Zune? Videosharing e telefonia mobile

Da oggi disponibile nei negozi americani, Zune si avvicina già alla sua seconda generazione che, assicura Microsoft, trasformerà il player in un concorrente ancora più temibile per Apple

Roma - Mentre esperti del settore multimediale, Steve Jobs della Apple e blogger ironizzano sulle velleità espansionistiche di Zune, Microsoft ha già lasciato trapelare che la sua funzione di wireless sharing sarà compatibile anche con i video. Se oggi permette solo la condivisione di file audio con rigorose limitazioni di riproduzione, domani i filmati auto-prodotti potranno essere zunati in totale libertà, assicura l'azienda.

Microsoft Zune è finalmente disponibile - da poche ore - in tutti i negozi statunitensi al prezzo di 249,99 dollari. D'ora in avanti gareggerà per il primato del segmento; tutto ciò che il marketing poteva fare è stato fatto. "La gara è partita. Sono certo che possiamo raggiungere Apple. Loro hanno un marchio e l'immagine; noi alcune idee innovative", ha dichiarato alla stampa Steve Ballmer, CEO di Microsoft.

Fra queste idee bisogna certamente considerare la questione dello sharing wireless di contenuti tra utenti Zune. Inoltre uno Zune 2.0 potrebbe disporre anche di funzionalità di telefonia mobile. Insomma un portable player che permetterà di telefonare, sulla falsa riga del bramato iPhone. È lo stesso Ballmer a confermare l'ipotesi, sottolineando che sarà più facile integrare nuove funzioni su un lettore che adattare un cellulare a particolari esigenze multimediali. "Abbiamo una base di partenza che sarà ampliata con nuove soluzioni di intrattenimento", ha dichiarato Ballmer.
Le rilevazioni di mercato alimentano la strategia Microsoft. Secondo JupiterResearch, i cellulari con funzioni multimediali non stanno stimolando gli acquisti musicali. "Terminali mobili che si comportano come i lettori tradizionali sarebbero molto più apprezzati. Quindi ben venga un lettore con funzioni di telefonia", ha dichiarato l'analista David Card.

"Zune si basa su una strategia a lungo termine", ha dichiarato Scott Erickson, senior director del product management di Zune. "Ci stiamo già occupando della nuova generazione. Modalità diverse di sharing e acquisti wireless via Internet".

Intanto il packaging del nuovo lettore tiene banco online su Engadget.
100 Commenti alla Notizia Zune? Videosharing e telefonia mobile
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)