Il mare italiano? Online sta benino

Pubblicati sulla rete i risultati delle rilevazioni del ministero dell'Ambiente

Roma - Il ministero dell'Ambiente ha pubblicato online i risultati delle analisi effettuate nell'ambito del monitoraggio marino-costiero. A conclusione di circa 400 mila analisi sono solo 2, su 73 monitorate, le zone costiere con acqua di bassa qualità: la foce del fiume Sarno in Campania e l'idrovora Trigno in Molise.

Sono molte di più le zone di mare in cui l'acqua è di alta qualità: Punta Tresino e Punta Licota in Campania, Pellaro in Calabria, Elba nord in Toscana, Vado in Liguria, Punta Sottile e Miramare in Friuli Venezia Giulia, l'Asinara e Sant'Antioco in Sardegna.

Il documento è qui
TAG: italia
1 Commenti alla Notizia Il mare italiano? Online sta benino
Ordina