Speciale/ Intel apre l'era Quad-Core

La mamma del Pentium ha lanciato i primi processori x86 dotati di quattro core, anticipando così di molti mesi le mosse della rivale AMD. I primi quad-core si rivolgono al mercato dei server e a quello dei desktop di fascia alta

Santa Clara (USA) - Se lo scorso anno fu AMD a battere sul tempo Intel, lanciando sul mercato dei server le prime CPU x86 dual-core, ieri il big di Santa Clara si è preso la rivincita introducendo i primi processori per PC a quattro core: lo Xeon 5300, indirizzato ai server, e il Core 2 Extreme QX6700, pensato invece per i PC hi-end e le workstation.

"Questo annuncio apre una nuova era nel computing. Le funzionalità dei microprocessori quad-core sono destinate a introdurre nuove possibilità per la scienza, l'intrattenimento e il business", ha affermato Paul Otellini, president e CEO di Intel.

Nel mercato mainstream, i processori a quattro core sono destinati a rimanere una tecnologia di nicchia ancora a lungo ma in quello dei server Intel prevede un decollo ben più rapido: i chip quad-core non solo rappresentano da subito un'alternativa valida ai sistemi multi-socket ma possono già sfruttare il supporto al multi-threading integrato nella maggior parte dei software lato server.
Xeon 5300Al contrario, le applicazioni desktop e i videogiochi capaci di sfruttare a fondo le CPU multi-core sono ancora pochi, come pochi sono gli utenti di PC disposti a tirar fuori dal portafogli 999 dollari per acquistare il QX6700. Senza contare che solo alcune delle schede madri più recenti sono oggi in grado di supportare i nuovi processori Core Quad, famiglia a cui appartiene anche l'Extreme.

I primi computer equipaggiati con il QX6700, attesi per il periodo natalizio, saranno rivolti soprattutto ai professionisti della grafica 3D e ai creatori di contenuti multimediali. Il target comprende anche gli hardcore gamer più esigenti, benché un Core 2 Extreme X6800 fornisca oggi una potenza di calcolo più che sufficiente per i giochi.

I primi server basati sullo Xeon 5300 sono già stati annunciati negli scorsi giorni sia da Dell che da IBM, e presto si aggiungerà alla comitiva anche HP.

Gli Xeon 5300 introdotti sul mercato sono quattro - E5310, E5320, E5345 e X5355 -, hanno una frequenza di clock compresa fra 1,6 GHz e 2,66 GHz e dispongono di 8 MB di cache. Tranne il modello X, dotato di un front-side bus a 1.333 MHz e di un thermal design power (TDP) di 120 watt, gli altri chip hanno un FSB a 1.066 MHz e un TDP di 80 watt.

Tabella prezzi e specifiche tecniche


Nel primo trimestre del 2007 Intel prevede di lanciare altri due processori Xeon quad-core, una versione low voltage con TDP di 50 watt per i server blade e una versione progettata per le workstation e i server a singolo socket.
84 Commenti alla Notizia Speciale/ Intel apre l'era Quad-Core
Ordina
  • E' semplicemente un Multi-Chip Module composto da due dual core, non c'è condivisione di cache fra i 4 core, ma solo a due a due, i due dual core comunicano fra loro attraverso il FSB e si perdono prestazioni teoriche in tre modi, sincronizzazione delle cache, traffico sul FSB e frequenza di clock necessariamente inferiore ai dual core.
    Inoltre rimane il fatto che AMD è svantaggiata dal processo a 90nm e dalla minore quantità di cache, una volta superati questi due scogli, cioè entro breve tempo, sarà opportuno confrontare nuovamente Athlon X2 e Core 2 Duo.
    AMD si trova di nuovo ad inseguire, non è un male, forse, come intel in passato, si era un po' seduta.
    non+autenticato
  • Ho in programma di acquistare un PC, vorrei un buon computer ma con chip che consumino poca corrente, non delle calcolatrici-stufe!!

    Evitando di buttarsi sulle ultime uscite, visto che costano un botto cosa consigliate? E' vero che gli AMD son delle stufe e consumano più degli INTEL?

    Mi sapreste consigliare? GRAZIE
    non+autenticato
  • mini-itx

    Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ho in programma di acquistare un PC, vorrei un
    > buon computer ma con chip che consumino poca
    > corrente, non delle
    > calcolatrici-stufe!!
    >
    > Evitando di buttarsi sulle ultime uscite, visto
    > che costano un botto cosa consigliate? E' vero
    > che gli AMD son delle stufe e consumano più degli
    > INTEL?
    >
    > Mi sapreste consigliare? GRAZIE

    Prendi un core2 duo con vista appena scende di prezzo. Vista ti fa impostare il risparmio energetico per OGNI tipo di periferica del pc e quindi puoi risparmiare molta più corrente.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ho in programma di acquistare un PC, vorrei un
    > buon computer ma con chip che consumino poca
    > corrente, non delle
    > calcolatrici-stufe!!
    >
    > Evitando di buttarsi sulle ultime uscite, visto
    > che costano un botto cosa consigliate? E' vero
    > che gli AMD son delle stufe e consumano più degli
    > INTEL?
    Non tanto vero, AMD dichiara il consumo massimo, intel quello "tipico", inferiore a quello massimo.
    >
    > Mi sapreste consigliare? GRAZIE
    Se puoi, aspetta che il mercato spinga AMD a riposizionare i suoi prezzi, ma anche che i commercianti italiani passino al cliente il ribasso, visto che del recente ribasso del listino AMD ancora si vedono poche tracce nei prezzi al dettaglio, poi scegli, al prezzo che vuoi spendere, chi ti offre di più, come prestazioni e/o come consumi, tenendo però anche presente che con AMD attualmente hai molta più scelta sulle motherboard e una maggiore maturità di prodotto.
    Se l'acquisto non è imminente, tieni anche presente che AMD sta per passare, in ritardo su intel, stavolta, al processo a 65nm, e finora sul fronte dei consumi REALI, a parità di dimensioni di processo ha sempre fatto meglio di intel.
    Tieni anche presente che questo notevole exploit di intel viene dopo che la pressione della concorrenza AMD era diventata pericolosa, quando il suo potere non è più in pericolo, intel invariabilmente "si siede".
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ho in programma di acquistare un PC, vorrei un
    > buon computer ma con chip che consumino poca
    > corrente, non delle
    > calcolatrici-stufe!!
    >
    > Evitando di buttarsi sulle ultime uscite, visto
    > che costano un botto cosa consigliate? E' vero
    > che gli AMD son delle stufe e consumano più degli
    > INTEL?
    >
    > Mi sapreste consigliare? GRAZIE

    Credo,ragazzi,che colui che ha formulato tale domanda non sia un nerd.Quindi penso,si aspetti qualche cosa di piu' pratico tipo....sigla di CPU in abbinamento a scheda madre,cioe' quello che fareste voi al posto suo con le specifiche che ha "dettato".
    non+autenticato
  • dipende quanto vuoi spendere... se sotto i 150 euro, prendi un Athlon64 x2 3800+ o 4000+ con processo produttivo a 65nm che stanno uscendo in questi giorni e consumano molto meno dei core2 e sono più economici.
    non+autenticato
  • Okkkei più o meno ho capito, cercherò di addentrarmi un po' nelle caratteristiche tecniche che avete espresso, grazie! Se ci son altre indicazioni fatene pure... grazie! Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Okkkei più o meno ho capito, cercherò di
    > addentrarmi un po' nelle caratteristiche tecniche
    > che avete espresso, grazie! Se ci son altre
    > indicazioni fatene pure... grazie!
    >Occhiolino

    credimi, una mini-itx vale il gioco!
    non+autenticato
  • Ho trovato un link piuttosto gustoso...
    http://www.pcsilenzioso.it/forum/showthread.php?t=...

    Riguardo i miniitx mi devo proprio informare, ho letto che adottano delle schede madri più piccole io non ne sapevo mica niente!! Sorpresa

    Grazie!Occhiolino
    non+autenticato
  • che processori adottano quei computer che usano le case cinematografiche tipo la Pixar o la BluSky per fare i lungometraggi tipo Shrek o L'era glaciale?
    No perchè allora, stufo di windows e di macosx e delle interminabili attese per avere un render decente con 3dmax o maya o maxwell render e giù di li, VOGLIO ANCHE IO UNO DI QUEI PROCESSORI LI!!!A bocca aperta
    Qualcuno mi spiega per favore?
    Grazie
    Paolo
    non+autenticato
  • Penso utilizzino dei DSP

    quindi la velocità è relativa... quel che conta è il rapporto efficienza elaborazione/quantità di bit che possono macinare
    non molto il clock...
    non+autenticato
  • Attualmente la Pixar utilizza un cluster di pc con   linux a bordo (ma potrebbe essere qualsiasi sistema operativo), il succo è solo che si utilizzano molti pc (oltre a un buon framework di programmazione). Per realizzare scene degne di un film la realizzazione di ciascun frame può teoricamente impiegare anche delle ore (non c'è il problema del tempo reale tipico dei videogiochi)..

    La notizia dell'era degli N-core, comunque, non mi fa fare salti di gioia. Ormai per rispettare la legge di Moore, e non potendo più agire sulla velocità del clock, i produttori sono 'costretti' a mettere in parallelo più processori aprendo il campo ad una nuova sfida agli sviluppatori di applicazioni. La gestione del parallelismo tra threads di una stessa applicazione, per evitare lo spiacevole fenomeno di vedere il task manager al 100% da una parte e 20% da un'altra.

    E la gestione delle race conditions non è affatto una cosa semplice...




  • Capisco le applicazioni server dove ci sono tanti processi, ma su una workstation a che serve se i programmi non supportano il multiprocessore? Io ho un dual core e programmi come Photoshop e simili sfruttano al massimo il 50% della potenza di calcolo (ovvero un processore) se lancio in contemporanea un altro programma allora il processore va al 100%... Quindi che ci faccio di 4 processori se poi posso sfruttare al massimo il 25% della potenza totale??? Anonimo
    non+autenticato
  • Io ci giocherei a DoD con il nuovo motore source che supporta i core multipli.
    E poi col quad core hai il plus di poter fare lo sb...one nei forum!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Io ci giocherei a DoD con il nuovo motore source
    > che supporta i core
    > multipli.

    mah... a parte i giochi? e l'open source? non tutti hanno tempo/voglia di smanettare... c'è anche un mondo di produttività e professionale dove non esiste l'open source o lo smanettamento...


    > E poi col quad core hai il plus di poter fare lo
    > sb...one nei
    > forum!

    Perplesso
    non+autenticato
  • Io userei FinalCut e Compressor
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Capisco le applicazioni server dove ci sono tanti
    > processi, ma su una workstation a che serve se i
    > programmi non supportano il multiprocessore? Io
    > ho un dual core e programmi come Photoshop e
    > simili sfruttano al massimo il 50% della potenza
    > di calcolo (ovvero un processore) se lancio in
    > contemporanea un altro programma allora il
    > processore va al 100%... Quindi che ci faccio di
    > 4 processori se poi posso sfruttare al massimo il
    > 25% della potenza totale???
    > Anonimo

    Serve a windows per muovere l'antivirus insieme al firewall.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Capisco le applicazioni server dove ci sono tanti
    > processi, ma su una workstation a che serve se i
    > programmi non supportano il multiprocessore? Io
    > ho un dual core e programmi come Photoshop e
    > simili sfruttano al massimo il 50% della potenza
    > di calcolo (ovvero un processore) se lancio in
    > contemporanea un altro programma allora il
    > processore va al 100%... Quindi che ci faccio di
    > 4 processori se poi posso sfruttare al massimo il
    > 25% della potenza totale???
    > Anonimo

    In realta' servono solo quando esiste un sistema operativo ed applicazioni pesantemente orientate al multiprorocessing ed al multithreading.Come al solito nell'ambito PC ci arriva sempre anni prima l'hardware e poi molto dopo il software.Al momento credo che 4 core siano sottoutilizzati nelle situazioni migliori.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > > Capisco le applicazioni server dove ci sono
    > tanti
    > > processi, ma su una workstation a che serve se i
    > > programmi non supportano il multiprocessore? Io
    > > ho un dual core e programmi come Photoshop e
    > > simili sfruttano al massimo il 50% della potenza
    > > di calcolo (ovvero un processore) se lancio in
    > > contemporanea un altro programma allora il
    > > processore va al 100%... Quindi che ci faccio di
    > > 4 processori se poi posso sfruttare al massimo
    > il
    > > 25% della potenza totale???
    > > Anonimo
    >
    > In realta' servono solo quando esiste un sistema
    > operativo ed applicazioni pesantemente orientate
    > al multiprorocessing ed al multithreading.Come al
    > solito nell'ambito PC ci arriva sempre anni prima
    > l'hardware e poi molto dopo il software.Al
    > momento credo che 4 core siano sottoutilizzati
    > nelle situazioni
    > migliori.

    Bhe, aspetta il prossimo TombRaider: finalmente avremo 2 core per le t3tt3 e 2 per il sedere Angioletto
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Capisco le applicazioni server dove ci sono
    > tanti
    > > processi, ma su una workstation a che serve se i
    > > programmi non supportano il multiprocessore? Io
    > > ho un dual core e programmi come Photoshop e
    > > simili sfruttano al massimo il 50% della potenza
    > > di calcolo (ovvero un processore) se lancio in
    > > contemporanea un altro programma allora il
    > > processore va al 100%... Quindi che ci faccio di
    > > 4 processori se poi posso sfruttare al massimo
    > il
    > > 25% della potenza totale???
    > > Anonimo
    >
    > In realta' servono solo quando esiste un sistema
    > operativo ed applicazioni pesantemente orientate
    > al multiprorocessing ed al multithreading.Come al
    > solito nell'ambito PC ci arriva sempre anni prima
    > l'hardware e poi molto dopo il software.Al
    > momento credo che 4 core siano sottoutilizzati
    > nelle situazioni
    > migliori.
    Io sto aspettando adesso un’esportazione di Aperture e ho i 2 core occupati entrambi al 95%… ad avere qualche core in più arriverei per tempo dal cliente.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Capisco le applicazioni server dove ci sono
    > > tanti
    > > > processi, ma su una workstation a che serve
    > se
    > i
    > > > programmi non supportano il multiprocessore?
    > Io
    > > > ho un dual core e programmi come Photoshop e
    > > > simili sfruttano al massimo il 50% della
    > potenza
    > > > di calcolo (ovvero un processore) se lancio in
    > > > contemporanea un altro programma allora il
    > > > processore va al 100%... Quindi che ci faccio
    > di
    > > > 4 processori se poi posso sfruttare al massimo
    > > il
    > > > 25% della potenza totale???
    > > > Anonimo
    > >
    > > In realta' servono solo quando esiste un sistema
    > > operativo ed applicazioni pesantemente orientate
    > > al multiprorocessing ed al multithreading.Come
    > al
    > > solito nell'ambito PC ci arriva sempre anni
    > prima
    > > l'hardware e poi molto dopo il software.Al
    > > momento credo che 4 core siano sottoutilizzati
    > > nelle situazioni
    > > migliori.
    > Io sto aspettando adesso un’esportazione di
    > Aperture e ho i 2 core occupati entrambi al 95%…
    > ad avere qualche core in più arriverei per tempo
    > dal
    > cliente.


    Mah, OSX già supporta pienamente il multiprocessore, e già adesso il MacPro con il doppio Xeon dual Core viaggia che è una meraviglia, sfruttando completamente le risorse...
    Insomma: sui mac non dovrebbe esserci nessun problema.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Io sto aspettando adesso un’esportazione di
    > > Aperture e ho i 2 core occupati entrambi al 95%…
    > > ad avere qualche core in più arriverei per tempo
    > > dal
    > > cliente.
    >
    >
    > Mah, OSX già supporta pienamente il
    > multiprocessore, e già adesso il MacPro con il
    > doppio Xeon dual Core viaggia che è una
    > meraviglia, sfruttando completamente le
    > risorse...
    > Insomma: sui mac non dovrebbe esserci nessun
    > problema.

    :D:D

    anche se sarò il milionesimo a dirlo...
    Non è il sistema operativo che importa tanto, ma piuttosto il programma!

    Aperture supporta bene, powerpoint ho paura di noOcchiolino

  • - Scritto da: TaGoH
    >
    > - Scritto da:
    > > > Io sto aspettando adesso un’esportazione di
    > > > Aperture e ho i 2 core occupati entrambi al
    > 95%…
    > > > ad avere qualche core in più arriverei per
    > tempo
    > > > dal
    > > > cliente.
    > >
    > >
    > > Mah, OSX già supporta pienamente il
    > > multiprocessore, e già adesso il MacPro con il
    > > doppio Xeon dual Core viaggia che è una
    > > meraviglia, sfruttando completamente le
    > > risorse...
    > > Insomma: sui mac non dovrebbe esserci nessun
    > > problema.
    >
    >A bocca aperta:D
    >
    > anche se sarò il milionesimo a dirlo...
    > Non è il sistema operativo che importa tanto, ma
    > piuttosto il
    > programma!
    >
    > Aperture supporta bene, powerpoint ho paura di no
    >Occhiolino


    Beh, diciamo che la domanda sul quad core si potrebbe porre al Dual, perchè se un sw pilota il secondo allora non dovrebbe avere problemi col secondo.
    non+autenticato
  • ...insieme a due GTX8800 in SLI, il tutto overcloccato e raffreddato ad azoto liquido e ghiaccio secco...

    http://www.vr-zone.com/index.php?i=4296&s=1
    http://www.vr-zone.com/index.php?i=4296&s=2

    sempre se si hanno 3-4000 euri da buttare...

    tra l'altro la garanzia sulle 2 GTX8800 mi sa che è un po' invalidata da quell'intervento per fissare le placche di rameOcchiolino
    non+autenticato
  • Con 4000€ invece di farmi le seghe davanti al pc mi compro un weekend con qualche velina/letterina/troiadellatv.
    non+autenticato
  • quoto
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Con 4000€ invece di farmi le seghe davanti al pc
    > mi compro un weekend con qualche
    > velina/letterina/troiadellatv.

    con 4000€:

    mi compro una telecamera, una troia, una vidstation basata su Cell (anche se bisogna attendere l'uscita da questa perti) un weekend in un camping e faccio(produco) talmente tanti pornazzi da:
    A) vivere per un po' di rendita
    B) farvi crepare dalle seghe

    mi sembrano meglio investiti 'sti soldi, no?

    A bocca aperta
    non+autenticato
  • La prostituzione è ancora vietata in Italia Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La prostituzione è ancora vietata in Italia Sorride

    in italia Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > La prostituzione è ancora vietata in Italia Sorride


    Neanche per sogno.
    E' vietato l' sfruttamento, il pubblico esercizio e tutta una serie di attivita' connesse, ma l'esercizio della prostituzione non e' mai stato vietato.

    La legge Merlin, per intenderci, ha buttato in mezzo a una strada migliaia di prostitute, ma non ha reso illegale la prostituzione.


    E per tornare in tema, direi che 4000 eur per una velina mi pare offensivo.

    Nei confronti di un quad core eh?A bocca aperta

    >GT<
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 novembre 2006 14.24
    -----------------------------------------------------------

  • - Scritto da:
    > Con 4000€ invece di farmi le seghe davanti al pc
    > mi compro un weekend con qualche
    > velina/letterina/troiadellatv.

    la mia era una valutazione informatica, visto che siamo nel forum di puntoinformatico. e anch'io concordo che i soldi li spenderei diversamente, infatti ho scritto "3-4000 euri da buttare..."
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)