CD pirata, arresti a Napoli

Lo afferma una nota della FPM

Roma - Grossa operazione dei Carabinieri della Compagnia Poggioreale di Napoli che hanno individuato nelle scorse ore una vera e propria fabbrica di CD musicali, giochi per Playstation e programmi software per PC masterizzati sequestrando oltre 63 mila pezzi e 80 masterizzatori.

I militari, nel corso dell'operazione, hanno tratto in arresto 8 persone, 5 di Napoli e 3 di Melito, tra i quali alcuni pregiudicati, che, secondo gli investigatori, supervisionavano l'attività per conto dei clan camorristici attivi nell'area.

"L'irruzione - spiega una nota della F.P.M.- Federazione contro la pirateria musicale - ha avuto luogo in un appartamento di Casoria, dove oltre agli impianti e ai CD, sono state sequestrate oltre 112 mila copertine già stampate. Tutto il materiale era pronto per essere immesso nei circuiti clandestini, controllati dalla criminalità organizzata, che ha tempo individuato nel commercio di prodotti falsificati un business redditizio".