Java in Windows XP. Per l'ultima volta

Microsoft ha deciso di reintegrare in Windows XP il supporto a Java, una tecnologia a cui dirà definitivamente addio a partire dal 2004. Ma per Sun è tutta una presa in giro

Java in Windows XP. Per l'ultima voltaRedmond (USA) - Il prossimo service pack per Windows XP, atteso per la fine dell'estate, conterrà una vecchia conoscenza: la versione sviluppata da Microsoft della Java Virtual Machine (JVM), un componente che lo scorso anno il big di Redmond decise di escludere da Windows XP, offrendone il download solo su richiesta. Con questa mossa, tesa a reintegrare la tecnologia Java nelle future versioni di Windows, Microsoft spera di appianare una recente disputa legale con Sun.

Come si ricorderà, infatti, lo scorso marzo Sun presentò una denuncia che toccava molti aspetti del business di Microsoft, fra cui anche l'annosa questione legata alla tecnologia Java. Sun, in particolare, accusava la rivale di cercare di monopolizzare Internet abbandonando il supporto a Java nelle nuove versioni di Windows, un sistema operativo utilizzato sul 90% dei personal computer in tutto il mondo.

La disputa fra Microsoft e Sun ha però radici ancora più lontane e, come sua tappa cruciale, il gennaio del 2001, data in cui il big di Redmond dovette pagare alla sua vecchia avversaria 20 milioni di dollari, una cifra che permise di accomodare una vecchia causa che la vedeva accusata di violazione delle licenze di Java.
Il diverbio sembra oggi tutt'altro che finito. Sun sostiene infatti che la JVM di Microsoft, vecchia di 5 anni, sia ormai un reperto preistorico, e che la sua reintroduzione in Windows XP non abbia altro fine se non quello di manipolare il processo antitrust in corso.

"Se (Microsoft) fosse davvero interessata nel servire gli interessi dei consumatori e degli sviluppatori di software, Microsoft dovrebbe distribuire una versione corrente e compatibile di Java invece che una vecchia e incompatibile", ha commentato Sun in un documento. "Il momento in cui Microsoft ha fatto l'annuncio, ovvero un giorno prima che gli Stati chiudessero la discussione sui rimedi da adottare (per il processo antitrust), evidenzia come la decisione di Microsoft sia studiata per servire i propri interessi nel processo piuttosto che gli interessi dei consumatori e degli sviluppatori di software".

Microsoft ha per altro specificato che il ritorno di Java in Windows è un provvedimento solo temporaneo. A partire dal primo gennaio del 2004, in concomitanza con la scadenza della concessione in licenza della tecnologia Java, Microsoft volterà infatti definitivamente le spalle al linguaggio di Sun: questo vorrà dire che gli utenti di Windows, se vorranno correttamente visualizzare le pagine Web contenenti applet Java, dovranno scaricare manualmente il plug-in fornito da Sun.

Una decisone che Jim Cullinan, lead product manager per Windows, ha motivato adducendo "ragioni di sicurezza". La sentenza ha infatti stabilito che, a partire dal 2004, Microsoft perda il diritto di apportare modifiche alla JVM.

"Non metteremo in pericolo Windows e i nostri clienti - ha affermato Cullinan - per il fatto di non poter correggere i problemi che venissero eventualmente identificati".

Proprio pochi mesi fa emerse un bug che affliggeva sia la JVM di Microsoft che quella di Sun. All'epoca le due rivali rilasciarono due differenti patch.

La versione più aggiornata della JVM di Sun può essere scaricata qui.
TAG: microsoft
135 Commenti alla Notizia Java in Windows XP. Per l'ultima volta
Ordina
  • Se Java è o NON è ... un lumacone lo possono decidere i ... Signori Utenti (quelli che ci pagano lo stipendiuccio o lo stipendione).

    Lasciamoli scegliere liberamente.

    Sigh-sigh!

    Però, se M$ gli toglie la tentazione è meglio così NON sbagliano(WordStar, 123, Provo,
    post-Mosaic, poi il rassicurante NULLA di Redmond).



    Giusto?

    Giusto!!!!!!!!!

    Lux
    non+autenticato
  • ne ho lette troppe su Java ...
    Java vecchio? Java lento? Java inutile? Java solo lato server?
    Non c'e' limite al delirio.

    Usate C#, ve lo meritate
    non+autenticato
  • Se soltanto quelli che passano LA GIORNATA a scrivere idiozie su queste aree di commento, impiegassero un decimo del tempo a programmare (Java, C#, VB, quel che vi pare), non si leggerebbero tante C4zz4t3Sorride
    non+autenticato
  • Cosa c'entra java con i banner e tutto cio che è lato frontend di un web.
    la forza di java sta nel lato server con jsp servlet ed application server in grado di sfruttare le potenzialità del linguaggio.
    non+autenticato


  • - Scritto da: birillom
    > Cosa c'entra java con i banner e tutto cio
    > che è lato frontend di un web.
    > la forza di java sta nel lato server con jsp
    > servlet ed application server in grado di
    > sfruttare le potenzialità del linguaggio.

    vuoi sapere cosa e a cosa server java ecco:


    vuoi sapere a cosa server java in ambito web, molto semplice a far vendere enormi application server (ibm sun ecccc.....), che girano su ancora più enormi server venduti dalla ibm ed altri su cui societa di consulenti (la quaranta ladrun inc)
    producono accrocchioni in java, affinche le società che hanno finanziato il tutto possano scarricare dalle tasse i milioni di euro spesi.
    alla fine visto che il tutto va come un lumacone a molla in due giorni viene sostituito sotto unix da due o tre velocissimi gci in perl, mentre sotto win con delle celocissime pagine aspx scritte in c#.
    non+autenticato
  • > vuoi sapere a cosa server java in ambito
    > web, molto semplice a far vendere enormi
    > application server (ibm sun ecccc.....), che
    > girano su ancora più enormi server venduti
    > dalla ibm ed altri su cui societa di
    > consulenti (la quaranta ladrun inc)
    > producono accrocchioni in java, affinche le
    > società che hanno finanziato il tutto
    > possano scarricare dalle tasse i milioni di
    > euro spesi.
    > alla fine visto che il tutto va come un
    > lumacone a molla in due giorni viene
    > sostituito sotto unix da due o tre
    > velocissimi gci in perl, mentre sotto win
    > con delle celocissime pagine aspx scritte in
    > c#.

    ciò che dici è in parte vero ma è anche inconfutabile che almeno in italia i maggiori sistemi web, banche , telecomunicazioni ecc.. girano sotto jsp con gli application server piu disparati e quei pochi che sono rimasti sotto asp stanno migrando a java.
    ad oggi penso che jsp, java ecc... lato server siano piu scalabili di asp + com+.
    aspx e c# sono altra cosa ma non mi sembra che abbiano preso molto mercato.
    non+autenticato
  • L'ho già detto, questa barzelletta la conosco già e non fa più ridere.
    non+autenticato
  • Se Java è o NON è ... un lumacone lo possono decidere i ... Signori Utenti (quelli che ci pagano lo stipendiuccio o lo stipendione).

    Lasciamoli scegliere liberamente.

    Sigh-sigh!

    Però, se M$ gli toglie la tentazione è meglio così NON sbagliano.

    Giusto?

    Giusto!!!!!!!!!

    Lux
    non+autenticato
  • - Scritto da: birillom

    > la forza di java sta nel lato server con jsp
    > servlet ed application server in grado di
    > sfruttare le potenzialità del linguaggio.

    Quindi di avere java in XP non ce ne frega niente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Pogoboy
    > - Scritto da: birillom
    >
    > > la forza di java sta nel lato server con
    > jsp
    > > servlet ed application server in grado di
    > > sfruttare le potenzialità del linguaggio.
    >
    > Quindi di avere java in XP non ce ne frega
    > niente.
    Esatto. Java è un polentone inutile e farragginoso, e c'è gente che lo diceva già 10 anni fa, quando tutti sbavavano per "il nuovo miracolo", quello che "avrebbe spazzato via C++". Infatti si è visto... mi rotolo ancora dalle risate con profeti del genere non c'è bisogno di ridere.ita
    non+autenticato
  • - Scritto da: matteo
    > Esatto. Java è un polentone inutile e
    > farragginoso, e c'è gente che lo diceva già

    Questa è la solita barzelletta...

    > 10 anni fa, quando tutti sbavavano per "il
    > nuovo miracolo", quello che "avrebbe
    > spazzato via C++". Infatti si è visto... mi

    Riguardo a questo... se tu credi a tutti quelli che dicono "X è finito, Y è il futuro", sei messo proprio male... questa storia si è sentita troppe volte e per troppi "miracoli" perché qualcuno con ancora un po' di buon senso continui a crederci...

    Java c'è, se non sei capace di rendertene conto, il problema è solo tuo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: A.C.
    > Riguardo a questo... se tu credi a tutti
    > quelli che dicono "X è finito, Y è il
    > futuro"
    Il problema è dei fessi che ci credono fideisticamente (la stragrande maggioranza della comunità informatica all'epoca), non mio... o hai qualche problema di semantica, o sei semplicemente a corto di considerazioni ?
    Magari quando tutto il mondo IT italiano che contava qualcosa stava su FIDOnet tu andavi ancora alle elementari...

    > Java c'è, se non sei capace di rendertene
    > conto, il problema è solo tuo.
    Vediamo d'esser chiari: Java MI-FA-SKIFO fin dall'inizio ed è perfettamente inutile nel mio lavoro, oltre ad essere superfluo nel panorama generale dei linguaggi di programmazione. D'altronde c'è anche chi usa euphoria o SNOBOL, non ha mai studiato la Bibbia del Sebesta e vive benissimo così.
    A te serve java ? Ti piace ? Bene, usalo e ringrazia la Sun di avere inventato un polentone così farraginoso e LEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEENTO. Naturalmente puoi dimostrare il contrario con qualche benchmark riproducibile che metta a confronto C++, Java, Eiffel e magari qualche altro interpretato come Phyton, PHP, Perl, Ruby e compagnia bella. In caso contrario, attieniti ai risultati acquisiti e fà buon viso a cattivo gioco quando qualcuno ti ricorda quanto sia LEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEENTO il caffè java.
    non+autenticato


  • - Scritto da: matteo
    > Bene, usalo e
    > ringrazia la Sun di avere inventato un
    > polentone così farraginoso e
    > LEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEENTO.

    Ti rendi conto che al giorno d'oggi la velocita` di esecuzione pura e` sostanzialmente irrilevante, se non in qualche ambiente particolare (dove sicuramente non si usa una virtual machine)?
    non+autenticato
  • Finiscila di ostentare pomposamente quelle quattro cose che sai e capisci che se Java non ti piace e non ti serve, non significhe che sia inutile o insignificante. Capisci che ogni linguaggio ha il suo ambito di utilizzo e faresti bene a conoscere anche Java perché alcune cose vengono molto meglio con Java che con qualsiasi altra cosa...

    P.S: I bench esistono è ti danno torto. Punto.
    P.S2: Non ho *mai* detto che Java mi piace (Python e Haskell, grazie), sto provando a far capire che anche Java ha una sua utilità.
    non+autenticato
  • Chi lo vuole se lo installa, no? Xp nasce senza Java, ma è installabile. Serve? Lo si installa. Come accade con Flash per Opera, Netscape e Mozilla. Punto.
    non+autenticato
  • Non fa' una piega...Cmq Microzozz ha rotto le palle con il suo monopolio...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ppp
    > Chi lo vuole se lo installa, no? Xp nasce

    Ti sembrera' strano, ma questo e' un concetto difficile da digerire per qualcuno.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)