiente dotato del software necessario per gestire la posta elettronica, visualizzare file che si trovano sulla rete aziendale e navigare in Internet. Il "cuore pulsante" del sistema è invece il giovanissimo processore PXA250 di Intel da 400 MHz, uno dei primi chip ad adottare l'architettura Xscale.

L'e470 adotta poi 64 MB di RAM, 32 MB di ROM Flash, uno schermo LCD a 64.000 colori, e slot di espansione per schede Secure Digital (SD) e CompactFlash II (CF-II).
Toshiba spiega che grazie al modulo di espansione opzionale con supporto di host e client per uscite USB e VGA, il Pocket PC e740 può essere collegato direttamente a un proiettore, ad una tastiera oppure ad un monitor esterno.

Tra le opzioni vi è anche una batteria agli ioni di litio ad elevata capacità che, secondo il produttore, garantisce un?autonomia di oltre 22 ore, "per lavorare su applicazioni multimediali o per ascoltare file MP3 mentre si viaggia in aereo". L?e740 di Toshiba ha un design fra i più compatti in commercio, con un profilo di 16 mm ed un peso di 185 grammi.

Il nuovo PDA dovrebbe arrivare sul mercato in questi giorni ad un prezzo non ancora annunciato ma che, negli USA, è di 599 dollari.

Toshiba proprio negli States ha anche appena lanciato quella che definisce la prima scheda Bluetooth in standard SD per i palmari Pocket PC. Poco più grande di un francobollo, la schedina può portare la connettività wireless là dove non è integrata, come ad esempio il PDA e310 della stessa Toshiba.
11 Commenti alla Notizia Il palmare di Toshiba ha l'etere nei geni
Ordina
  • non capisco la funzione dei palmani che hanno prezzi esorbitanti! a questo punto non conviene aggiungere qualche soldo in più e comprarsi un computer portatite, anche di bassa qualità, che ha molta più memoria e la possibilità di essere configurato molto più facilmente???
    non+autenticato
  • Si, esatto...sono perfettamente d'accordo..

    Vanìzz
    non+autenticato
  • Sono 2 prodotti complementari, il notebook è un portatile, ma solitamente da una scrivania all'altra.
    Il PDA permette il massimo della trasportabilità:
    metrò, auto, dai Clienti, ecc.
    E' il fratello gemello del telefono cellulare e può integrarne le funzionalità.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luigi
    > Sono 2 prodotti complementari, il notebook è
    > un portatile, ma solitamente da una
    > scrivania all'altra.
    > Il PDA permette il massimo della
    > trasportabilità:
    > metrò, auto, dai Clienti, ecc.
    > E' il fratello gemello del telefono
    > cellulare e può integrarne le funzionalità.

    il mio palm V pesa 160 g. più portatile di così!
    non+autenticato


  • - Scritto da: marchet
    > - Scritto da: Luigi
    > > Sono 2 prodotti complementari, il
    > notebook è
    > > un portatile, ma solitamente da una
    > > scrivania all'altra.
    > > Il PDA permette il massimo della
    > > trasportabilità:
    > > metrò, auto, dai Clienti, ecc.
    > > E' il fratello gemello del telefono
    > > cellulare e può integrarne le
    > funzionalità.
    >
    >   il mio palm V pesa 160 g. più portatile di
    > così!
    si e quanti gigabyte di memoria ha?
    non+autenticato
  • - Scritto da: w_wfuck
    > si e quanti gigabyte di memoria ha?

    Ma cosa c'entra?
    Guarda che l'utilità di uno strimento non si misura in gigabyte...

    Con un palmare, PalmOS o PocketPC o altro, ti porti appresso tutti i dati di outlook o similari, puoi mandare e ricevere email, navigare in internet, ascoltare musica, vedere filmati etc...è chiaro che le stesse cose le puoi fare con un portatile, ma l'utilizzo è completamente diverso...il palmare lo porti nel taschino, il notebook no...
    Io ho un onesto iPAQ 3130 monocromatico...va da dio, ci ho pure installato TomTom Citymap e mi fa anche da "navigatore" in città...premo un tasto e funziona (non devi aspettare il "boot")...
    Che vuoi di + dalla vita? Un Lucano?
    non+autenticato


  • - Scritto da: spino
    > - Scritto da: w_wfuck
    > > si e quanti gigabyte di memoria ha?
    >
    > Ma cosa c'entra?
    > Guarda che l'utilità di uno strimento non si
    > misura in gigabyte...
    >
    > Con un palmare, PalmOS o PocketPC o altro,
    > ti porti appresso tutti i dati di outlook o
    > similari, puoi mandare e ricevere email,
    > navigare in internet, ascoltare musica,
    > vedere filmati etc...è chiaro che le stesse
    > cose le puoi fare con un portatile, ma
    > l'utilizzo è completamente diverso...il
    > palmare lo porti nel taschino, il notebook
    > no...
    > Io ho un onesto iPAQ 3130 monocromatico...va
    > da dio, ci ho pure installato TomTom Citymap
    > e mi fa anche da "navigatore" in
    > città...premo un tasto e funziona (non devi
    > aspettare il "boot")...
    > Che vuoi di + dalla vita? Un Lucano?

    per il lucano se ne può parlare! dove e quando?
    non+autenticato
  • dipende da chi paga...
    non+autenticato


  • - Scritto da: spino
    > dipende da chi paga...

    dai te lo offro io!
    non+autenticato
  • - Scritto da: w_wfuck
    >
    >
    > - Scritto da: spino
    > > dipende da chi paga...
    >
    > dai te lo offro io!

    Va bene...domani alle 20.00 davanti al negozio di Gianni...
    non+autenticato
  • Non sei venuto...
    non+autenticato