Fermato un webring di prostituzione

L'organizzazione operava via internet in molti paesi

Roma - La polizia americana della Florida ha coordinato un'azione di polizia internazionale che ha portato all'individuazione e smantellamento di un "ring" di prostituzione organizzato via internet e via internet operativo in Gran Bretagna, Francia, Germania, Canada e Stati Uniti.

A quanto pare il sito bigodoggie.net consentiva di organizzare "serate" a cui avrebbero partecipato, con cachet fino a 17mila dollari, anche attrici note nel mondo della pornografia.

Stando alla polizia, il ring è stato smantellato dopo la pubblicazione di un falso annuncio pubblicitario sul sito da parte degli investigatori, annuncio che ha attirato pare centinaia di clienti. Grazie a loro è stato poi ricostruito il funzionamento dell'organizzazione. 23 gli arrestati in Florida.
TAG: mondo
2 Commenti alla Notizia Fermato un webring di prostituzione
Ordina